Perché ci sentiamo attratte (non tutte, ma la gran parte delle donne sì) dall’uomo sposato o impegnato?

Come la psicologia femminile, la selezione naturale, un po’ di antropologia possono spiegare un fenomeno di cui tutte siamo al corrente, ma di cui poco si parla.

Perché ci sentiamo attratte (non tutte, ma la gran parte delle donne sì) dall’uomo sposato o impegnato?
Perché ci sentiamo attratte (non tutte, ma la gran parte delle donne sì) dall’uomo sposato o impegnato?

Gli uomini migliori sono già tutti presi’ è una frase ricorrente che nasconde una grande verità? O almeno può servire ad introdurre un tema di cui non si parla davvero volentieri. Forse perché lo stigma associato al fatto di sentirsi attratte da un uomo già sposato, la paura di essere additata come una spaccafamiglie… insomma ci siamo capite.

È un fatto che quando ci presentano un uomo attraente ma single la prima domanda che ci facciamo è “se è ancora single… quale è il suo problema?”. Una domanda che forse non è proprio giustificata perché non si deve per forza avere qualcosa che non va per essere single. Essere single può essere una scelta, oppure la conseguenza di una serie di circostanze di cui non dobbiamo necessariamente essere messe al corrente quando ci presentano una persona.

È altresì un fatto che quando ci viene presentato un uomo attraente, e ci viene presentato in coppia con la propria partner oppure ci viene annunciato come ‘fidanzatissimo’ o ‘sposatissimo’ la nostra fantasia inizia a galoppare. “Fidanzatissimo sì, ma adesso che ci siamo conosciuti…” chi non ha mai avuto la fantasia di far innamorare un uomo già impegnato alzi la mano. Con onestà.

Sono stati condotti vari studi su questo argomento, uno dei più noti e citati ha rilevato che la quasi totalità delle partecipanti si dichiarava attratta da un uomo (un uomo attraente chiaramente) quando pensavano che fosse già impegnato, per poi scendere al 60% quando venivano informate che in effetti lui era perfettamente single.

Quale è il suo problema?’ deve essere stata la domanda che ha raffreddato le loro fantasie, facendo crollare la percentuale di chi si dichiarava attratta ed interessata solo quando lo considerava impegnato.

Ma studi e statistiche a parte, è facile ricostruire i motivi per cui un uomo impegnato riscuote tanto successo (almeno a livello di fantasia – sappiamo che poi dal dire al fare…).

Innanzitutto un uomo impegnato è già stato pre-selezionato e con successo visto che la sua relazione sta durando. A volte può essere un gioco (pericoloso e non molto apprezzato) quello di distrarre l’interesse di un uomo dalla sua partner per indirizzarlo verso noi stesse. E poi l’uomo già ‘preso’ dà una sensazione di maturità, di stabilità, ci fa pensare che se è in grado di rendere felice una donna… perché quella donna non posso essere io?

Ma qui siamo a livello di fantasie, chiaramente. Nella vita di tutti i giorni chi cerca di rubare l’uomo alle altre (ce ne sono, intendiamoci) non viene vista di buon occhio e spesso viene isolata. Comprensibilmente.

E voi? Vi è mai capitato di sentirvi attratte da un uomo sposato o comunque già impegnato?

Ed è proprio è vero che tutti gli uomini più interessanti sono gia stati ‘presi’ o è forse vero che gli uomini che sono già stati ‘presi’ ci sembrano più interessanti?

Margherita.net

NOVITÀ SU MARGHERITA