La religione gattolica

La religione gattolica
La religione gattolica

«Ama il gatto tuo come te stesso.» Originale, divertente, sfizioso. Dai sacri testi felini le regole per imparare a vivere come i gatti, gli esseri più saggi e felici di tutto il creato.

È la religione con più fedeli al mondo e mette d’accordo cristiani, ebrei, musulmani, buddisti e anche atei e agnostici: è quella che venera i Gatti e li riconosce come veri Maestri di vita. I loro testi millenari – La Sacra Sabbia, i Vanpeli, il Miao The Ching, il Soriano di Miaometto, il Gatthapada dell’Appisolato – insegnano agli umani come raggiungere la grazia, la bellezza, la felicità incarnate dai felini. Il Miao dice: «In verità vi dico: se non imparerete a vivere come Gatti, non entrerete nel Regno dei Cieli!»

Da perfetti sconosciuti, i gattolici di tutto il pianeta passano ore a raccontarsi i prodigi dei propri amati, e attraverso i gatti creano un contatto con il divino. Sono solidali tra loro, e risolvono i problemi con sorprendente concretezza. Non ci sono guerre tra i gattolici delle diverse confessioni. Ci sono invece incessanti scambi di foto e racconti di epico registro. Il gatto è un archetipo attivo e rappresenta una dimensione psichica realizzata nella grazia, nella bellezza, nell’armonia. Avendo per maestri i gatti, gli esseri umani realizzano la pienezza.

LA RELIGIONE GATTOLICA
di Daniela Maddalena
Pagg. 192
Euro 12,00
Uscita: 4 ottobre 2016
Sperling&Kupfer

Daniela Maddalena è gattolica musicista. Docente di ear training in conservatorio, ha collaborato con vari teatri ed enti di produzione artistico-musicale, in Italia e all’estero, come pianista, compositrice e insegnante. È autrice di due libri per ragazzi.

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.