Il trucco concettuale: smokey eyes lucidi e techno. Ecco come farli

Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Charlotte Mesman

Volete creare un look moderno e forte, magari con una pelle freschissima ma con degli occhi importanti? Fatevi inspirare dal make-up look che ha creato Roberta Betti, make-up artist di MAC Italia, per la sfilata di M1992 per la primavera estate 2019. Si tratta di un look concettuale con un eyeliner nerissimo e glossato. Il look in se è facile da creare ma l’impatto è fortissimo.

Guardando le foto e le immagini del video sarà facile indovinare l’ispirazione: l’inquinamento del mare, ormai sporco di di catrame, oli e plastica. L’ispirazione non sarà troppo allegra, ma il look è interessante, sia per capelli che per il trucco. Il trucco per di più è anche portabile nella vita quotidiana.

Guardate la video intervista con Roberta Betti nella quale spiega come procedere per realizzare questo make-up look, e guardate le foto per farvi ispirare. Abbiamo anche trascritto l’intervista per voi.

Ecco cosa ci ha raccontato Roberta Betti, make-up artist MAC Italia:

L’ispirazione per la sfilata di Malibu 1992 è la copertina della famosa rivista storica ‘The Face’ degli anni ’90. I modelli sono dei surfer che si trovavano a surfare in un mare inquinato e quindi incontrano dei materiali molto viscosi, molto vinilici. Per questo vedete un forte richiamo di questo tipo di materiali sui capelli ma ovviamente anche sul trucco.

Abbiamo utilizzato un prodotto che richiama appunto questi tipi di textures quindi abbiamo usato il Black Black Eye Liner per mettere appunto il nero sugli occhi delle modelle, cioè il trucco delle ragazze. E per le palpebre superiori abbiamo utilizzato questo gloss che si chiama Lipglass clear [MAC] che è un gloss per le labbra ma lo abbiamo utilizzato per rendere il trucco così viscoso, per dare più texture e forza a questi occhi.

Lo stesso eye gloss lo abbiamo messo sugli occhi per i ragazzi ma per loro ho scelto una tinta un pochino più naturale che è ‘Groundwork’ [MAC Pro Longwear Paint Pot].

Per la base per entrambi abbiamo usato il fondotinta Face & Body [MAC] per realizzare una pelle molto trasparente e naturale, e poi una Cream Color Base [MAC] per fare degli highlights, e ovviamente Fix Plus [MAC] per rinfrescare e per idratare il look di entrambi, cioè delle ragazze e dei ragazzi.

Charlotte Mesman per Margherita.net

Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Mauro Pilotto
Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Charlotte Mesman
Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Charlotte Mesman
Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Charlotte Mesman
Smokey eyes lucidi e techno
Smokey eyes lucidi e techno. Sfilata: M1992, make-up: Roberta Betti per MAC, ph. Charlotte Mesman

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
LINK SPONSORIZZATI