Dieta e primavera. I consigli della Nutrizionista. Gli errori da evitare

Non una “dieta” da seguire scrupolosamente come fosse una medicina, ma uno stile alimentare, e di vita in generale, sostenibile sul medio-lungo periodo partendo dalle esigenze e abitudini di ciascuno e…

Dieta e primavera. I consigli della Nutrizionista. Gli errori da evitare
Dieta e primavera. I consigli della Nutrizionista. Gli errori da evitare

La primavera è quasi sempre il periodo in cui si inizia a pensare seriamente alla dieta. Si lasciano dietro le spalle i mesi freddi e ‘grassi’ e si inizia a pensare all’estate, al mare, ai costumi da bagno. In effetti le giornate che si allungano e la progressiva uscita dall’inverno sono un punto di svolta nel ciclo dell’anno. Si pensa alla dieta e spesso non si sa bene da dove iniziare. Ne abbiamo parlato con la Dr.ssa Francesca Noli, Biologo Nutrizionista, Specialista in Sc. dell’Alimentazione e Igiene, Mindful Eating Certificate.

In che modo cambia – se cambia – il nostro organismo, il nostro metabolismo, all’arrivo della bella stagione? Ci sono dei cambiamenti nella nostra fisiologia rispetto ai mesi più freddi e bui dell’anno, alle giornate più corte?

Non possiamo sostenere che ci siano dei cambiamenti significativi nel nostro metabolismo provocati dall’arrivo della primavera, ma certamente il risveglio della natura, le giornate che si allungano e la maggior varietà di frutta e verdure di stagione predispongono a una rinnovato desiderio di ripartenza, a una maggiore possibilità di movimento e attività fisica all’aperto con un positivo impatto sull’umore e a una scelta maggiore di alimenti protettivi.

Mettersi a dieta non significa ‘fare la fame’. Come si imposta un regime alimentare che sia sano innanzitutto, ma che ci permetta di smaltire i chili di troppo, di disintossicarci, di sentirci più leggeri e pronti per la bella stagione? Quali i suoi consigli?

Come Nutrizionista, ho sempre avuto un approccio non prescrittivo, evitando di consegnare un regime alimentare raccomandando di seguirlo “alla lettera”. Al contrario, dopo essermi messa in ascolto delle varie esigenze, metto a punto un programma alimentare, invitando a esplorare possibili alternative, in modo che risulti da guida. Quindi, non una “dieta” da seguire scrupolosamente come fosse una medicina, ma uno stile alimentare, e di vita in generale, sostenibile sul medio-lungo periodo partendo dalle esigenze e abitudini di ciascuno e sperimentando man mano dei cambiamenti con lo scopo di sentirsi, oltre che vedersi, meglio. Il tutto partendo dall’ascolto del proprio corpo.

Esistono degli alimenti, o delle classi di alimenti, ‘stagionali’ caratteristici della primavera e della stagione calda che andrebbero privilegiati perché hanno magari proprietà benefiche, disintossicanti, antiossidanti, nutrienti che possono aiutare a ritrovare la forma che forse in inverno abbiamo perso?

Come abbiamo già sottolineato, una maggiore varietà di frutta e verdure predispone già “naturalmente” ad un loro consumo maggiore in primavera e in estate. Insieme ai legumi e ai cereali integrali, sono alimenti ricchi di fibre. Ma sono anche fonte di vitamine e antiossidanti a fronte di un apporto calorico contenuto. Si consigliano 5 porzioni tra frutta e verdure al giorno e, avendo un buon potere saziante, possono aiutare a introdurre meno alimenti ad alta densità calorica o addirittura fonte di calorie “vuote”. 

Quali sono i suoi personali consigli, cosa può suggerire di fare a chi non ha un vero e proprio problema di peso, ma vuole dimagrire per sentirsi più leggero e sano?

In generale, consiglio di evitare di rincorrere un numero (quello del peso) a tutti i costi, a volte anche a danno della salute. Tutti si focalizzano sul “quanto” e “cosa” mangiare invece di cercare migliorare il proprio rapporto con il cibo, il corpo e se stessi. Quando si tratta di cibo, non siamo mai in pericolo di vita, quindi piuttosto che “reagire”, dovremmo abituarci a “rispondere” cioè a prenderci qualche momento per capire davvero quali sono le nostre esigenze. Il tutto senza rigidità e ossessioni.

Ringraziamo la Dr.ssa Francesca Noli, Biologo Nutrizionista, Specialista in Sc. dell’Alimentazione e Igiene, Mindful Eating Certificate
http://www.francescanoli.com/
www.facebook.com/studiofrancescanoli
@francescanoli_nutrizionista

Margherita.net

Leggi ADVERSUS, tendenze moda uomo, tagli di capelli e modelle

Tagli di capelli e cura del corpo uomo 2022. Le nuove tendenze moda uomo 2022 su ADVERSUS. FAI CLICK QUI!

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti! :-)

 
NOVITÀ SU MARGHERITA