Consigli di bellezza. Come utilizzare e applicare il fondotinta

Non esiste una regola sull’uso del fondotinta. E tanto meno una regola su quando utilizzarlo. Dipende sempre dal perché si vuole utilizzarlo, dal risultato che…

Consigli di bellezza. Come utilizzare e applicare il fondotinta
Consigli di bellezza. Come utilizzare e applicare il fondotinta

Non esiste una regola sull’uso del fondotinta. E tanto meno una regola su quando utilizzarlo. Dipende sempre dal motivo per cui si vuole utilizzarlo, dal risultato che si vuole ottenere truccandosi, dall’ambiente in cui si vive e in ogni caso da un fattore più personale.

Dato che il fondotinta oltre che svolgere un’azione di compattamento del colore della pelle e di copertura di imperfezioni, svolge anche un’azione di protezione della pelle da fattori atmosferici quali lo smog o le alterazioni di temperatura, è buona regola indossarlo sempre.

Si può utilizzare il fondotinta ogni giorno o è meglio utilizzarlo solo per occasioni speciali?

Magari è bene scegliere un fondo leggero per il giorno e optare per una copertura leggermente più corposa per la sera. Ma non esiste una formula unica. Ognuno deve sentirsi libero di essere ciò che vuole anche col trucco e fare esattamente ciò che desidera di giorno come di sera.

Il fondotinta e la cipria: coppia fissa?

Le coppie fisse ormai non esistono più. I fondotinta sono talmente tanti e di texture così diverse che il binomio fondo/cipria a volte può essere superato. La tecnologia di produzione di molti fondi fa sì che l’applicazione della cipria sia superata per il semplice fatto che non serve più. Un tempo era necessaria perché il fondotinta era molto grasso e la cipria serviva a fissarlo e a togliere l’effetto lucido che lasciava sulla pelle. Oggi le cose sono cambiate.

Esistono in commercio fondi detti matte finish, cioè con un effetto finale opaco che non necessita dell’applicazione della cipria né per fissare né per togliere il lucido.

Ma anche qui esiste l’eccezione. Pelli particolarmente oleose possono necessitare ancora dell’applicazione della cipria perché il fondotinta da solo può non essere sufficiente sia in termini di copertura che in termini di effetto matte. In questo caso però le cose sono anche migliorate.

Esistono diversi tipi di cipria: dalla classica cipria sciolta venduta in confezioni a barattolo, alla cipria compatta più pratica per l’uso anche durante la giornata, alle ciprie delle blottanti, senza pigmentazione che hanno il solo scopo di togliere il lucido della pelle senza appesantire il viso di troppo colore o prodotto.

Come applicare il fondotinta? Meglio con le dita o con la spugnetta?

Esiste una terza soluzione, meno tradizionale ma con un risultato eccezionale: L’applicazione del fondotinta con un pennello da fondotinta: la stesura è enormemente facilitata, naturale, sfumata alla perfezione e non si sporca niente.

La spugnetta o le mani vanno poi sempre bene e la scelta di un modo piuttosto che un altro è solo individuale. A voi scegliere quella che più vi si addice, ma se volete un consiglio: pennello.

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA

Le donne tra smart working e impegni familiari

Se da una parte i benefici dello Smart Working sono visibili da più punti di vista al tempo stesso, però, non sono da sottovalutare anche i possibili svantaggi. La mancanza di un contatto in presenza con i propri colleghi, la mancanza di pause durante le giornate lavorative…