Si possono eliminare le smagliature?

Si possono eliminare le smagliature?
Si possono eliminare le smagliature?

Le smagliature sono uno dei problemi più sentiti, almeno a giudicare dalle molte richieste che le lettrici (ed i lettori) ci inviano. La prima domanda che vogliamo porre al Prof. Andrea Romani, Dermatologo Plastico Montecatini Terme è forse la più difficile: le smagliature si possono eliminare, oppure i trattamenti che promettono la loro eliminazione non sono davvero in grado di mantenere le promesse? Ecco cosa ci ha detto.

“Le smagliature o striae rubre distense rappresentano un frequente inestetismo cutaneo caratterizzato dalla comparsa di striature rosso violaceo sui fianchi, sulle cosce o intorno al seno dovute alla rottura delle fibre collage e di sostegno nel derma. Inizialmente e per circa 6-8 mesi appaiono rossastre per poi trasformarsi in vere e proprie cicatrici biancastre madreperlacee.

Il momento migliore per cercare di ridurre le smagliature è nella fase rossa iniziale.

Le varie terapie proposte devono cercare di portare uno stimolo rigenerativo dermoepidermico, agendo cioè sulle fibre elastiche e sul collagene. Il miglior trattamento in questo senso attualmente è rappresentato da infiltrazioni di acido ialuronico naturale effettuate nella zona atrofica.

I risultati sono molto buoni se il trattamento viene effettuato durante la fase di rossore della smagliatura. Una volta formatasi una stria biancastra, atrofica sarà molto più difficile il trattamento.”

Ringraziamo il Prof. Andrea Romani
Dermatologo Plastico Montecatini Terme
ISPLAD Past President
Docente Dermatologia Plastica Università di Siena

Alessio Cristianini per Margherita.net

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.