Confessare un tradimento o no?

confessare-tradimento800

Confessare un tradimento o no? Le due facce della stessa medaglia: perché è giusto confessargli un tradimento, e perché è giusto non farlo! Confuse? Lo siamo anche noi, come tutte… ma ci sono indubbiamente degli argomenti validissimi a favore e contro la ‘confessione’ di un tradimento. Eccone alcuni…

È giusto confessare

  • Perché lo amate e credete che lui vi possa capire e perdonare.
  • Perché volete, nonostante ciò che avete fatto, che il vostro rapporto sia basato sulla sincerità
  • Perché se lo venisse a sapere sarebbe peggio e il vostro rapporto compromesso per sempre
  • Perché ne avete sempre parlato, e vi siete promessi che se fosse accaduto lo avreste voluto sapere
  • Perché lui ha tradito voi, e adesso siete pari

È giusto NON confessare

  • Perché non lo accetterebbe mai
  • Perché lo fareste soffrire per nulla, visto che è stato un tradimento di una sola notte e non una relazione vera e propria
  • Perché poi penserebbe che lo avete già fatto in passato e potreste farlo ancora, invece per voi è stato un episodio unico, ne siete sicura.
  • Perché parlate di tutto, ma questo argomento è per voi tabù, vista la sua gelosia
  • Perché avete paura della sua reazione violenta

A voi la scelta, sia di dirlo che di non dirlo, e soprattutto (prima ancora) a voi la scelta di tradirlo o scegliere di non farlo.

Dite come la pensate su questo argomento nel nostro blog di discussione

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.