OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Tempo libero | Cinque regole per...

Fare shopping senza sentirsi (troppo) in colpa Non è facile conciliare la propria carta di credito con quello che si vede nelle vetrine degli stilisti più trendy del momento. Se un paio di jeans costa 120 euro come possiamo pensare di acquistare anche delle camicette, un paio di scarpe e una borsetta? Praticamente impossibile! A meno che non siate delle veline, o delle presentatrici televisive, allora in quel caso non solo potreste permettervi di tutti e di più, ma sarebbero gli stessi stilisti a fare la fila per potervi vestire.

Un desiderio realizzabile da una piccolissima percentuale di italiane, per le altre, che comunque amano la moda e desiderano affrontare l'estate vestite con i colori giusti e i capi giusti, ecco alcuni consigli che vi aiuteranno, non a guadagnare di più, bensì a spendere bene quello che avete a disposizione.

  1. partiamo dai capelli. Che cosa c'entrano con i vestiti?, penserete voi. C'entrano, c'entrano. Un taglio di capelli o un colore di capelli azzeccato, fatto dall'hair stylist giusto, vi dà subito un look trendy, anche se indossate un semplice paio di jeans. Al contrario, se i vostri capelli sono tutto fuorché di moda, potete risparmiare i soldi spesi in abiti firmati, perché tanto non farebbero la figura giusta.

  2. Scegliete il capo della stagione. Se pensate a una gonna possono bastare 2 gonne del colore giusto e dello stilista giusto per cambiare il guardaroba dello scorso anno, abbinandole a magliette e camicie che già possedete. Se scegliete dei pantaloni, il discorso è lo stesso, scegliete con molta cura il taglio che più vi sta bene ma soprattutto che sia appena uscito, in modo che non ci siano dubbi che lo avete appena acquistato.

  3. Le scarpe: sono importanti è vero, ma per l'estate non vi consigliamo di spendere le cifre astronomiche che si potrebbero spendere in inverno per un paio di stivali. Meglio avere più paia di sandali, anche di poco costo (comprate al mercato, perché no?) ma dal taglio modernissimo. La loro durata sarà limitata per i soli mesi estivi, quindi su questi potete andare un po' al risparmio, penalizzando la qualità per il look.

  4. Un giacchino. Meglio se di campionario, trovato in qualche outlet factory, potrà risolvervi molte serate, magari vestite di jeans, ma coperte da un giacchino prezioso o originale.

  5. Con pochissimi capi, giusti, la vostra stagione estiva è salva, e usate l'intelligenza per 'riciclare' i capi delle scorse stagioni che con le modifiche giuste riuscite a utilizzare ancora. Ma abbiate sempre l'occhio critico. Se un vestito è proprio passato di moda, abbiate il buon gusto di relegarlo in fondo all'armadio, magari tra qualche stagione lo si potrà riutilizzare di nuovo, non si sa mai.

Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox