Single tuo malgrado?

Single tuo malgrado?
Single tuo malgrado?

Non tutte le single sono single felici. La nostra linea – lo sapete – è sempre stata quella del: meglio sole che male accompagnate. Troppe amiche, troppe persone che conosciamo sono finite in storie sbagliatissime solo perché non potevano sopportare l’idea di restare ‘zitella’. E adesso sono delle ‘zitelle’ con una storia sbagliatissima alle spalle.

Nulla di strano, anzi, nel legittimo desiderio di avere un’anima gemella. Solo che non è facile. È difficile, difficilissimo. E più passa il tempo, più diventa complicato.

Un conto è incontrarsi a 18 anni, conoscersi, piacersi, sentirsi attratti ma al tempo stesso essere totalmente liberi di lasciarsi perché l’ultima cosa che ti passa per la testa a quell’età è ‘devo concludere in fretta altrimenti resto zitella (anche se molte madri non perdono occasione per ricordarlo alle proprie figlie…)’… crescere insieme, conoscersi a fondo.

Un altro conto è farlo a 30, 40 anni. Magari dopo una storia finita male, un matrimonio fallito, dei figli. E le amiche che ti spingono a trovare qualcuno. E la famiglia che ti fa notare come la tua condizione di single non è proprio il massimo. E le sere trascorse da sola. E…

Dipinto il quadro che emerge chiaro dalle moltissime lettere che riceviamo, ci permettiamo di stilare un breve elenco di consigli, cose da fare e da non fare se ci si ritrova single nostro malgrado e l’idea di trovare un’anima gemella è sempre più attraente. Un elenco che vorremmo poter integrare con il vostro aiuto. Se avete dei consigli, delle idee, dei suggerimenti per le altre lettrici di Margherita.net basta che li scriviate nel form qui sotto. I consigli più interessanti verranno pubblicati su questa pagina.

1) Non apparire disperata, disposta a tutto. Anzi, non solo non apparire tale, ma cerca con tutte le forze di non esserlo! In certe situazioni è difficile, lo sappiamo, ma è importante avere tutto sotto controllo.

2) Attenzione ai social networks online, ci trovi di tutto e di più. Nel bene e nel male, e molti uomini li frequentano come terreno di caccia piuttosto che per coltivare sane amicizie. Tienilo sempre bene a mente

3) Fidati delle amiche, di quelle vere. Se ti vogliono presentare qualcuno informati bene ma dai loro (e a lui) una possibilità.

4) Non fidarti degli amici! Non di tutti, chiaramente, ma i maschietti tendono a favorire i propri amici. “Conosco una, è single, magari può essere divertente…”

5) Evita i club per cuori solitari. Sai già quello che ci troverai.

6) Iscriviti in qualche palestra di buon livello, ben frequentata. Ti aiuterà a sentirti circondata da tanta gente, e a conoscere persone nuove e… chissà… interessanti…

7) Un’amica ci parla di certi supermercati intorno alle 6 di sera… ma a noi pare tanto una leggenda metropolitana…

E adesso tocca a voi. Cosa volete aggiungere, consigliare, raccontare? Non siate timide! (per favore specificate nel messaggio che state rispondendo a questo articolo così per noi è più facile poi ‘smistare’ le reazioni). Grazie.

Margherita.net

fatevi bionde (non scherzo e non è una provocazione, gli uomini guardano “solo” le bionde).
Almeno una volta a settimana dal parrucchiere: capelli curatissimi e, soprattutto, lunghi ad ogni età.
Sempre ben truccate. Sempre, nei limiti del possibile, ben vestite e “trendy”. Sempre l’aria “non ho tempo per te, ma chi sei,quanto guadagni?” Sempre qualche libro in mano, l’aria seria, frequentare mostre, musei
e teatri e, dopo pochissimo, ne sarà valsa la pena, e non solo sul piano dell’arricchimento personale.


feedback: siate sempre consapevoli del vostro valore, di ciò che meritate e di ciò che volete da un uomo evitando di buttarvi tra le braccia del primo che capita solo perchè è carino. C’è di meglio in giro e non bisogna accontentarsi solo perchè al momento si è sole (e disperate!)


feedback: ho notato che da quando mi sono tagliata i capelli (corti e scuri invece di lunghi e biondi…)gli uomini mi corteggiano piu’ seriamente e non e’ vero che gli uomini preferiscono le donne bionde e fatali anzi penso per esperienza che la “belloccia” li spaventi.Siate voi stesse e basta!


Cercate delle vere amiche,che vi facciano ridere, uscire in continuazione e vi distraggano in ogni momento! Non avrete più bisogno di un uomo e se vi capiterà di conoscerne uno che davvero vi piace…BUTTATEVI!


Esci, viaggia, fai crociere e soprattutto non apparire troppo disponibile!


un filo di tacco e un filo di trucco dicevano le signore della Milano bene 30 anni fa soprattutto educazione (anche a cas propria)


8) non deprimersi…sembra impossibile a volte, ma Cupido potrebbe ancora colpire!

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.