Ricostruzione delle sopracciglia con l’hennè

Ricostruzione sopracciglia
Ricostruzione sopracciglia. È importantissimo trovare la forma giusta. Backstage da Diesel, ph. Charlotte Mesman

Le sopracciglia sono importantissime nel nostro viso. La forma giusta deve enfatizzare i nostri punti forti e camuffare eventuali punti deboli. Non sempre però è facile trovare la forma che fa per noi. E non sempre abbiamo voglia e tempo da dedicare al disegno quotidiano delle nostre sopracciglia. È qui che entrano in gioco gli esperti che ci aiutano a correggere e in certi casi addirittura a ricostruire le nostre sopracciglia.

Incuriosite dall’argomento, abbiamo consultato Claudia Milia, fondatrice di Plumes Lash & Brow (Milano e Roma), e insieme a lei e Giorgia Milia, direttore, abbiamo realizzato uno speciale ‘Sopracciglia & Ciglia’.

Nella prima parte Claudia e Giorgia Milia ci hanno illustrato la tecnica del ‘microblading‘, una tecnica di tatuaggio manuale (cliccate qui per leggere l’articolo). In questa parte dello speciale invece parleremo dei trattamenti semipermanenti tramite la tintura delle sopracciglia, e in particolare la ricostruzione  con l’hennè.

LA RICOSTRUZIONE SEMIPERMANENTE DELLE SOPRACCIGLIA CON L’HENNÈ

‘La ricostruzione semipermanente delle sopracciglia con la tintura, in particolare con l’hennè, è uno dei  trattamenti più richiesti nel nostro salone. Permette di correggere la forma delle sopracciglia e ha una durata di qualche settimana. È ideale dunque per chi non ama dover sistemare ogni giorno le sopracciglia ma le vuole vedere comunque sempre perfettamente in ordine’, ci spiega Giorgia Milia.

‘Con la tintura semplice si tingono soltanto i peletti che però in questo caso ci devono essere. Non è dunque un metodo che permette di ricostruire o correggere molto il sopracciglio. Il trattamento all’hennè invece permette una ricostruzione in modo piuttosto semplice delle sopracciglia perché non va a coprire soltanto i peletti ma anche un po’ di pelle. È molto adatto quindi per riempire qualche buchetto o per chi ha dei peletti un po’ radi. La colorazione all’hennè permette anche di ricostruire un angolo mancante oppure una coda non ben definita. Aiuta inoltre a dare un effetto più infoltito.’

‘In realtà l’hennè dà lo stesso risultato della matita sfumata con la differenza che dura dalle 2 alle 4 settimane. La durata precisa dipende da persona a persona. Varia con il tipo di pelle e la vita che fai. Questo trattamento necessita dunque dei ritocchi più o meno mensili.’

‘Considera che tutte le tinture e anche l’hennè si trovano in tutte le colorazioni possibili. Scegliamo quella giusta in base al tipo di donna, alla tipologia della pelle e dei capelli. La colorazione all’hennè (o anche la tintura), oltre ad essere un metodo molto comodo e semplice per abbellire la forma naturale del sopracciglio, permette inoltre di dimenticarsi della matita! Le sopracciglia sono belle giorno e notte. Possiamo dunque dimenticare quelle mattine in cui, magari anche di fretta, lottavamo con la matita per trovare la forma giusta ed equa per entrambe le sopracciglia.’

‘Il trattamento all’hennè può essere accompagnato da altri trattamenti semipermanenti come l’extension, cioè l’applicazione del peletto. La combinazione di questi due metodi consente maggiori cambiamenti nella forma e una più profonda ridefinizione delle sopracciglia. È ideale per esempio’, conclude Claudia Milia, ‘se volete alzare le sopracciglia per uno sguardo più aperto.’

Charlotte Mesman per Margherita.net

Ringraziamo Plumes Lash & Brow, Via Clusone 1, Milano. Via Ruggero Fauro 29, Roma. www.plumes.it

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.