Ravioli fatti in casa ripieni di ricotta, feta, rucola e scorza d’arancia. Le ricette di Margherita.net

Oggi vi proproniamo un gustosissimo primo piatto, perfetto per un pranzo primaverile, quando il sole splende e le temperature miti invitano a rilassarsi con le finestre aperte… I ravioli ripieni di ricotta, feta, rucola e scorza d’arancio.

Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d'arancia
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d’arancia

I ravioli fatti in casa sono un piacere non solo per le papille gustative, ma anche – soprattutto – per la mente. Fare la pasta ‘a mano’, stenderla, appoggiarvi sopra il ripieno, piegarla e tagliarla sigillandone i bordi… sono attività anti-stress che dovrebbero insegnare a scuola. A me, nel mio piccolo, le ha insegnate il nonno, e per fortuna.

Ecco come procedere.

Per la pasta

Ingredienti per la pasta

  • 300gr di farina di semola
  • 1 uovo intero
  • Acqua tiepida quanto basta
  • Un pizzico di sale
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d'arancia
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d’arancia

Preparazione della pasta

Impastate la farina con l’uovo ed aggiungete lentamente l’acqua fino a quando l’impasto avrà raggiunto la consistenza giusta, gommosa e non troppo morbida. Impastate per una decina di minuti e poi avvolgete la palla nella plastica da cucina, e mettere a riposare in frigo per mezz’ora circa.

Nel frattempo prepareremo il ripieno

Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d'arancia
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d’arancia

Ingredienti per il ripieno

  • Olio d’oliva
  • Uno spicchio d’aglio
  • Mezza cipolla
  • 150gr di feta
  • 150gr di ricotta
  • Una manciata abbondante di rucola
  • 50gr Formaggio grana grattugiato
  • Una scorza d’arancio

Preparazione del ripieno

In padella fate scaldare un filo di olio d’oliva e mettete a soffriggere aglio e cipolla tagliati finissimi. Non appena saranno diventati trasparenti, prima che inizino a cambiare colore, spegnete il fuoco.

Tagliate la rucola, finissima, con un coltello molto affilato e facendo attenzione a non tagliarvi le dita…

Lo stesso fate con il formaggio feta, impastatelo con la ricotta e poi aggiungeteci la rucola, l’aglio e la cipolla saltati, il formaggio grana e infine grattateci la scorza di un’arancia intera.

Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d'arancia
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d’arancia

Preparazione dei ravioli

Stendete la pasta sul tavolo e con un matterello (o con la macchina per la pasta se ne avete una) tirate la pasta molto sottile, un millimetro o poco più.

Con un bicchiere, o con una forma, tagliate più dischi possibile, e recuperate i ‘ritagli’ che userete per stendere nuovamente la pasta e ricavare altri dischi per i ravioli.

Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d'arancia
Ravioli ripieni di rucola, feta, grana e scorza d’arancia

A questo punto con un cucchiaino appoggiate nel centro di ogni disco di pasta una ‘noce’ di ripieno, chiudete il raviolo a formare una mezzaluna, e poi con una forchetta ‘sigillate’ il bordo – fatelo bene altrimenti durante la cottura potrebbero aprirsi e rilasciare il ripieno nell’acqua.

Fatto! I ravioli sono pronti, potete conservarli dopo averli spolverati con abbondante farina perché non si attacchino. In frigo dovrebbero durare parecchi giorni, ma a casa mia finiscono sempre nel giro di 24 ore…

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA