Tradimenti virtuali…

Stai comodamente seduta sul divano e dal computer di lui continuano ad arrivare strani suoni… e lui è li che smanetta (sui tasti) e non vuole venire a sdraiarsi vicino a te. Rimanda, dice di…

Tradimenti virtuali...
Tradimenti virtuali…

Stai comodamente seduta sul divano e dal computer di lui continuano ad arrivare strani suoni… e lui è li che smanetta (sui tasti) e non vuole venire a sdraiarsi vicino a te. Rimanda, dice di aspettare un attimo… e non si stacca dal maledetto computer o dallo smartphone… O magari hai bisogno di guardare qualcosa sul web, accendi il suo computer, e appena vai online iniziano ad arrivare messaggini virtuali da nicknames a dir poco equivoci… potremmo continuare. Lo stesso vale per il suo telefonino. Quello che vogliamo affrrontare in questo articolo è un tema che sta molto a cuore a moltissime nostre lettrici, e che occupa gran parte della corrispondenza che riceviamo. Come chiamarlo? Tradimento virtuale? Forse è un po’ esagerato… ma come altro possiamo definire quelle amicizie che si creano e sviluppano online tra il nostro ragazzo e altre ragazze, o donne, sparse in giro per il mondo?

Di sicuro è una cosa che turba, e molto, gran parte delle nostre lettrici, almeno le moltissime che ci hanno chiesto di dedicare un articolo al fenomeno (e sono molte). Il problema, ciò che rende la situazione così particolare, è che in effetti non succede nulla di fisico. Al massimo qualche scambio di fotografie (quanto siano vere le foto, per entrambi, poi non lo sappiamo), qualche flirt virtuale, qualche smile, magari qualche ammissione di simpatia reciproca e qualche promessa di incontrarsi se ce ne fosse l’occasione. E magari qualche piccola bugia, come ad esempio – la più frequente – di essere infelicemente single e alla ricerca di un’anima gemella…

Ma perchè soffriamo così tanto se il nostro lui ha una (o spesso più di una) relazione virtuale con un’altra? Forse è la paura che lui possa perdere la testa per una sconosciuta, o di non poter competere con qualcuna che arriva dal cyberspazio? Molto spesso è una gelosia che deriva dal sentirsi escluse, dal rendersi conto che il nostro uomo ha ancora posto per altre, una gelosia che è forse più forte e più dolorosa di quella a cui siamo abituate nella vita ‘reale’.

Il tradimento virtuale… che parola strana, eppure ormai così presente nelle nostre vite online. Siamo certe, certissime, che molte di voi avranno un’esperienza del genere, un’opinione in merito, una storia da raccontare. Vi invitiamo a partecipare inviandoci le vostre opinioni, scrivendo a Margherita.net.

Come sempre tutte le vostre mail verranno pubblicate in maniera assolutamente anonima. Vi aspettiamo, voi cosa aspettate? :-)

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA