Tendenze capelli: trecce e finger waves

Finger waves e trecce alla sfilata I’m Isola Marras autunno inverno 2016/17. Acconciature Angelo Rosa Uliana Art Director Toni&Guy Italia.
Finger waves e trecce alla sfilata I’m Isola Marras autunno inverno 2016/17. Acconciature Angelo Rosa Uliana Art Director Toni&Guy Italia.

Ci sono tendenze capelli che tornano regolarmente in passerella durante le settimane della moda. Sulla passerella di I’m Isola Marras a Milano abbiamo visto ben due trends nella stessa acconciatura: trecce, e finger waves molto anni ‘20/’30.

L’ispirazione viene indiscutibilmente dal tema della sfilata, ma la realizzazione è dovuta alle abili mani di Angelo Rosa Uliana e del suo team di Toni&Guy Italia. Abbiamo seguito Angelo nel backstage, lo abbiamo intervistato, ed ecco cosa ci ha spiegato.

‘Le finger waves non devono essere perfette, vengono portate sotto un foulard, e possono anche uscire un po’ al di fuori’

Acconciatura ispirata dalla musa russa Lilija Brik. Foto: Mauro Pilotto
Acconciatura ispirata dalla musa russa Lilija Brik. Foto: Mauro Pilotto

Come realizzarle

‘Il segreto per realizzare queste finger waves a casa: meno capelli usi, meglio è’ – Angelo Rosa Uliana, Toni&Guy Italia

Questa acconciatura è adatta a capelli corti, così come a capelli più lunghi. Se vi piacciono le trecce lunghe, potete anche usare delle extensions, il tutto viene poi coperto da un foulard. Se avete dei capelli piuttosto corti allora optate solo per le finger waves. Già da sole danno un risultato molto interessante.

Finger waves. Potete tenere tranquillamente le forcine :-)
Finger waves. Potete tenere tranquillamente le forcine 🙂
  • Date volume ai capelli con una mousse e schiuma (in questo caso: label.m Volume Mousse e label.m Volume Foam)
  • Fate una riga laterale, portate le ciocche all’indietro. Iniziate a fare la treccia.
  • Adesso da entrambe le parti della riga iniziate a lavorare le finger waves (nient’altro che uno stile anni ’20, come vedete nelle foto). Non è una cosa difficile, ma Angelo Rosa Uliana ha un altro consiglio per chi le vuole fare a casa: il segreto sta nel non usare troppi capelli, ma solo una piccola sezione. Meno capelli userete, e più sarà facile realizzarle.
  • Fissate le onde con delle forcine, e poi con uno spray o una lacca tenetele al loro posto.
  • Adesso fate la treccia. Angelo Rosa Uliana ha realizzato una treccia ‘fondendo’ treccia e foulard, ma se diventa troppo difficile saltate questo step.
  • Lasciate vedere le finger waves sotto il foulard, annodatelo all’altezza dell’inizio della treccia  e fissate la treccia saldamente con un elastico all’estremità.

Un segreto dal backstage: la maggior parte degli hair stylist non usano elastici per i capelli, ma cordicelle leggermente elastiche che fissano molto forte e poi tagliano. Questa cordicella è più precisa di un elastico, ma avrai bisogno di due paia di mani!).

La lunga treccia viene fissata con una cordicella elastica molto ben stretta.
La lunga treccia viene fissata con una cordicella elastica molto ben stretta.

Per seguire tutte le spiegazioni e l’intervista con Angelo Rosa Uliana guardate il video qui sotto.

Charlotte Mesman per Margherita.net

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi Margherita.net ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
 
NOVITÀ SU MARGHERITA