Cinque consigli per capelli sani e forti

L’ultima tendenza capelli non riguarda né il taglio né lo styling ma la condizione di salute dei capelli. I capelli devono essere sani, forti e lucidi…

Cinque consigli per capelli sani e forti
Cinque consigli per capelli sani e forti

L’ultima tendenza capelli non riguarda né il taglio né lo styling ma la condizione di salute dei capelli. I capelli devono essere sani, forti e lucidi. Più che mai nei backstage delle sfilate e nei saloni di bellezza gli hair stylist si dedicano alla cura del capello. Abbiamo voluto approfondire l’argomento e compilato questo elenco di consigli: cosa fare e non fare per avere dei capelli sani, forti e lucidi.

Come mantenere i capelli sani e lucidi?

C’è chi ha di natura dei bellissimi capelli, c’è chi deve fare di più per mantenerli in buone condizioni. Ma tutte noi faremmo bene a non sottovalutare mai l’importanza di avere dei capelli sani. Capelli sani e belli sono preziosi e vanno adeguatamente ‘custoditi’. Ecco i consigli:

1. La base di una buona cura è nota. Non bisogna mai lavare i capelli senza dar loro ‘qualcosa indietro’. Lo shampoo ha una funzione detergente – deve rimuovere lo smog, altri residui, resti di prodotti per lo styling – e dunque ‘toglie’ per definizione qualcosa al capello. È logico che dopo lo shampoo ci voglia una ‘reintegrazione’ come un balsamo o una maschera per capelli.

2. Un’altra regola d’oro che non va mai dimenticata è quella di proteggere sempre i capelli contro l’influenza nociva del sole. Soprattutto in estate, quando il sole è forte, è importantissimo usare un prodotto protettivo con filtro UV.

3. È sempre importante rispettare i propri capelli, una cosa che soprattutto noi donne tendiamo a dimenticare. Usiamo spesso e volentieri aria calda e piastre roventi per lo styling dei capelli e proprio queste fonti di calore possono essere disastrose per i capelli. È perciò consigliabile limitarne l’uso oppure tenere le temperature più basse possibile.

4. Un altro noto nemico dei nostri capelli sono i trattamenti chimici come la permanente, le highlights o le (de)colorazioni. Per non danneggiarli oltre i limiti, bisogna conoscere i propri capelli e tenerne la salute sotto controllo. ‘Se il capello è brutto e si spezza, non bisogna continuare all’infinito con highlights o permanente’. ‘È importantissimo valutare insieme al vostro hair stylist o al tricologo cosa fare se i capelli risultano sofferti o danneggiati. Il consiglio in questi casi è di sospendere i trattamenti chimici (anzi, non farli proprio più) e di concentrarsi sulla salute del capello con trattamenti appositi. Una volta che i capelli si saranno ‘ripresi’, si può ricominciare con le highlights oppure con la permanente, ma sempre rispettando al massimo il capello.’

5. Alla fine è importante capire che bisogna sempre ‘ristrutturare’ il capello quando è stato (mal)trattato con agenti aggressivi come i decoloranti, la permanente o altre sostanze chimiche. I trattamenti chimici intervengono sulla struttura del capello e questi cambiamenti vanno il più possibile contrastati con delle cure apposite. A casa potete intervenire con balsami e maschere, mentre nel salone trovate i trattamenti più intensi e efficaci. Innanzitutto perché l’esperto sa meglio ciò di cui il capello ha bisogno e poi perché la tecnica di applicazione è più mirata, il che favorisce al massimo l’assorbimento da parte del capello delle sostanze benefiche.

Charlotte Mesman per Margherita.net

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti! :-)

Leggi ADVERSUS, tendenze moda uomo, tagli di capelli e modelle

Tagli di capelli e cura del corpo uomo 2022. Le nuove tendenze moda uomo 2022 su ADVERSUS. FAI CLICK QUI!

L'OROSCOPO DEL MESE DI MARGHERITA.NET
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricorno
Acquario
Pesci

LINKS SPONSORIZZATI
NOVITÀ SU MARGHERITA