Home | Margherita.net Blog | Affaridicuore | L’amicizia tra donne? Quando la parola amicizia nasconde qualcosa di più complicato…

L’amicizia tra donne? Quando la parola amicizia nasconde qualcosa di più complicato…

Esiste davvero l’amicizia tra donne? La vera amicizia. O è più spesso una forma di complicità, la condivisione di obiettivi comuni, addirittura la sublimazione di sentimenti di invidia e gelosia?

L’amicizia tra donne? Quando la parola amicizia nasconde qualcosa di più complicato...
L’amicizia tra donne? Quando la parola amicizia nasconde qualcosa di più complicato…

Esistono tanti tipi di amicizia e siamo certe che voi e la vostra migliore amica siete riuscite ad instaurare un rapporto alla pari, intimo e importante. Ma siamo proprio sicure che tutte le amicizie tra donne siano sempre sincere, disinteressate, vere amicizie insomma?

L’amicizia tra donne è un vero e proprio terreno minato nel quale psicologi e sociologi hanno perso spesso e volentieri la bussola. Gli studi sul tema, studi psicologici seri – non i sondaggi dei settimanali femminili – sono veramente molti, e spesso i risultati dipingono un quadro molto variegato in cui è possibile sostenere un po’ tutto e il suo contrario. La psiche femminile, d’altronde, non è famosa per essere facilmente inquadrabile :-)

Ma come vivono l’amicizia le donne? E soprattutto, è vera amicizia? Abbiamo passato in rassegna decine di ricerche, ed abbiamo cercato di tracciare un profilo dell’amicizia tra donne, di individuare i punti che la caratterizzano nel bene e nel male.

La migliore amica. Le donne sono più propense, rispetto agli uomini, a dichiarare in pubblico di avere una migliore amica, la cosiddetta ‘amica del cuore’. Queste possono essere amiche di una vita, o avvicendarsi nel corso degli anni. Resta ferma la forte propensione a trovare un’amica speciale con la quale stringere un forte legame di amicizia. L’ ‘amica del cuore’ appunto.

Le migliori amiche condividono segreti molto intimi. Emerge inoltre la chiara predisposizione a confidare i propri ‘segreti inconfessabili’ alla migliore amica, anche quando questi sono davvero molto intimi, e quando questi non possono essere confessati nemmeno al proprio partner. O forse proprio per questo motivo.

Le migliori amiche sono anche propense a tradire l’amicizia. Se negli uomini la fine di un’amicizia significa spesso solo perdersi di vista, magari non vedersi più dopo essersi reciprocamente mandati a quel paese, la fine di un’amicizia tra donne è spesso connotata da situazioni estreme, il tradimento della fiducia è frequente, e le rotture sono vissute in maniera drammatica.

Un’amicizia è per sempre? Non sempre. E quando finisce un’amicizia tra donne, questa scoppia con il botto. E i segreti inconfessabili di cui sopra tendono a diventare di dominio pubblico dopo la fine dell’amicizia…

Quando finisce un’amicizia tra donne è molto difficile che chi ha preso la decisione sia anche disposta a motivarla. Questo atteggiamento sembra essere attribuibile alla propensione ad evitare il confronto diretto, ma anche per impedire all’(ormai ex) amica di potersi difendere, soprattutto all’interno della propria cerchia di amicizie.

L’amica, anche la migliore amica, viene a volte percepita come un ostacolo alla propria realizzazione, e i successi professionali dell’amica non vengono sempre vissuti con sincera gioia. Anzi.

È più facile essere buone amiche quando l’amica sta attraversando momenti difficili. Quando l’amica sta attraversando un brutto momento si tende ad avvicinarsi, a lasciar cadere le barriere, a cercare di aiutare. Ma quando l’amica esce dal momento difficile, per magari riprendere come – e meglio – di prima le distanze ‘fisiologiche’ vengono subito ristabilite.

‘Lo dico per il tuo bene’ è una frase che nasconde invece un desiderio represso di attaccare, criticare, sminuire l’amica. Un attacco vero e proprio camuffato da altruismo che – facciamoci un esame di coscienza – conosciamo fin troppo bene.

Usiamo l’amica per sfogarci, la inondiamo con i nostri problemi, e poi ci rituffiamo nella nostra vita come nulla fosse. Lasciando spesso nell’amica il senso di essere stata usata. E a volte è proprio così.

Amiche quando siamo sole, rivali quando siamo in gruppo. È l’istinto di competizione che si risveglia in determinate situazioni anche se facciamo il massimo per reprimerlo. E parlando di istinto di competizione, questo emerge quando meno ce lo aspettiamo, anche tra amiche. E anche quando si tratta di uomini. Tirate un po’ voi le somme…

L’amicizia tra donne e un sottostante sentimento di gelosia sono spesso due elementi che convivono, o tentano di convivere. La gelosia tra amiche viene spesso sublimata e repressa perché questa non interferisca con il rapporto di amicizia, ma questo non significa che non ci sia. E la gelosia può riguardare molte aree della vita personale e pubblica dell’amica. Dal successo del suo partner nel lavoro all’aspetto fisico dell’amica stessa. Dalla sua disponibilità economica al suo successo in ambito sociale (e social).

Le grandi differenze nel modo di in cui le donne vivono l’amicizia rispetto agli uomini sono ascrivibili, stando alle conclusioni di molti studi, a questioni di tipo antropologico, ormonale e fisiologico, culturale. Anche oggi, in un periodo di grande confusione come quello che stiamo vivendo, un periodo in cui si sta cercando di sfumare il più possibile la differenza tra uomini e donne, queste differenze permangono comunque, e non saranno probabilmente i nuovi telefilm su Netflix o qualche influencer transitoria a cancellare differenze che sono – piaccia – meno – scritte nel nostro DNA da migliaia di anni.

Margherita.net

Leggi ADVERSUS, tendenze moda uomo, tagli di capelli e modelle

Tagli di capelli e cura del corpo uomo 2022. Le nuove tendenze moda uomo 2022 su ADVERSUS. FAI CLICK QUI!

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti! :-)

NOVITÀ SU MARGHERITA