Vacanze finite, sei triste?

Vacanze finite, sei triste?
Vacanze finite, sei triste?

Ecco come superare il rientro al lavoro. Vacanze finite non significa che il loro effetto benefico non possa continuare per qualche giorno, qualche settimana. E protrarlo il più a lungo possibile farà sì che il tuo autunno sia soft, produttivo e soprattutto farà da cuscinetto tra te e lo stress che tenterà inesorabile di attaccarti al rientro nella routine di studio o di lavoro.

Un po’ come avere un sistema immunitario efficiente contro gli attacchi dei virus influenzali. Ecco alcuni consigli per far durare più a lungo gli effetti benefici delle vacanze:

Risveglio: anche se dovete puntare di nuovo la sveglia, fate in modo che la colazione vi ricordi in qualche modo le vacanze. Un frutto esotico profumato, un pancake o lo yogurth con la frutta fresca, scegliete un sapore che vi accompagni nella giornata facendovi ripensare al relax delle colazioni in riva al mare;

Abbronzatura: il segreto per ottenere una bella abbronzatura dorata e la crema solare, quello per conservarla più a lungo è l’idratazione della pelle. Dedicate qualche minuto dopo la doccia a nutrire la pelle con una buona crema idratante, vedrete che l’abbronzatura durerà ancora qualche settimana in ottimo stato;

Foto: selezionate subito le foto ‘simbolo’ della vostra estate e stampatele. Se le lasciate in una memoria digitale rischiate di non rivederle più per molto tempo e di dimenticare momenti preziosi;

Ricetta: preparatevi un aperitivo tipicamente estivo o un’insalata particolarmente ricca di sapori dell’estate almeno una volta alla settimana.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
 
NOVITÀ SU MARGHERITA