La pedicure ‘casalinga’. Otto consigli per piedi perfetti

Piedi curati con unghie perfette sono estremamente importanti e non solo quando le temperature iniziano a salire e si inizia a pensare alle scarpe aperte. Bisogna sempre curare i piedi. Ecco come procedere per avere piedi sempre perfetti, facendolo da sole, a casa.

La pedicure 'casalinga'. Otto consigli per piedi perfetti
La pedicure ‘casalinga’. Otto consigli per piedi perfetti

State pensando che è arrivato il momento di prendere in mano… la situazione dei vostri… piedi? (perdonateci la battuta, non potevamo resistere). Non avete la possibilità di andare dalla vostra estetista per una pedicure? Niente panico perché in questo articolo parleremo di come fare una perfetta pedicure a casa, con l’uso di prodotti specifici o con prodotti che avrete sicuramente nel… frigorifero. Piedi curati con unghie perfette sono estremamente importanti e non solo quando le temperature iniziano a salire e si inizia a pensare alle scarpe aperte. Bisogna sempre curare i piedi. Ecco come procedere per avere piedi sempre perfetti, facendolo da sole, a casa.

Togliere lo smalto

Il trattamento inizia con la rimozione di ogni traccia di smalto con un solvente. È consigliato utilizzare un solvente che non contiene dell’acetone perché l’acetone ingiallisce le unghie e le rende più fragili.

Esfoliare

Successivamente si usa un esfoliante granulare. Per i piedi si può tranquillamente usare un esfoliante per il corpo. L’esfoliante permette una esfoliazione profonda del piede e leviga allo stesso tempo la pelle. Se non avete a disposizione un esfoliante, allora potete utilizzare un prodotto fatto in casa. Prendete un pugno di farina gialla e amalgamatelo con un cucchiaio di olio. È particolarmente indicato l’olio di mandorle ma potete utilizzare anche l’olio di oliva. Per ultimo potete aggiungere cinque o sei gocce di un’essenza, per esempio di eucalipto. Si mescolano bene tutti gli ingredienti, si massaggia tutto il piede con il miscuglio insistendo sulle parti dure del tallone e poi si sciacqua con acqua tiepida.

Il pediluvio

Dopo l’esfoliante inizia la vera e propria pedicure. Il segreto di un’ottima pedicure consiste nel fare prima di tutto un pediluvio per ammorbidire la pelle. Immergete i piedi per 10 minuti in un catino di acqua tiepida. Sciogliete nell’acqua un olio profumato da bagno. È importante scegliere un olio che non faccia schiuma. Se non avete in casa un olio specifico, potete scogliere nell’acqua un’essenza, per esempio l’essenza di tea tree, che è un olio essenziale ricavato dalla pianta del tè ed è un miracoloso antisettico naturale. Al posto dell’essenza di tea tree, potete anche utilizzare l’olio di germe di grano o l’olio di jojoba.

Potete anche aggiungere dei sali marini all’acqua per un pediluvio ancora più ‘sofisticato’. Se non avete in casa questi sali specifici potete usare anche sale grosso da cucina.

La pietra pomice

Finché la pelle è umida e morbida strofinatela bene con una pietra pomice, specie nelle parti più ruvide come il tallone, facendo dei movimenti circolari.

Limare le unghie

Poi tocca alle unghie che vanno limate con una lima di carta. Fate dei movimenti orizzontali e non limate troppo perché altrimenti si possono formare delle irritazioni. È sconsigliato l’uso delle forbicine che scheggiano e rompono le unghie. Rischiate di fare piccole lesioni alle unghie che noterete quando ricrescono.

Pellicine e cuticole

Utilizzate poi un olio specifico per spingere le cuticole. Applicatelo su tutto il contorno delle unghie, massaggiatelo bene e spingete poi con un bastoncino di legno d’arancio le cuticole all’indietro. Per proteggere ulteriormente le cuticole è meglio mettere attorno al bastoncino un po’ di cotone idrofilo. Attenzione! Le cuticole non si tagliano mai (!) Ma si ammorbidiscono con l’olio perché la pelle intorno all’unghia tende ad essere secca e può spaccarsi e sanguinare. Attenzione a non spingere troppo le cuticole per evitare lesioni. Se non avete l’olio specifico per le cuticole in casa, potete sostituirlo con l’olio di mandorle o con l’olio di jojoba.

Stimolare la circolazione

Dopo la pedicure viziate i vostri piedi con un bel massaggio. Massaggiate sia i piedi che i polpacci con una crema che può anche essere una crema per il corpo. Con le mani avvolgiamo tutto il piede per ammorbidire ulteriormente la pelle, ma soprattutto per stimolare la circolazione.

Lo smalto

Infine togliete – con un batuffolo di cotone immerso in acqua tiepida – l’eccesso di olio attorno alle unghie per assicurarvi che queste ultime siano perfettamente asciutte. Poi prendete un fazzolettino di carta, arrotolatelo e inseritelo in mezzo alle dita per separarle. Stendete la base protettiva sulle unghie. Lavorate dall’alluce verso il mignolo. Aspettate 3/4 minuti e poi applicate un secondo strato di base protettiva. Quando la base si è asciugata, applicate lo smalto colorato. Anche qui si applicano due strati. Infine pulite tutte le piccole sbavature di smalto con un bastoncino (per esempio il bastoncino d’arancio che abbiamo utilizzato prima) avvolto con del cotone idrofilo che abbiamo immerso nel solvente. Possiamo infine applicare un ultimo strato di un prodotto specifico per unghie per rendere lo smalto particolarmente luminoso. Se non abbiamo smalti in casa o non vogliamo applicare lo smalto possiamo rendere le unghie più luminose con dell’olio di mandorle.

Se soffrite di duroni o calli…

I duroni e i calli non si toccano ma devono essere curati da mani esperte. A voi però sta poi il mantenimento dopo il trattamento dall’estetista o la pedicure. Se soffrite di duroni o calli è importante fare ogni sera un pediluvio di 10 minuti in acqua tiepida. Soltanto così si mantengono sani i piedi. E questo è importante perché se avete problemi ai piedi lo si legge anche in viso.

Margherita.net

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

Leggi ADVERSUS, il magazine per l'uomo. Fai click qui

 
LINKS SPONSORIZZATI
NOVITÀ SU MARGHERITA