Rientro dalle vacanze. Le vacanze sono finite. Evviva!

Rientro dalle vacanze. Le vacanze sono finite. Evviva!
Rientro dalle vacanze. Le vacanze sono finite. Evviva!

Per me il rientro dalle vacanze è un sollievo e so per certo che lo è per molte amiche. Non sto delirando, sto solo esprimendo un sentimento di felicità per il rientro nella propria casa, routine di lavoro e di famiglia. La routine, proprio perché tale, rende la vita più facile, forse monotona, ma rassicurante. E chi non ha bisogno a volte di essere rassicurato? Lo sa bene chi ha trascorso qualche settimana in convivenza forzata con amici e parenti, e tira un sospiro di sollievo (di nascosto) a tornare alla propria scrivania. Chi ha scelto una vacanza avventurosa in luoghi lontani gode del profumo di casa del proprio letto o di fare la doccia nel proprio bagno. E chi ha davanti a sé un autunno ricco di impegni e appuntamenti, si sente sollevato a rivedere il traffico e il cemento che lo attendono poetici quasi come un tramonto in riva al mare (ho detto ‘quasi’).

Rientro dalle vacanze: un sollievo?

Perché molte persone si sentono sollevate a rientrare nella propria routine? Quella dalla quale per tutto l’anno hanno sognato di fuggire? Credo perché le vacanze comportano anche molti cambiamenti, salutari dal punto di vista mentale, ma non sempre utili da altri punti di vista. L’alimentazione ad esempio, avete presente il cibo esotico mangiato in qualche villaggio vacanze? Sicuramente invitante e colorato, ma quando rientriamo gonfie a casa ci rendiamo conto che non faceva molto al caso nostro, e ci ripromettiamo di tornare ai nostri cibi biologici che ci fanno sentire tanto bene al solo guardarli. E la valigia? Non parlo del disfarla, che già mi viene male al solo pensiero, ma al fatto che quando siamo in viaggio tiro fuori vestiti più o meno spiegazzati e più o meno sempre gli stessi, abituata in città a cambiare idea all’ultimo momento. Per non parlare del portafogli, ogni anno mi stupisco di quanto diversi siano i prezzi degli stessi articoli comprati in città o in vacanza, eppure il marchio di fabbrica è lo stesso 😉

E allora godiamoci il rientro e l’inizio di un nuovo anno perché, checché ne dica il calendario, per la maggior parte di noi mortali è settembre il vero inizio dell’anno.

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.