Idee regali di Natale. Quando è il pensiero che conta (sul serio)

Ma chi lo ha detto che un regalo di Natale deve per forza costare, oppure avere una funzione specifica? Quando il pensiero conta davvero e non deve costare molto (anzi, nulla).

Idee regali di Natale. Quando è il pensiero che conta (sul serio)
Idee regali di Natale. Quando è il pensiero che conta (sul serio)

Quando si avvicina il Natale iniziamo ad andare in agitazione. Dove trovare le idee per i regali di natale che (volenti o nolenti) siamo spesso obbligate a fare ad amiche e parenti? Cosa regalare a Natale, dove comprare i regali di Natale senza dissanguare il nostro conto corrente? Ma soprattutto… quanto si deve spendere per un regalo di Natale?

Il Natale è ormai a tutti gli effetti una festa consumistica. Sono passati i tempi in cui il Natale aveva una connotazione principalmente religiosa, ormai è un momento commerciale a livello del Black Friday e – lasciatecelo dire – non è una cosa di cui andare orgogliose.

Il regalo di Natale dovrebbe essere innanzitutto un simbolo di affetto, un segno di amicizia, dovrebbe comunicare che si ha a cuore una persona e il gesto di offrire un regalo lo dovrebbe dimostrare. Quando è il pensiero che conta, sul serio.

E allora perché non provare ad uscire dal tunnel del regalo ‘consumistico’ a tutti i costi? Perché non lasciar parlare i sentimenti, che valgono mille, un milione di volte più di un oggetto acquistato che ne so… su amazon?

Perché non cercare di recuperare un po’ dello spirito originale del Natale, che religione a parte, dovrebbe parlare di amore, amicizia, affetto, famiglia e non andrebbe misurato in quante centinaia di euro sono state spese?

Vi vergognereste a regalare al vostro uomo una lettera d’amore? Vi sentireste ingannate a ricevere un oggetto fatto a mano da vostra madre? Un maglione fatto a mano, un disegno con dedica, una statuetta di pongo regalata dal nipotino? Quanto vale un maglione fatto a mano? Il prezzo della lana usata, oppure ha un valore infinito, determinato dall’affetto e dall’amicizia di chi lo ha confezionato pensando a voi?

Pensateci, pensiamoci, che senso ha partecipare acriticamente alla corsa ai regali, alla spesa a tutti i costi, al gadget elettronico del momento,mfacendo la parte dei topi di laboratorio programmati a ripetere all’infinito, a comando, la stessa azione?

Questo articolo non servirà a niente, tra poco la fanfara mediatica inizierà a martellare, inizieranno con il Black Friday – orribile tradizione importata tanto per cambiare dagli stati uniti – per poi trascinarsi fino alla fine dell’anno. Ma pensateci. E poi fate come volete (o come vi diranno di fare).

Margherita.net

L'OROSCOPO DI MARGHERITA
Oroscopo dell'ariete
Oroscopo del toro
Oroscopo dei gemelli
Oroscopo del cancro
Oroscopo del leone
Oroscopo della vergine
Oroscopo della bilancia
Oroscopo dello scorpione
Oroscopo del sagittario
Oroscopo del capricorno
Oroscopo dell'acquario
Oroscopo dei pesci

 

Leggi ADVERSUS, il magazine per l'uomo. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
LINKS SPONSORIZZATI
NOVITÀ SU MARGHERITA