Confessare un tradimento o no?

confessare-tradimento800

Confessare un tradimento o no? Le due facce della stessa medaglia: perché è giusto confessargli un tradimento, e perché è giusto non farlo! Confuse? Lo siamo anche noi, come tutte… ma ci sono indubbiamente degli argomenti validissimi a favore e contro la ‘confessione’ di un tradimento. Eccone alcuni…

È giusto confessare

  • Perché lo amate e credete che lui vi possa capire e perdonare.
  • Perché volete, nonostante ciò che avete fatto, che il vostro rapporto sia basato sulla sincerità
  • Perché se lo venisse a sapere sarebbe peggio e il vostro rapporto compromesso per sempre
  • Perché ne avete sempre parlato, e vi siete promessi che se fosse accaduto lo avreste voluto sapere
  • Perché lui ha tradito voi, e adesso siete pari

È giusto NON confessare

  • Perché non lo accetterebbe mai
  • Perché lo fareste soffrire per nulla, visto che è stato un tradimento di una sola notte e non una relazione vera e propria
  • Perché poi penserebbe che lo avete già fatto in passato e potreste farlo ancora, invece per voi è stato un episodio unico, ne siete sicura.
  • Perché parlate di tutto, ma questo argomento è per voi tabù, vista la sua gelosia
  • Perché avete paura della sua reazione violenta

A voi la scelta, sia di dirlo che di non dirlo, e soprattutto (prima ancora) a voi la scelta di tradirlo o scegliere di non farlo.

Dite come la pensate su questo argomento nel nostro blog di discussione

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
 
NOVITÀ SU MARGHERITA