Tendenze capelli: il ritorno degli anni ’40

Heather Kemesky
La modella Heather Kemesky per Louis Vuitton, photo: Louis Vuitton FW 2016 2017

Il top hair stylist Floor Kleyne ci parla, in questa intervista, del ritorno agli anni ’40. Quegli anni così severi e sobri vengono in questo momento reinterpretati in un modo talmente trendy da diventare ‘cool’. Warning 🙂 Se continuate a leggere questo articolo potrebbe venirvi una irresistibile voglia di tagliare e/o tingere i vostri capelli.

Prendete il rischio, allora lasciamo la parola a Floor Kleyne:

Tra le tante tendenze di questo momento vediamo una moderna interpretazione dello stile anni ’40. Quel periodo così triste è tornato sulle passerelle invernali sotto forma di tailleur piuttosto sobri ma allo stesso tempo ‘tailor made’ con forme reinterpretate e sproporzionate con un tocco decisamente moderno. Anche nel make-up torna questa epoca: ritornano gli occhi circondati di nero e con questo l’eyeliner nero anche sotto l’occhio.

Parlando di tendenze capelli l’esempio più eloquente è il taglio anni ’40 della modella Heather Kemesky. Si tratta di un cosiddetto ‘bang crop’. ‘Bang’ sta per la frangia piena e molto larga. E ‘crop’ sta per la lunghezza: non è un capello corto ma neppure un ‘bob’, bensì una via di mezzo.

Little throwback found this one @hudsonphoto @louisvuitton story @russhmagazine @d_i_a_n_n_a___l_u_n_t

A photo posted by Heather Kemesky (@heather_kemesky) on

Da una parte è un taglio ‘pericoloso’ perché contiene tanti elementi che di solito non piacciono molto come la lunghezza un po’ troppo ‘perbene’ e poi quella frangia un po’ difficile. Ma mischiando tutto queste cose e abbinate ad un musetto un po’ grintoso, diventa davvero cool.

Negli anni ’40 i tagli erano spesso piuttosto severi, scuri e molto lineari. Questo taglio di Heather Kemesky è una reinterpretazione molto moderna di quello stile. Anche il suo taglio è piuttosto lineare ma usando molto prodotto per capelli diventa davvero grintoso. Nelle foto streetstyle di Heather si nota che la modella usa spesso un prodotto un po’ unto e questo è divertente perché i prodotti per capelli possono di nuovo essere visti (anche in capelli non cortissimi). E poi Heather gioca in modo molto divertente con la frangia. Ogni tanto la porta dietro le orecchie, ogni tanto sul viso. È riuscita a dare un twist molto ‘cool’ e contemporaneo ad un taglio molto severo.

Heather Kemesky
Modella Heather Kemesky per Louis Vuitton, photo: Louis Vuitton FW 2016 2017

Il bello di questo taglio è poi che molto versatile. Ha i vantaggi dei capelli corti ma anche dei capelli lunghi. Potete portare i capelli dietro l’orecchio, potete lavorarli con l’arricciacapelli oppure addirittura raccoglierli.

Se osate sperimentare con questo taglio considerate anche di passare (o tornare) ad una tonalità di capelli castana. Stanno tornando di moda le tonalità scure (addirittura Adriana Lima ha cambiato le sue ciocche color miele per un castano intenso e luminoso) e sono molto adatte a questi tipo di tagli anni ’40.

Adriana Lima
Adriana Lima per Victoria’s Secret Runway 2016, photo: courtesy of Victoria’s Secret

Charlotte Mesman per Margherita.net

Se ti piace Margherita.net abbonati gratis alla nostra newsletter settimanale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.