Banksy: protesto dunque sono

Dal 21 novembre il Mudec, Museo delle Culture di Milano, ospita una mostra personale su Banksy, ovviamente è una mostra rigorosamente non autorizzata.

A visual protest: the art of Banksy Mudec - Museo delle Culture Via Tortona, 56 - Milano - Foto Costanza Cristianini
A visual protest: the art of Banksy Mudec – Museo delle Culture Via Tortona, 56 – Milano – Foto Costanza Cristianini

Nessuno sa chi sia Banksy, di lui si sa solo che è nato a Bristol e che da una ventina d’anni ad oggi ha creato le opere più provocatorie e pungenti sui muri, prima di Bristol, poi di Londra e poi ovunque nel mondo. Armato prima di bomboletta spray, poi di stencil (per operare di notte in velocità e non essere sorpreso) sempre con l’intento di provocare, denunciare ingiustizie, guerre e prendere di mira il consumismo nel quale siamo immersi.

E’ partito da Bristol dal quartiere di Stokes Croft, in cui la street art è la normalità, dove ancora oggi c’è uno dei primi dipinti che ha regalato alla città: Mild Mild West. Molte altre opere purtroppo negli anni sono state cancellate o, peggio, rubate e vendute quando l’artista ha iniziato a valere. E’ un’arte di ribellione, la sua, di provocazione e politica. Usa lo spray e poi gli stencil per far pensare: nel 2009 su invito del Bristol Museum ha ‘vandalizzato’ il museo creando un evento che ancora tutti ricordano. La coda per entrare ad ammirare i suoi interventi si ricordano ancora oggi, infinite, alla fine si sono calcolati 300.000 visitatori. Il Museo di Bristol ha conservato al suo interno alcune opere, come ‘Angel Bust’ ovvero una statua sulla cui testa Banksy ha rovesciato un bidone di vernice rosa..

CHOOSE YOUR WEAPON - BANKSY - 2010 - Foto Costanza Cristianini
CHOOSE YOUR WEAPON – BANKSY – 2010 – Foto Costanza Cristianini
DONUT - BANKSY - 2009 - Foto Costanza Cristianini
DONUT – BANKSY – 2009 – Foto Costanza Cristianini
KATE MOSS - BANKSY - 2005 - Foto Costanza Cristianini
KATE MOSS – BANKSY – 2005 – Foto Costanza Cristianini

Dal 21 novembre il Mudec, Museo delle Culture di Milano, ospita una mostra personale su Banksy, ovviamente è una mostra rigorosamente non autorizzata. Sono esposti circa 80 lavori, principalmente serigrafie ossia multipli creati dallo stesso artista e di proprietà di collezionisti privati, perchè le opere originali sono quasi sempre street art, quindi appaiono sui muri, di Bristol, di Londra e in giro per il mondo.

L’arte deve far riflettere, e quella di Banksy ci riesce a pieno. Come non ricordare Dismaland, un’installazione anti Disneyland per far riflettere sulle condizioni degli immigrati che attraversano il mediterraneo e su altri temi contraddittori della nostra società.

RUDE COPPER - BANKSY - 2003 - Foto Costanza Cristianini
RUDE COPPER – BANKSY – 2003 – Foto Costanza Cristianini
SMILEY COPPER - BANKSY - 2002 - Foto Costanza Cristianini
SMILEY COPPER – BANKSY – 2002 – Foto Costanza Cristianini
Bansky - Foto Costanza Cristianini
Bansky – Foto Costanza Cristianini

Lungo il percorso dell’esposizione al Mudec, c’è un documentario a cura di Butterfly Art News, fondamentale: se non si conosce la cultura da cui proviene Banksy, è d’obbligo guardarlo per capire meglio la sua arte. Perché vedere le opere di Banksy fuori dal suo contensto non ha molto senso. (E magari guardatevi anche il film Exit through the gift shop, che vi racconta ancora meglio chi è e il mondo degli artisti in cui è nato e cresciuto.)

Dalle periferie urbane fino ai musei patinati, Banksy è ormai un artista venduto a suon di milioni di euro, è di pochi mesi fa la messinscena dell’opera Girl with balloon che appena battuta all’asta per 1 milione e duecentomila euro da Sotheby’s si è autodistrutta, grazie a un tagliacarte inglobato nella cornice del quadro. Questo è Banksy ed è un peccato perdersi le sue provocazioni.

THE MILD MILD WEST - BANKSY, STOKES CROFT - BRISTOL - Foto Costanza Cristianini
THE MILD MILD WEST – BANKSY, STOKES CROFT – BRISTOL – Foto Costanza Cristianini
BRISTOL MUSEUM - BANKSY - 2009 - Foto Costanza Cristianini
BRISTOL MUSEUM – BANKSY – 2009 – Foto Costanza Cristianini
A visual protest: the art of Banksy Mudec - Museo delle Culture Via Tortona, 56 - Milano - Foto Costanza Cristianini
A visual protest: the art of Banksy Mudec – Museo delle Culture Via Tortona, 56 – Milano – Foto Costanza Cristianini

A visual protest: the art of Banksy
Mudec – Museo delle Culture
Via Tortona, 56 – Milano
dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
prezzo biglietto: 14,00 euro intero – 12,00 euro ridotto

Costanza Cristianini

L'OROSCOPO DI MARGHERITA
Oroscopo dell'ariete
Oroscopo del toro
Oroscopo dei gemelli
Oroscopo del cancro
Oroscopo del leone
Oroscopo della vergine
Oroscopo della bilancia
Oroscopo dello scorpione
Oroscopo del sagittario
Oroscopo del capricorno
Oroscopo dell'acquario
Oroscopo dei pesci

 

Leggi ADVERSUS, il magazine per l'uomo. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
LINKS SPONSORIZZATI
NOVITÀ SU MARGHERITA