Non una dieta, ma quasi… Consigli pratici per perdere qualche chilo

Non una dieta, ma quasi... Consigli pratici per perdere qualche chilo
Non una dieta, ma quasi… Consigli pratici per perdere qualche chilo

Non sempre siamo disposte a metterci seriamente a dieta. Anche forse perché non ne abbiamo davvero bisogno. O non siamo nell’umore giusto, o perché non sappiamo da dove iniziare. Certo è che la primavera è qui, e presto sarà il momento della spiaggia… e qualche (anche solo uno) chilo in meno, qualche centimetro in meno sul giro vita non darebbero fastidio.

Per un obiettivo così semplice da raggiungere non è necessaria una vera e propria dieta, e non è nemmeno necessario impegnarsi in faticose attività fisiche.

Se il vostro obiettivo è quello di tenere sotto controllo il vostro peso, magari alleggerendovi poco poco, forse i consigli che seguono potranno essere di vostro interesse. Provate a farli diventare parte della vostra vita quotidiana – non dimenticate che la primavera è propizia a questo genere di piccoli cambiamenti – e vedrete che i risultati arriveranno senza fare troppo rumore…

1) Fai sempre la spesa a ‘pancia piena’, eviterai di lasciarti andare nel reparto dolci, o vicino alle patatine… una volta a casa, nel 99% dei casi, un cibo poco dietetico viene inevitabilmente consumato. Meglio lasciarlo sugli scaffali…

2) Una mela al giorno leva il medico di torno, ok. Ma una mela a portata di mano quando la nostra pancia, e il nostro cervello, di spingono verso l’armadio dove custodiamo gelosamente la cioccolata aiuterà a evitare di compiere gesti ‘inconsulti’. Addentala e pensa ad altro finché il raptus non sarà passato…

3) Privilegia i cibi ‘integrali’

4) Limita il vino, o la birra, ad un massimo di un bicchiere a pasto. Chissà perché nessuno tiene mai conto del fatto che gli alcolici danno anche loro un significativo contributo al totale delle calorie assunte nell’arco della giornata…

5) Bevi tanta acqua. E cerca di utilizzare integratori vitaminici e di sali minerali, in dosi appropriate, per fornire al tuo organismo tutto ciò che gli serve per funzionare al meglio.

6) Fai una buona colazione, magra e ricca di fibre. Succhi d’arancia – meglio se spremuti al momento – e cerali con yogurt magro ti daranno un senso di sazietà e riforniranno il tuo corpo di energie ‘pulite’

7) Attenta alle porzioni! Se il piatto è troppo abbondante non vergognarti a lasciare una parte della porzione nel piatto.

8) Inizia i pasti con una buona insalata, calmerà il tuo senso di fame e ti aiuterà ad essere più moderata con le portate successive.

9) Attenta ai formaggi. Per fortuna ne esistono di ottimi e dietetici in commercio. Ma anche con questi fai attenzione, pochi grassi non significa 0 calorie…

10) Se ogni tanto (ogni tanto!) senti che stai per lasciarti andare… non aver paura di farlo. In tal caso goditi lo strappo alla regola, e gustati la trasgressione. Domani tornerai a fare attenzione a quello che mangi. Uno strappo ogni tanto non è la fine del mondo…

Margherita.net

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

Leggi ADVERSUS, il magazine per l'uomo. Fai click qui

 
LINKS SPONSORIZZATI
NOVITÀ SU MARGHERITA