Come prenderti cura delle tue mani? Ecco come fare

mani800x533

Manicure le mani sono il nostro biglietto da visita, perché sono sempre in vista. Perciò è molto importante curarne bene pelle e unghie.

Anche per le mani – come d’altronde per l’epidermide del resto del corpo – la parola d’ordine è idratare. Applicate una crema super-idratante apposita per le mani ogni volta che siete state all’aria aperta (il sole e l’aria fredda sono nocivi per la pelle) e subito dopo averle lavate.

Per mantenere morbida la pelle delle mani, cercate di esporle il meno possibile a saponi aggressivi e detersivi. Abituatevi ad usare sempre guanti di gomma quando siete a contatto con prodotti del genere. Quando prendete il sole, non dimenticatevi di mettere la crema protettiva anche sul dorso delle mani. Non esponetele al freddo ma copritele con guanti.

Una cura “casalinga” è il bagno all’olio d’oliva. Riscaldate l’olio, versatelo in un recipiente e tenete le dita a mollo. Una volte tolte le dita, strofinatele per far assorbire il più possibile l’olio. Togliete l’eccesso d’olio soltanto quando è ora di tornare al lavoro!

Per una superficie uniforme e levigata, provate lo scrub e la maschera idratante che usate solitamente per il viso. Per un’occasione speciale potete addirittura applicare un po’ di fondotinta sul dorso.

Usate – per la manicure – una lima di cartone. Limate le unghie in una direzione dandole una forma quadrata che si arrotonda soltanto agli angoli (per evitare che si spezzino). Togliete lo sporco da sotto le unghie.

Se il vostro problema sono unghie gialle, trattatele con del succo di limone. Prendete un limone, tagliatelo a metà e affondate le dita dentro. Le unghie torneranno rosa e splendide. Meglio evitare lo smalto scuro (che tende ad ingiallire la superficie delle unghie) e le sigarette, anche quelle causa della colorazione delle unghie.

Se le unghie si spezzano facilmente, le vostre unghie si meritano un po’ di “riposo”, cioè qualche settimana senza smalti. E ricordatevi sempre di applicare almeno una volta al giorno una crema idratante. Per “viziare” ulteriormente le unghie, trattatele con jojoba o olio d’avocado che massaggerete ben bene, senza dimenticare le pellicine che incorniciano le unghie.

Se usate lo smalto, mettete sempre prima una base protettiva (per evitare che il colore dello smalto penetri nelle unghie, lasciandole gialle).

Lo smalto stesso va applicato due volte. Per unghie impeccabili state attente che il pennellino contenga soltanto una piccola quantità di smalto, fate un’unica pennellata al centro dell’unghia, e poi due ai lati. Tutto qui! Applicate il secondo strato – con la stessa tattica – soltanto quando il primo si è asciugato.

Scegliete dei solventi idratanti, preferibilmente senza acetone.

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA