Tatuaggi e piercing, e fare la modella. Un problema? Forse no.

Tatuaggi e piercing, e fare la modella. Un problema? Forse no.
Tatuaggi e piercing, e fare la modella. Un problema? Forse no.

Uno degli argomenti che più frequentemente vengono proposti nei nostri forum di discussione, quando si parla del lavoro di modella, dei requisiti per fare la modella, è quello dei tatuaggi. E dei piercings. Ma se ho le misure giuste, un bel viso, posso fare la modella anche se ho dei tatuaggi, dei piercings? Bella domanda, alla quale solo un addetto ai lavori può rispondere. E così ci siamo rivolti ancora una volta ad Andrea Autieri di The Lab Models, agenzia di modelle a Milano http://www.thelabmodels.com e gli abbiamo chiesto quanto contano i tatuaggi ed i piercings quando una ragazza vuole fare la modella.

Tatuaggi e piercings. Ho altezza, età e misure giuste, ma ho dei tatuaggi e dei piercing. Cosa faccio? È un problema?

Dipende sempre. Non c’è una regola assoluta. La ragazza con tatuaggi, e in base al tipo di piercing… dipende. Se hai un piercing al naso, il septum, che ormai il 60% delle modelle ha, facilmente ribaltabile, si nasconde e nessuno lo vede. Il dilatatore del lobo dell’orecchio di un centimetro e mezzo… quello non lo puoi nascondere. Quello è visibile. Il piercing al capezzolo, qui penso che la percentuale di modelle che lo ha raggiunge l’80%. Quindi se non ti stravolge la fisionomia, non impatta negativamente sulla scelta della ragazza.

Il tatuaggio sì, il tatuaggio ti può limitare. Se io – io modella intendo – ho un tatuaggio enorme sulla schiena che mi ricopre tipo ‘tuta giapponese’ è chiaro che non posso fare costumi da bagno perché non ci sono clienti.

Designers tipo Nicola Formichetti che è l’attuale creativo di Diesel, adorano questo tipo di persone e di modelle. Quindi puoi essere più facilitata per una campagna di Diesel con piercing e tatuaggi rispetto ad una campagna di Armani.

Io in questo momento in agenzia ho diverse ragazze con i tatuaggi, tantissime. Più o meno grandi (i tatuaggi).

La modella più tatuata che ho in questo momento è Taja Feistner che ha la schiena completamente tatuata, ricoperta da un grosso tatuaggio. Ma questo non le ha impedito di lavorare perché il tatuaggio è grande, ma non è un tatuaggio volgare, con dei messaggi forti, e comunque è un tatuaggio che si riusciva ancora a nascondere, perché è comunque sulla schiena.

Dolce e Gabbana, molto tradizionalisti, la confermano sempre e la fanno sfilare. Chiaramente in fase di fitting si sceglie un abito che copre il tatuaggio, ma grossi problemi non ne ha mai avuti.

Se poi una modella vuole essere professionista al 100% va in un centro di makeup professionale, di cinema e teatro, dove hanno dei prodotti molto costosi ma coprono il tatuaggio completamente mantenendo texture e tono di pelle. Non vedi che sotto il makeup c’è un tatuaggio, anche grosso. E poi, più banalmente, photoshoppando la foto, riesci a rimuovere il tatuaggio senza danni. I danni photoshop li fa quando saltano fuori cose tipo due ombelichi… capita 😉

Ringraziamo Andrea Autieri di http://www.thelabmodels.com Agenzia di Modelle a Milano.

Alessio Cristianini e Charlotte Mesman

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.