Le polpette di carne (ricetta magra e dietetica). Le ricette di Margherita.net

‘Le polpette di carne magra al sugo di pomodoro. Un piatto molto saporito e tradizionale che vi proponiamo in versione ‘light’, e cioè senza ingredienti che fanno salire il conteggio delle calorie ma…

Le polpette di carne (ricetta magra e dietetica). Le ricette di Margherita.net
Le polpette di carne (ricetta magra e dietetica). Le ricette di Margherita.net

Le polpette di carne magra al sugo di pomodoro. Un piatto molto saporito e tradizionale che vi proponiamo in versione ‘light’, e cioè senza ingredienti che fanno salire il conteggio delle calorie ma comunque senza rinunciare al gusto. Un piatto che potete conservare per alcuni giorni in frigorifero, e che può essere servito da solo o magari usato per condire un buon piatto di spaghetti (o – come abbiamo fatto noi – di deliziose tagliatelle all’uovo fatte in casa in cinque minuti…). Ecco come fare.

Ingredienti

  • 500 gr carne macinata magra
  • Uno spicchio di aglio
  • Mezza cipolla
  • Prezzemolo
  • Passata di pomodoro 500 ml
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe

Preparazione
Togliete l’anima dallo spicchio di aglio e tritatelo finemente
Lo stesso fate per la cipolla, tagliatela e ritagliatela il più accuratamente possibile
In una terrina mescolate bene la carne macinata (magra mi raccomando) con aglio, cipolla, prezzemolo, pepe, sale e un bel pizzico di noce moscata.
Mettete un tegame sul fuoco, con un filo di olio.
Con le mani formate le polpette di circa 4 cm di diametro
Quando l’olio è ben caldo mettete le polpette nel tegame, e facendo attenzione a non sbriciolarle fatele cuocere un paio di minuti per ogni lato, fino a quando non saranno completamente scottate e non ci saranno più segni di carne cruda sulla loro superficie.
A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, mezzo bicchiere di acqua e un pizzico di sale.
Coprite con un coperchio e con il fuoco basso lasciate andare per una trentina di minuti.
Di tanto in tanto andate a controllare che non si siano attaccate, e giratele.
Dopo trenta minuti togliete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento ancora 10 minuti (in pratica 30+10= 40 minuti tempo totale di cottura)
Potete servirle subito, calde, oppure successivamente. In estate sono ottime anche fredde, a temperatura ambiente.

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA