Perché sei ancora single? Sei ancora single perché…

Perché sei ancora single? Sei ancora single perché...
Sei ancora single… perchè…

Perché sei ancora single? Forse non basterebbe un’enciclopedia per elencare i motivi per cui una ragazza non ha ancora trovato la sua anima gemella. Ma ce ne sono di ricorrenti, almeno se dobbiamo basarci sulla nostra esperienza e sul feedback che – per fortuna – voi lettrici ci inviate regolarmente.

Abbiamo deciso di provare a compilare un elenco dei motivi che più spesso vengono indicati come causa della ‘singletudine’ di molte ragazze e donne in questi primi anni del nuovo millennio. Come sempre, ci farebbe piacere ricevere il vostro contributo, per allungare questo elenco, e renderlo il più completo possibile.

Allora iniziamo noi, con la seguente domanda: come mai sei ancora (o di nuovo) single?

Le risposte

1) Perché non ho occasione di conoscere dei ragazzi nuovi. Il mio giro di amicizie è lo stesso da anni, nessuna new entry…

2) Perché non ho voglia di impegnarmi con un ragazzo in particolare. Sono single da un punto di vista tecnico… ma se ti facessi vedere la mia agenda personale… 🙂

3) Perché sono profondamente delusa dagli uomini. Troppe volte mi sono dedicata al 100% per un uomo che non ha fatto altro che deludermi…

4) Sono single perché non riesco a tenere in piedi una relazione per più di un paio di mesi. Non ho ancora capito se è colpa mia o no.

5) Perchè evidentemente non piaccio ai ragazzi. Io provo ad essere socievole ed aperta in generale, ma di appuntamenti nemmeno parlarne, purtroppo.

6) Senti, non ho ancora finito i compiti e domani la maestra ci interroga sulle tabelline… puoi ripassare fra qualche anno? (ok, lo abbiamo chiesto alla persona sbagliata…)

7) Sono single perchè sono così impegnata con il lavoro, lo sport, le amiche, che un uomo nella mia vita sarebbe solo causa di stress e problemi. A volte meglio sole…

8) Perchè… sai che non me lo sono mai chiesta prima? Povera me, adesso me ne rendo conto, sono single…!

9) Sono single perchè…

E voi, se lo siete, o lo siete state per lungo tempo… volete aiutarci raccontando in pochissime righe il vostro perchè? Scrivete le vostre esperienze sul nostro blog.

perchè a qualsiasi uomo trovo centomila difetti potenzialmente distruttivi
per il mio equilibrio personale…(come se io fossi un angelo senza pecche con
chissà che equilibrio mentale…)

perchè forse dovrei guardare a un ragazzo più tranquillo rispetto
al classico “bello maledetto” che sembra garantisca sesso da favola,divertimento
e portafoglio senza fondo.

dovrei rinunciare a essere gioviale con tutti mostrando una superiorità
da gelo….(insomma…più te la tiri meglio è)

nella demenza della solitudine concludo che sono single perchè gli uomini
appetibili sono tutti occupati.(speriamo che il 2007 sia devastante per altre
coppie in modo da trovare almeno un fidanzato di seconda mano…)


Sono single perchè non riesco a trovare “l’altra metà della
mela”..e

allora preferisco stare da sola piuttosto che impegnarmi con la persona sbagliata
e perdere magari l’occasione di incontrare quella giusta…


Sono single perchè alla “venerabile” età di 40 anni suonati
credo ancora nell’Anima gemella, nel Principe Azzurro, perchè non mi accontento,
perchè mi sono capitate due ottime (a dire delle amiche e di mia madre)
occasioni per essere felice (su carta il candidato aveva tutti i requisiti per
essere il mio tipo ideale e a fatti invece non lo era) ma non è scattata
la fatidica scintilla, perchè finiscono per piacermi quelli impegnati (mi
scatterà dentro sempre la voglia di mettermi in competizione? Mah…)


Ho quasi 21 anni e sono ancora single… cioè da sempre! il motivo è
che mi sono sempre innamorata della cosiddetta persona sbagliata, cioè
di colui che mi ha trattato male e che non ha mai ricambiato i miei sentimenti.
chiamatela sfortuna, destino o in qualsiasi altro modo…comunque cerco di guardare
avanti e per ora mi godo quei piccoli piaceri chela vita mi offre!


Ciao ragazze, non partecipo mai a questo genere di iniziative, ma

stavolta ho deciso di dare un contributo al vostro sondaggio sul

“perche’ sono ancora single”

Sono single perche’ mi capita raramente di

incontrare un uomo che mi piaccia.

Sono single perche’ la mia vita

sociale sta praticamente a zero.

Sono single perche’ le poche volte che

mi capita di conoscere qualcuno di speciale, c’e’ sempre un’altra donna

che e’ piu’ importante di me

Sono single perche’ a 30 anni non ho

ancora capito come comportarmi con gli uomini, per quanto le loro

reazioni mi risultino piuttosto prevedibili.

Sono single forse per

sfortuna, forse per colpa mia, forse perche’ non e’ destino……che

tristezza, vero? Baci a tutte


..perchè se io piaccio a lui lui non piace a me..e se lui mi piace da matti
(una volta ogni cento) vado talmente nel pallone che finisco per mostrarmi un’imbranata
che farebbe scappare qualsiasi vero uomo. chissà se ne uscirò mai..


Credo di essere single perkè sono troppo poco socievole, con i ragazzi
mi blocco (cn quelli ke mi piacciono), incomincio a tremare e nn spiccico mai
una parola. Ma magari è perkè ancora ho solo 14 anni, nn lo so,
ma perkè le altre mie coetanee sono felicemente fidanzate?!


sono single perche in giro ci sono troppe ragazze dai “facili costumi”
che abituano gli uomini a pretendere troppo, e senza troppo impegno da parte loro,
rovinando cosi’ il bello del corteggiamento e il piacere della conquista, tutte
cose che spettano agli uomini (saro’ all’antica ma e’ un LORO DOVERE corteggiarci
e rispettarci); visto che purtroppo la stragrande maggioranza del mondo maschile
e’ tutta uguale, ovvero vogliono una cosa sola, se sanno che possono avere quello
che vogliono senza troppi sbattimenti, semplicemente lo vanno a cercare altrove.


ciao a tutte, anch’io non partecipo mai a queste iniziative, ma questa volta faccio
uno strappo alla regola!

sono single perchè penso che valga la pena aspettare il grande

amore piuttosto che impegnarsi in storielle da poco,

perchè a 25 anni non mi accontento di un uomo “bravo e serio, quello
ideale” se non mi fa sentire i brividi per la schiena,

perchè, tanto per essere originale ” meglio sola che mal accompagnata!!!”

besitos


Sono single perchè…? Bella domanda!

La risposta non è semplice.

Ho 20 anni e sono sempre cresciuta in mezzo a persone molto più grandi
di me per il semplice fatto che quand’ero più piccola (14\15 anni) uscivo
sempre con mia sorella ed i suoi amici; tutte persone di 5 anche 10 anni in più.

Amici coetanei ne ho veramente pochi, questo ed il tipo di educazione ricevuta,
mi hanno portata a maturare molto più velocemente sotto certi aspetti.
I ragazzi vicini alla mia età li ritengo tutti troppo immaturi, attaccati
alle gonne delle madri che fin da piccoli li hanno protetti in maniera morbosa.
Molto spesso sono persone vuote, prive di valori e incapaci di rispettare il prossimo!

Pensano che noi ragazze siamo solo degli oggetti, trofei da conquistare e mostrare
agli amici, ma non si rendono conto, almeno all’inizio, che delle volte queste
stesse ragazze sono più forti di loro. Appena capiscono come stanno realmente
le cose si dileguano nascondendosi dietro a dei messaggi.

Io mi ritengo una persona abbastanza forte e assolutamente trasparente e schietta;
se sento che qualcosa non va cerco il dialogo, ma se mi accorgo che l’altro non
è altrettanto forte, chiudo il rapporto.

Penso che sincerità e fiducia siano la base fondamentale di una qualsiasi
storia; ma le ricerco anche in rapporti futili. Bisogna avere il coraggio delle
prorie azioni, nel bene e nel male; bisogna avere il coraggio di “porre la
prorpia faccia” davanti a tutte le situazioni, anche quelle scomode. I problemi,TUTTI,
vanno affrontati e questo molti ragazzi di oggi non lo sanno fare, perch’è
facile nascondersi dietro ad un cellulare; si ritengono uomini ma in realtà
sono solo bambini che devono ancora imparare a crescere.

La cosa più sconcertante è che mi sto rendendo conto che questa
situazione non è solo diffusa fra i ventenni, ma prende piede anche in
persone più grandi.

E’ per tutti questi motivi che ritengo di stare molto meglio da sola anche se
ogni tanto ci riprovo; ma credo che sia solo per vedere se esiste una persona
forte in quel sesso che si fa chiamare Sesso Forte


è la domanda che mi pongo da un anno a questa parte!!

Ma ora conosco la risposta, o meglio LE risposte.

Beh sono single perchè ho capito che è completamente inutile iniziare
una storia con qualcuno che sai già che non è il TUO LUI, perderei
tempo io stessa e farei perdere tempo anche all’uomo di turno. Sono single anche
perchè la mia vita è abbastanza monotona: casa, lavoro, soliti amici
ho rarissime occasione per incontrare qualcuno; ma soprattutto sono single perchè
per me innamorarmi perdutamente di qualcuno è praticamente impossibile,
e se non sono innamorata non posso iniziare nessun tipo di relazione…e diciamoci
la verità l’uomo che ti fa sentire le farfalle nello stomaco, che ti fa
venire i brividi lungo la schiena dal primo sguardo e ti lascia senza respiro
è difficilissimo incontrarlo. Io comunque non perdo la speranza. Bacioni
a tutte!!


sono ancora single perché : ho incontrato ragazzi che non mi volevano,
che hanno avuto paura e sono scappati, che non mi piacevano, ragazzi troppo distanti
(io al nord lui al sud) . a volte credo che sia colpa mia a volte mi dico meglio
sola che mal accompagnata ma alla fin fine credo che sono single perchè
lo voglio : di uomini ce ne sono tanti dopotutto e secondo me quando la mia testa
smetterà di chiedersi perchè sono ancora single sono sicura arriverà
quello giusto !!! ciao ciao


Gia’, sono ancora single. Ho 36 anni e vivo con i miei…per fortuna. Ma non sono
mai riuscita a darmi una risposta! Sono una donna solare, allegra, intelligente
e anche carina. Credo di essere stata sfortunata, mi sono innamorata degli uomini
sbagliati e gia’ impegnati e di quelli che mi facevano una corte sfrenata non
me ne è importato mai nulla. Cmq adesso non ho neanche la possibilita’
di conoscere gente nuova. Le mie amiche sono tutte sposate e con figli…anche
se..finche’ c’è vita c’è speranza……..e se fosse il mio destino!!???


Ho 26 anni, esco da una splendida storia di 7…e ora sono single perchè
qualsiasi uomo incontro non è mai lontanamente paragonabile al mio ex…vi
chiederete perchè ci siamo lasciati se lui è così perfetto!
Semplice, era diventato come un fratello… Ora mi trovo combattuta tra il bisogno
di avere qualcuno accanto, e l’incapacità di trovare una persona che mi
faccia stare bene al punto da interrompere questa singletudine… E sapete secondo
me qual’è la cosa più grave? Alla singletudine ci si abitua…..e
si perde la voglia di impegnarsi a costruire un rapporto serio….


sono ancora single perchè… perchè ho paura di impegnarmi seriamente
in una storia


Già me lo sono chiesta parecchie volte….ho solo 15 anni ma anch’io vedo
tutte le mie amiche già fidanzate(una sta addiritura festeggiando il suo
3° anniversario!!!!)una cosa da incubo xò nn voglio finire ”in trappola”
solo per far vedere che ho il ragazzo!Il problema è che io faccio l’amicona
con tutti, così i ragazzi mi considerano il maschiaccio di turno e nessuno
mi chiede di uscire!Però sapete e proprio così:”Quando meno te
l’aspetti…”

Se ti piace leggere Margherita.net, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

105 Comments

  • Sono single perché ho quasi 34 anni e più passa il tempo, più diventa difficile perché vengono a mancare le occasioni per uscire e per conoscere gente nuova. Tutte le mie coetanee sono sposate o almeno fidanzate e dopo i trenta il gruppo per uscire non esiste più. Sono single perché sono bruttarella (chi dice che la bellezza non conta, racconta favole) e perché sono timida, riservata e per nulla solare, insomma tutto l’opposto della donna ideale. Non mi va più di sforzarmi di cambiare solo per piacere agli altri, l’ho fatto nell’adolescenza e ora proprio non mi va, quindi W la singletudine che ha anche i suoi vantaggi!

  • non so perchè sono single. a volte è una condizione che non mi dispiace e di cui apprezzo i vantaggi, altre volte mi pesa e vorrei veramente incontrare la persona giusta. da quando è finita una storia molto importante, con un uomo che mi ha deluso profondamente, sono passati tre anni. ho avuto dei corteggiatori, ma non li ho trovati interessanti. inizialmente non volevo più incontrare nessuno perchè ero proprio delusa da un uomo che avevo amato profondamente e di cui ho scoperto tutta la meschinità. ora mi farebbe piacere incontrare la persona giusta, ma non faccio niente per cercarlo.un abbraccio a tutte le single che aspettano il vero amore

  • Perchè lo scorso anno, ad aprile 2011, il mio ex fidanzato dopo 9 anni e mesi 3 di fidanzamento mi ha confessato di essere attratto da una sua collega e mi ha lasciata.
    Ora siamo a Febbraio 2012, a Luglio compirò 32 anni e sono sola come un cane; non mi fido più degli uomini nessuno si vule impegnare, io sì. Non sono tipa da avventure a breve termine.

    • sono single da poco perchè… perchè non esistono più i veri uomini, non esiste più l’amore vero sincero e puro ma solo immndizia ed egoismo.
      dopo 8 anni qui da sola ed ho scoperto anche che il mio uomo se così possiamo definirlo non era quello che pensavo. trasferita nella sua città sola completamente sola

    • …Se dopo 9 anni manco sei riuscita a sposartelo..i casi sono due : o non hai capito che di te gli interessava solo ciò che hai in mezzo alle gambe oppure credevi di vivere come un’eterna fidanzatina de-responsabilizzata. Gìà dopo 1-2 anni di fidanzamento “ufficiale” se la cosa si trascina è inevitabile mollarsi “per consumazione”. Evidentemente la collega gli ha offerto una giovinezza/freschezza che per te a 32 anni non è più possibile offrire. Sopratutto se il tuo ex vuole costruirsi una famiglia e diventare padre.
      Certo che 9 anni (e 3 mesi), dio mio !

      • Mamma mia… con uomini cafoni come te in giro, meglio essere single a vita!! Cafone e pure ignorante. Se hai figli, poveri loro! Torna tra i banchi di scuola e impara la grammatica italiana prima di metterti a scrivere sul web. Profondo schifo per elementi come te…

  • In questi giorni di san valentino me lo sono chiesto,1 anno e mezzo fa è finita una storia che mi ha fatto soffrire e ora sono delusa dagli uomini,quelli che ho incontrato dopo sono persone frivole che non hanno nessuna intenzione di avere una storia seria.Auguri di san faustino!

  • 2 punti mi rispecchiano alla perfezione.. Ovvero :
    1°Perchè sono profondamente delusa dagli uomini. Troppe volte mi sono dedicata al 100% per un uomo che non ha fatto altro che deludermi…
    2°Sono single perchè non riesco a tenere in piedi una relazione per più di un paio di mesi. Non ho ancora capito se è colpa mia o no.
    Non dico di non essere corteggiata, ma il più delle volte sono ragazzi che non mi interessano, che non suscitano nulla in me.. Vi racconto un inedito di poche settimane.. Conosco un ragazzo, usciamo due volte, scatta il bacio.. ecco qui… Allora partiamo dal fatto che io non ho mai dato molta importanza ad un bacio ma solitamente sentivo quel brivido, quella voglia di non staccare mai le mie labbra dalle sue.. MA con questo ragazzo è successo il contrario, infatti, ho deciso di non vederlo più… ormai sono passati quasi 3 anni dall’ultima storia..Allora qui mi sorge un dubbio… forse sbaglio ragazzi?? O magari non sono pronta per iniziare una storia ?? bohhhhh

    • Salve sono Lucio. Io sono single perché fuori tempo e fuori moda! Un uomo che crede ancora in determinati valori,sentimenti,che non esprimo solo a parole ma, con fatti ben concreti. Io sono più per l’ESSERE che per l’APPARIRE. Spesso molte persone cercano con GLI OCCHI E NON COL CUORE. Certo, l’aspetto ha una rilevanza,ma non e’ certamente fondamentale. E’ l’armonia del proprio aspetto la cosa importane,e non CERTE dimensioni. Io personalmente ritengo voi donne superiori di gran lunga agli uomini. Nessun uomo,o pochi,sanno amare come sa fare una donna. Il vostro mondo e’ così colorato, ricco di sfumature che rendono ognuna di voi UNICA.Purtroppo molte di voi stanno cambiando. Peccato.
      Forse sono single perché impegnativo, deciso, serio. Mah. Non ci crederete ma i miei più grandi amici sono DONNE.
      Avete mai ascoltato una musica tenendo gli occhi chiusi? Avete sentito come la melodia riesce a penetrare dentro con maggiore profondità? Spesso la vista ci disorienta, sopretutto per questioni di cuore. Non trovate?
      Vi lascio con una regola: CREDERE SEMPRE. Non fatevi dominare dalle esperienze passate. Non permettete a nessuno di distruggere la fiducia e la speranza.
      Lucio

  • sono single da 3 anni dopo una storia di 7 anni (unica e sola storia importante della mia vita in cui lui x me era tutto ed io progettavo grandi cose x noi) finita in maniera catastrofica x la scoperta del tradimento e sopratutto per la scoperta dell’immensa codardagine e meschinità del mio ex, che senza perdere tempo dopo che mi ha lasciato crudelmente, umiliandomi e negando il tutto si è sposato dopo solo un anno con la troia in questione avvalorando tutte le mie prove…piu della metà di qst 3 anni l’ho passati in solitudine in Inghilterra nella disperazione, nell’incredulità e nella delusione totale…ho conosciuto molti ragazzi ma la maggior parte nn mi hanno minimamente attratta o interessata davvero solo un ragazzo mi ha fatto leggermente perdere la testa, mi ha corteggiata e intrigata molto, ma un giorno mi ha confessato di essere fidanzato e molto confuso a causa mia, ma senza troppi problemi ho lasciato perdere, senza neanche prendermela piu di tanto, come se fossi già preparata al peggio…in qst ultimi anni mi sn buttata a capofitto nel lavoro, eliminando completamente la mia vita sociale, non esco, non ho amici e nemmeno ne cerco ho 27 anni e stò amando la solitudine, penso solo a far carriera e a fare viaggi…forse non ho incontrato nessuno interessato a me perchè sn troppo solitaria, parlo poco e non dò confidenza, sembro misteriosa, troppo sicura di me e indipendente da tutto e da tutti, mentre prima ero estremamente estroversa, simpatica, solare e molto ironica. Forse è qst il mio problema, spavento gli uomini con il mio fare rigido o semplicemente gli stò antipatica, ma loro non sanno quanto invece sono sensibile e fragile (però allo stesso tempo nn mi importa dimostrarglielo). Sono single perchè sn diventata arida dentro, perchè mi annoio solo a pensare di intrapendere una storia e fare pure i piu piccoli sacrifici, sono single perchè sn diventata egoista e perchè sono fottutamente orgogliosa…

    • Cara XXX,io mi chiamo Lucio. Ho 49 anni e mi ritrovo in molto di quello che tu dici.
      Personalmente ritengo ABBERRANTE constatare che oramai giocare con i sentimenti degli altri,sia diventato NORMALE! Nessuno o pochi,sanno che IL RISPETTO PER SE STESSI PASSA PRIMA PER IL RISPETTO DEGLI ALTRI!
      Sono “costretto” a vivere nel mondo maschile,in quanto uomo; ma credimi il leitmotiv è sempre questo. La scelta che mi costringe alla solitudine si basa sul seguire i miei valori. Da circa 4 anni sono separato e da 1 divorziato. Sono stato abbandonato dalla mia ex, perche’ ha ritenuto piu’ importante seguire la SUA STRADA,che il percorso insieme,scegliendo arbitrariamente il tutto,senza minimamente preoccuparsi di chi aveva affianco.
      Pazienza. Tutto questo pero’ non ha cambiato quello che sono e quello in cui credo.
      Sicuramente mi ha reso piu’ rigido e distante negli approcci(difesa per’altro normale),essendo piu’ solitario,e dando poca confidenza(Non è molto facile avvicinarmi);ma dentro sono esattamente quello che sono,e cioe’ allegro,solare,simpatico. Non permettere a nessuno di cambiare cio’ che di UNICO C’E’ IN TE! Sono qui a scriverti perche’ vorrei esserti d’aiuto mostrandoti che non tutti siamo uguali. Io ODIO i codardi!!!!
      Capisco il tuo profondo dolore e,se mi permetti,ti sono vicino. Ma non sei tu che devi modificare cio’ che sei,E’ QUALCUN’ALTRO!!!!
      So’ di essere una voce fuori campo,visto l’andare delle cose al giorno d’oggi.
      Ma io credo e combattero’ sempre per quei valori che ho radicato dentro di me,anche se questo mi costringe ad essere “solo”.
      In questi anni ho trovato(purtroppo) solo persone che non desideravano mettersi in gioco ma solo “una botta e via”.
      NO! NON CI STO’! NON MI INTERESSA. Amare è tutt’altra cosa!!!!
      Ed io,finche vivro’ cerchero’ quello che desidero,SENZA COMPROMESSI.
      Rimarro’ solo????……….Pazienza! Tengo molto di piu’ a dimostrare a me stesso,che sono cio’ che dico,anziche’ parlare bene e razzolare male. La mattina mi guardo allo specchio……….
      Io sono sicuro che la persona giusta per te c’è. Non perdere la speranza.
      e te lo dimostro dicendoti chi sono:
      Amo i bambini(la cosa piu’ bella che esista!!!),adoro la famiglia; amare per me non è possedere ma DONARE SE STESSO ALL’ALTRO;Non mi crederai ma nei miei rapporti precedenti NON HO MAI TRADITO NESSUNA DELLE MIE EX, (qualcuno diceva,non fare ad altri cio’ che non vuoi per te)perche’ l’umiliazione che arrechi all’altro non rende nessun uomo o donna TALE.
      Sicuramente ora sei si arida dentro annoiata egoista etc…………ma sono sicuro(perdonami la presunzione) che quello che sei non è morto;solo nascosto. In fondo lo si evince dal fatto quando tu dici “ma loro non sanno quanto invece sono sensibile e fragile”.
      Non sono molto bravo a scrivere. Sono un uomo piu’ di parola che di lettera. Spero di averti in qualche modo aiutato. Mi auguro di non averti offeso esprimendo dei concetti; se cosi’ fosse ti chiedo rispettosamente scusa.
      IL RISPETTO PER ME, E’ ALLA BASE DI QUALSIASI COSA.
      Lucio

  • Sono single perchè quando mi innamoro di un ragazzo non vengo mai contraccambiata;precisamente ho frequentato un pò di ragazzi; ma è stato un flop:
    una volta perchè non ero il suo tipo( e va bè ci può stare);
    un’altra perchè si vergognava di stare con me perchè sono mulatta( ma io ne vado fiera del mio colore e quindi è lui ad avere i problemi e non io);
    un’altra perchè non ero simpatica ai suoi amici e temeva di perderli per colpa mia
    ed infine un altro non voleva avere nulla a che fare con me perchè sono figlia di una casalinga ( ma dico… ma che male c’è se mia mamma lavora in casa?)

    • Anonima, se il tuo ragazzo ti ha lasciata perché sei mulatta, allora fatti dire che stavi con un deficiente di prima categoria. Detto tra noi, per ogni uomo vero, come mi ritengo, le mulatte sono solitamente una leccornia sessuale non di poco conto, indipendentemente dal resto del rapporto, quale serietàe progetti di vita futura insieme. Ma anche tu con chi ti vai a mettere? Un abbraccio ed un bacio.

  • Sono single da 4 anni, dopo aver troncato una storia durata sei anni. Non mi sono mai persa d’animo, nonostante abbia conosciuto in questi anni persone ipocrite, false, sleali. Si, credo che il problema fondamentale nelle relazioni di oggi sia proprio questo:mancanza di onestà. Le persone vogliono mostrarsi perfette, soddisfatte, appagate, nascondendo il lato più profondo e vero della propria personalità. Sono single perchè non mi vanto di essere una “super strafiga”, ma mi mostro per ciò che sono realmente. Sono single perchè non metto in atto strategie e mi comporto spontaneamente, se un uomo mi piace non aspetto che sia lui ad invitarmi a cena. Sono single perchè sono una donna libera ed indipendente, ma si sa questo alla maggior parte degli uomini non piace!!!!

  • sono single perchè non sono capace. Sono troppo timida, non sono figa, non so flirtare …. ed ho talemnte tante di quelle insicurezze che onestamente attorno a me c’è un muro che neanche la muraglia cinese ….. sono single perchè non esco , non ho amiche sono sola …. e non conosco nessuno. cosa mi resta da fre? piangere e disperarmi

    • Mi sento esattamente come te…Timida, impacciata…Ho avuto delle storielle da 4 soldi, ma non perché io non mi impegnavo…anzi…mi chiedo cosa c’è di sbagliato in me

  • Sono ancora single perchè sono cozza e soffro di incontinenza da battuta e penso che le donne che piacciono agli uomini siano divise in due macrosezioni (entrambe mandano aff……..lo il ’68, come non ci fosse stato!): LA DONNA DA SALVARE: quella che:”Naaa, non guido di notte, con la pioggia battente, con la grandine, con la neve, ho paura! Mario, tesoro, mi vieni a prendere?” E Mario parte, con la sua utilitaria del ’96, facendosi 60 km all’andata e 60 al ritorno, salvando la sua pulzella.
    La seconda categoria, la più pericolosa: LA GATTA MORTA. Ogni uomo che io abbia conosciuto non è immune al suo fascino. Dal più stupido al più intelligente. Ci cascano tutti, da secoli, inevitabilmente.Sapete perchè? Perchè questo tipo di donne riescono a solleticare il vostro ego, uomini!!! Frasi tipiche della gatta morta: “Ma lo sai che sei intelligentissimo? Sei un genio!! Che carino che sei, senza di te non ce l’avrei fatta.” E voi con lo sguardo beota e il cuore (insieme ad un altro organo) speranzoso… le state dietro pendendo dalle loro labbra, nell’attesa che un giorno, non lontano, ve la diano. Ma poi, non ve la danno mai. Il bello è che siete contenti lo stesso, ma come si fa? Altra frase tipica delle gatte morte:”Ma che stai guardando il perizoma rosa di pizzo che fuoriesce dai miei jeans vita bassa di due taglie in meno? Certo che sei proprio un porco!!! Io mica lo faccio apposta!!” E voi ancora più contenti…..
    Personalmente odio entrambe le categorie. Acchiapperanno tantissimo, ma secondo me, contribuiscono soltanto a diffondere un’idea della donna da cavernicoli.
    Uga chaca, uga, uga,uga chaca!!!

  • sono single perché ci sono sempre altre di mezzo….sono bella, ma non sfacciata. sono sfortunata perché ci sono sempre delle brutte di mezzo e vi giuro che riescono sempre a portarmeli via! Chi mi corteggia, non piace a me…Che tristezza.

    • …… E allora prendo questo con una non-lamentela. Se ti piacciono gli stronzi, quello meriti. Ci sono anche uomini che preferiscono le squillo, e mica dopo si lamentano per dar loro delle t.r.o.i.e…. In amore ci si può lamentare poco di quel che non si ha, ma sicuramente non ci si può lamentare di ciò che si ha.

  • Sono single perchè… Sono molto timida e non ho molte amicizie, gli unici ragazzi che ho avuto sono durati pochissimo e per di più tutti i ragazzi che, uno dei tanti motivi , presentavo ai miei genitori venivano rifiutati a tal punto che mi lasciavano su due piedi senza neanche pensarci..

  • Sono single perché ho avuto con gli uomini esperienze ferali!
    Il primo era un infedele cronico, il secondo un mezzo squilibrato polemico e litigioso con tutti, il terzo una persona con problemi depressivi e di dipendenza dall’alcol.
    Dall’ultima storia sono uscita devastata e fondamentalmente non credo più all’amore. Voi direte che-è lampante!- la colpa è del fatto che ho sempre sbagliato scelta ma io penso che questo non sia un caso.
    Mi innamoravo dei casi impossibili perché con loro non rischiavo (ormai parlo al passato) di ritrovarmi sposata con prole.
    Sono totalmente sprovvista di istinto materno? Penso di avercelo ma di aver scelto di riversarlo su soggetti problematici e nelle attività di volontariato.
    Ormai la coppia la vivo come una leggenda metropolitana e l’amore mi appare come qualcosa di egoistico, che, nonostante tutto, ogni tanto, mi manca ancora.

  • siamo tantissimi….
    cmq sono single da un anno e mezzo fà, ho sempre avuto uomini che ci provavano ora neanche quelli XD.
    é una sensazione strana, da una parte sono ancorata nel ricordo del mio ex di un anno e mezzo fà che si è rifatto una vita mille volte, con il quale non ho più nessun rapporto, dall’altra non piaccio a nessuno e non mi piace nessuno.
    sembra che all’improvviso io sia diventata un cesso!!! XD…ed è un cane che si morde la coda che allo stesso tempo non mi permette di andare avanti di chiudere un capitolo e di costruirmi un altra vita.
    Sono stanca. e sempre più in cerca di tranquillità.

  • Ciao ,
    sono single perche’ sono sfortunata , dove pesco pesco , pesco sempre l’uomo allo stronzio , di turno ! Sono stanca ! Con l’ultimo la storia non e’ neanche cominciata . . Mi ha illuso all’inizio con dei messaggini pieni di faccine e dopo , una volta avuto da me l’aiuto professionale che voleva mi ha scaricata . . ed e’ diventato un avatar su facebook . . Se potessi gli poterei le gambine . . sono incazzata nera !

  • La mia risposta è la 5, indubbiamente. Ogni volta che incontro un ragazzo carino ci provo, ma vengo sempre respinta dicendo “sono già fidanzato” o “non sei il mio tipo” (non mi offendo, anzi preferisco questo a chi mi risponde che è fidanzato anche se non è vero, mi offendo di meno se mi dicono che non piaccio, non sono una bambina a cui si deve dare il contentino). Le mie amiche mi consigliano di aspettare che siano i ragazzi a farsi avanti ma quando lo faccio poi i ragazzi mi trattano sempre da amica e non si fanno avanti, e se mi faccio avanti io poi li perdo anche come amici. E non so più che fare. Qualche volta ho provato a chattare ma poi ho incontrato ragazzi che chattavano per gioco e non cercavano veramente. Non so più dove sbattere la testa. Fossi almeno ricca potrei pagare uno per recitare il ruolo del finto fidanzato e potermi almeno vantare con amici e parenti, ma non sono una multimiliardaria…ecco diciamo che io cerco il fidanzato principalmente perchè mi sento inferiore a chi ce l’ha e invece non voglio più sentirmi inferiore.

  • Sono single perché per anni ho pensato solo al lavoro, per imparare, per crescere, e intanto il tempo passava! L’ultima persona che ho incontrato (tre anni fà) è stata un disastro, non mi ha dato e non gli ho dato niente. Mi sono sempre innamorata delle persone sbagliate e mi sono sempre illusa che le migliaia di storie romantiche lette da adolescente poi si tramutassero in realtà! Non ho capito se stò cercando l’uomo ideale, ma fino ad ora mi sono resa conto di non aver cercato niente. Intorno a me la gente si sposa, fà figli…..e io? Alla vigilia dei miei 35 anni comincio seriamente a stufarmi….Dite che l’uomo giusto arriverà? Ok, allora io nel frattempo però continuo a vivere….non mi metto certo ferma, seduta, ad aspettarlo! Ma se sapessi che stà arrivando….forse sì, lo farei.

      • Pur notando una leggera nota di sarcasmo, ed associando ai 40 anni femminili (che son diversi da quelli maschili, per mia fortuna) evidenti, lievi ma naturali caratteri negativi senza esagerazioni, mi chiedevo a cosa alludevi con questa ‘sorpresa’.
        Caro/a F, non fraintedere i miei toni: sono veramente curioso!

  • sono single perchè….ho lasciato il mio ex storico dopo 10 anni di fidanzamento a marzo del 2012 perchè eravamo praticamente amici, dopo di allora mi sono buttata in due storie spazzatura perchè dopo tutto quel tempo di fidanzamento non pensavo minimamente a iniziare subito qlcs di serio…ora che sono pronta da qlc mese ad amare di nuovo seriamente, ho frequentato altridue ragazzi che mi piacevano e a cui piacevo…ma dopo qualche uscita non è andata avanti in nessuno dei due casi. sono una bella ragazza (io mi ritengo carina ma molti amici/e e ammiratori dicono che sono bella e sexy…ricevo sempre complimenti sul mio fisico e sul fondoschiena in particolare, cosa che mi piace ma inizia a infastidirmi perchè a quanto pare vengo apprezzata troppo da questo punto di vista (anche se alcuni di loro dicono di apprezzare il mio carattere perchè sono diretta, sincera e non me la tiro, però poi questi stessi ragazzi non danno segno di volersi impegnare). Ora mi chiedo….forse sono io che ho voluto giocare parecchio sul mio aspetto fisico e così questo è passato in primo piano oppure sono loro superficiali? E’ un circolo vizioso e non riesco a capire da dove parta la cosa. Sta di fatto che la gente mi cerca ma di impegnarsi non se ne parla….inoltre faccio lavori saltuari e poco remunerati e vivo coi miei (come molti laureati), questa scarsa indipendenza potrebbe entrarci qlcs?

    • Ti dico solo che vivere da soli non è bello…io ci sono e passo le sere a fissare la parete.
      Ero una persona felice, sempre pronta a far baracca, cene, feste ..iperattivo insomma.
      Non ho problemi né di lavoro né di soldi ( a fine mese ho i miei 3000 euro puliti in tasca ) eppure stabilità di lavoro e più 40000 euro all’anno non mi dicono nulla poichè la mia indipendenza non mi fornisce nulla…potessi andrei dai miei per avere calore, affetto e soprattutto qualcuno a cui dire buongiorno al mattino e buonanotte la sera ( dio come mi mancano le cose semplici )

    • Non so quanti anni hai, ma sicuramente appena trovi la tua indipendenza economica acquisisci sicurezza in più e il mondo se ne accorge e questo è solo a tuo vantaggio perchè attirerai persone positive e adatte a te.
      Se sei bella e sexy coem dici hai le carte per avere chi vuoi e poi con l’intelligenza e la determinazione inizierai una nuova e appagante relazione.

      • Mi associo : nessuna che si assuma le proprie responsabilità o un’analisi partendo dalle proprie azioni e/o omissioni. Solo banale vittimismo, desolatamente i n f a n t i l e (e ipocrita).
        Siete VOI con i vostri comportamenti le uniche responsabili della vostra situazione.

        • dai vostri commenti si vede che siete persone insensibili ed ignoranti (per ignorante non intendo chi non ha studiato nella vita ma chi manca di rispetto verso il prossimo). Non vi piace il blog? Allora che ci venite a fare ad offendere persone che si vogliono semplicemente sfogare? in pratica non avete nulla da fare nella vita se non quello di giudicare persone che manco sappiamo chi sono, cosa fanno nella vita, ecc…

  • Anchio sono single a 26 anni quasi. …mi capita sempre lo stronzo di turno…mi illudono sempre scompaiono sono immaturi insensibili…io non lo ho ancora incontrato. …:(

  • sono single perche dopo tanti fallimenti divento insensibile e ora quando passa una bella ragazza non la guardo apposta ora per ora quasi vado a prostitute almeno non rompono i coglioni

  • A 27 anni mi ritrovo sola dopo una storia lunga 3 anni e mezzo. Lui era diventato troppo geloso, ossessivo e insopportabile. Non trovo nessuno che mi faccia girare la testa. Oppure se trovo qualcuno interessante finisce per scapparsene con una pupattola che gli si struscia, gli fa le moine allo scopo di ottenere regali, cene, vacanze fino ad indebitarli. Evidentemente sono troppo bruttarella in confronto con queste ochette sculettanti che se la ridono e pensano solo a sistemarsi, acchittarsi e a guardare programmi spazzatura fregandosene dei problemi della società. Temo che oramai non lo troverò piu un uomo tutto per me.

  • Guarda…sono single non per scelta intanto…
    fino all’anno scorso ho avuto storie serie x 5 anni (una di 3 anni, una di 2 e una di 6 mesi) tutte a cavallo una dopo l’altra senza pausa, prima sai ero la fidanzata infelice…(ci si può sentire soli anche da fidanzati) ora è un anno che sono single e ancora cerco e credo nel grande amore.
    Beh che dire, un po’ perché abito all’estero e non parlo la lingua del posto in cui sto (ma non conta molto, diciamo che non bisogna parlare molto 😉 io le frequentazioni le cerco anche, ma o trovo tipi che alla prima uscita mettono le mani avanti e dicono “però io non voglio una storia seria” (tendenza dei giorni nostri….che poi storia seria…ma che significa…io vivo e basta, si può essere non innamorati in una storia di 3 anni, così come innamorati in una non storia…ragionerò da donna ma io le cose le vivo intensamente e basta se le devo vivere, sennò non ha senso non provare emozioni) quindi tipi così li scarto, giusto o sbagliato non lo so…ma io di fare quella che è il secondo o terzo numero della rubrica no, io ho voglia di innamorarmi!…beh poi diciamo che l’altra categoria è quella degli uomini già occupati….e in questo caso pure non mi butto, per non dover soffrire e non far soffrire l’altra che è comunque una donna e va rispettata (anche più di sti cretini)…..questi gli uomini più interessanti…per il resto, beh ho perso ogni speranza….se devo uscire con il primo sfigato e accontentarmi allora proprio no….devo pur provare un po’ di interesse…ora non so se sia meglio buttarsi nelle situazioni sopracitate o star da soli…in entrambi i casi si soffre quindi la cosa migliore ora come ora è la speranza in un futuro migliore….ho 25 anni per ora e non è tanto dai 😉

  • Sono single a 20 perche….pur avendo la rubrica piena di numeri per capirci non ho ancora trovato nessuno per cui vale la pena rischiare di farmi male anzi più vado avanti meno mi fido degli uomini….d’altra parte si sa che e la qualità quella che conta…..

  • ho 32 anni e sono single perchè non sopporto la vita di coppia, le relazioni amorose mi soffocano mi stressano mi fanno stare male..non ho mai avuto delusioni amorose, non ho mai sofferto per amore, non ho avuto esperienze traumatiche con ragazzi troppo possessivi gelosi o violenti…la verità è che sto troppo bene da sola e non sopporto le dinamiche di coppia che inevitabilmente si creano in una relazione amorosa…quando ero fidanzata ero triste, acida, imbruttita e paranoica da single invece sono felice, solare e molto più simpatica…c’ho fatto una malattia per anni soprattutto vedendo le mie amiche smaniare per trovare il principe azzurro, l’uomo perfetto che le avrebbe sposate, il padre dei loro 2-3 figli…mentre per me la vita di coppia sembrava una cosa per sfigati…pensavo di essere sbagliata io…forse non ho ancora trovato quello giusto per me, da un lato vorrei tanto incontrarlo perchè essere innamorati dev’essere un’esperienza stupenda e forse sarebbe la volta buona che metto la testa a posto….so di stare bene da single ma mi struggo ancora cercando il motivo per cui sono così allergica alle relazioni

  • Sono Single perchè tutte le volte che ho cercato di costruire qualcosa con qualcuno sono rimasta sempre fregata… Sfortuna? Forse, come ha detto qualcuno, solo destino!

  • Sono single perchè, dopo due storie importanti la prima con un ragazzo da cui ho accettato di tutto ma ne ero innamorata persa e la seconda con un uomo con cui ho anche convissuto ma che mi ha fatto rivivere l’esperienza dei miei genitori, sinceramente ho sentimenti contrastanti nel voler avere un uomo al mio fianco.
    Sono una donna di 40 anni che se la sa cavare anche da sola in tutto e forse è questo che spaventa gli uomini. Però non mi sento 40 anni e quando mi guardo in giro vedo che gli uomini della mia età sono tutti o bacchettoni o “vecchi” dentro. Non potrei MAI impegnarmi con una persona che non potrebbe capirmi e che non avesse uno spirito giovane. NON potrei MAI rientrare in una gabbia. Sono romantica fino all’infinito, e come disse Eddie Murphy ne “il principe cerca moglie” vorrei “un uomo in grado di stmolare il mio cervello oltre che le mie parti basse!”.
    Inoltre la società in cui viviamo piena di tabù non lascia molto spazio alle relazioni anche con uomini più giovani.
    Insomma un gran casino …. non c’è mai un principe azzurro a portata di mano quando serve! Uff!

  • Sono single perché preferisco la cioccolata alla vita di coppia. Ultimamente sono diventata talmente grassa da aver perso qualsiasi attrattiva. Non piaccio a nessuno. Punto.

  • Sono oggettivamente (dicono) molto bella.
    Tutte le mie amiche mi dicono che sarò piena di ammiratori. E invece in 28 anni manco una storia: quando loro mi piacevano, scappavano. Non piacevo io a loro.
    Temo allora che l’amore sia solo questione di fortuna.
    Mia nonna non amava mio nonno. È stata sempre sola. Una parente dello ramo, idem.
    Forse è genetica, forse è una maledizione, ma a volte penso seriamente al suicidio.

  • Ogni volta che mi piace qualcuno, é timido, sembra mostrare interesse per me ma non si fa avanti perché c’é sempre una piu sveglia di me che me lo fa fuori…..Io non mi faccio avanti perché in passato che non ero fisicamente attraente ricevevo risposte del tipo: sono fidanzato (in realtà nessuno lo caga), non sei il mio tipo, hai problemi di socializzazione, sei facile (perché ho fatto il primo passo), non posso stare con te perché ai miei amici non piaci. Ora ho solo questo problema: non riesco a fare il primo passo, ho paura che mi rifiuti e poi ci rimarrei male.

  • Sono vicino ai 50 e single perchè non riesco ad innamorarmi. Pur avendo avuto l’occasione di sposarmi quando ero ventenne non ho mai sentito la spinta giusta per farlo. Penso di essere single perchè idealizzo l’amore e cerco qualcosa che non esiste.

  • sono single perchè..
    infondo nessuno è realmente solo siamo tutti circondati da amici, parenti…
    molte volte preferisci circondarti di persone vere… piuttosto che di false speranze o di molte maschere… o di persone che semplicemente ti vedono come qualcosa da usare… o forse perchè ancora non ho trovato la persona giusta quella che sai che non arriverà mai.. ma comunque ci speri

  • Sono single a 35 anni perché gli uomini che mi volevano erano trascurati che non si lavavano nemmeno i denti, e gli altri più presentabili non volevano una storia seria e scappavano alla prima difficoltà. Sono molto stanca e non ho più voglia di investire tempo e energie per niente.

  • Sono single a 22 anni. Questa situazione da un pò inizia a pesarmi soprattutto perché finora ho avuto solo storie brevi (max 5 mesi), non ho mai perso letteralmente la testa per qualcuno, anche se sono stata delusa diversa volte.
    Cosi ho iniziato a chiedermi cosa ci sia di sbagliato in me.
    Penso che la colpa sia in parte mia che non riesco a lasciarmi andare al 100%, non riesco a tenere in piedi una relazione e idealizzo le persone, quelle sbagliate. Così mentre le altre ragazze collezionano storie lunghe e belle, io solo delusioni!!

  • Sono single a 38 anni perchè ho sempre cercato l’amore. L’amore non si cerca, si trova mentre sei intenta a realizzarti nella Vita ( lavoro, famiglia, amici , altro). Invece ..cercavo affetto , gridavo amore anche senza dirlo a parole….e nelle mie lunghe storie mi sono , spesso, messa in secondo piano ( errore madornale e catastrofico) Io mi mostravo per quella che ero e che sono : unica, sincera, romantica, divertente…con i miei difetti, certo. Una che non la dà al primo che passa e manco al secondo come se stessi offrendo una caramella. Una che crede, ancora, nell’importanza del corteggiamento dell’uomo. .Che crede che la vita non sia “scopare” a destra e a manca…e neppure farlo con l’alibi che sui quaranta si è adulti consenzienti e quindi tutto fila liscio come l’olio…Dov’è finito l’amore? Sono di nuovo single perchè , ancora, mi faccio troppe domande. Ora smetto. Auguri a tutti e w l’ amore, ci credo ancora!!! Coraggio a tutti!

  • Sono single a 38 anni perchè ho sempre cercato l’amore. L’amore non si cerca, si trova mentre sei intenta a realizzarti nella Vita ( lavoro, famiglia, amici , altro). Invece ..cercavo affetto , gridavo amore anche senza dirlo a parole….e nelle mie lunghe storie mi sono , spesso, messa in secondo piano ( errore madornale e catastrofico) Io mi mostravo per quella che ero e che sono : unica, sincera, romantica, divertente…con i miei difetti, certo. Una che non la dà al primo che passa e manco al secondo come se stessi offrendo una caramella. Una che crede, ancora, nell’importanza del corteggiamento dell’uomo. .Che crede che la vita non sia “scopare” a destra e a manca…e neppure farlo con l’alibi che sui quaranta si è adulti consenzienti e quindi tutto fila liscio come l’olio…Dov’è finito l’amore? Sono di nuovo single perchè , ancora, mi faccio troppe domande. Ora smetto. Auguri a tutti e w l’ amore, ci credo ancora!!! Coraggio a tutti!

    • uau…che belle parole qui sopra nell’ultimo post.
      Sono single perchè…perchè l’amore mi mette una fottuttissima paura.
      Dopo aver amato per un bel po di tempo..il cuore si congela…si richiude…
      guardi l’amore da lontano e ti sembra ormai così lontano da te…ma poi c’è il tempo…quel gran dottore…che tanto fa male e tanto aiuta.
      Cambi migliori…ma forse diventi ancora più fragile e bisognosa perchè il tuo cuore adesso è più pesante ha una cicatrice in più.
      Sono single perchè faccio una gran fatica ad uscire dalla mia “zona di comfort”….la compagnia..i luoghi etc…eppure …eppure tu ti senti un pesce fuor d’acqua e con una gran voglia di caccare in testa a tutti (passatemi il termine) e finalmente trovare qualcuno che ti ami per quello che sei facendoti dimenticare per sempre ciò che sei stata o eri per qualcun’altro. Una nuova tu…per un nuovo amore. Mi manca l’amore…mi manca tantissimo…maaaaa aspetto che questa solitudine esaurisca il suo corso…
      ciao a tutte
      S

  • Io ho 38 anni, sono single da 4 anni.Alle spalle due convivenze terminate.
    Le mie amiche single non ne vogliono sapere di conoscere nuovi ragazzi, fanno cene a casa o se escono non si aprono completamente al mondo delle nuove conoscenze.
    Sono serene senza uomini e mi dicono che dovrei imaparare pure io.
    Mi hanno presentato amici di amici, diciamo quello che è rimasto in giro ma sinceramente non provavo nessuna scintilla per queste persone che mi avrebbero sicuramente trattata come una principessa.Sarò ancora troppo superficiale alla mia età , ma se una persona non mi attrae un minimo esteticamente e ha comunque un buon stile sa conversare ed è cavaliere, per me non è sufficiente. Vorrei essere più semplice. Poi se mi piace qualcuno capita spesso che io non sia corrisposta, specialmente da i miei coetanei che ho sempre visto ideali per la mia stabilità.Piaccio spesso a chi non piace a me.E quando finalmente conosco una persona che mi piace tantissimo, ecco che lui non mi vuole, perchè dietro l’angolo c’è una che lo attrare di più. Esteticamente mi dicono che sono carina, solare, intelligente, penso di non aver avuto fortuna. Forse da qui a dieci anni cederò alla corte di qualche uomo over cinquanta, ora non me la sento, principalmente ho ancora tanta energia che sprizza da tutti i pori.
    Mi spiace sicuramente non poter vivere ancora una storia, anche se breve , con una persona che mi piace veramente tanto, ecco questo mi rattrista,e non riesco ad accettarlo.

  • Sono single perché non sono riuscita a trovare una persona speciale da farlo entrare nel mio cuore… A volte mi chiedo cosa sia l’amore…lo vedo come un qualcosa di travolgente, di passionale, e soprattutto di rispetto e reciproca fiducia. Bisogna essere in due ad amare e, a mio giudizio personale non deve essere confuso con l’attrazione sessuale… quest’ultima finisce, mentre l’amore vero, quello con la A maiuscola rimane… Nella società odierna trovo difficile incontrare una persona “seria”…

  • Ciao io ho 31anni e sono ancora single chissà , si ho un ragazzo che mi piace e ci ho provato nel chiedergli se volevamo a provare ad iniziare una storia , ma lui ha detto no. Chissà avrà paura ma io dico importante é amicizia , poi , le persone non si mettono assieme a te per la paura che tu non puoi guidare per un problema di salute e nemmeno andare in esempio discoteca .

  • Perchè ci sono 7 donne per ogni uomo, il 60% di questi ultimi vuole solo divertirsi e a me piacciono solo il 60% di loro (probabilmente gli stessi).
    La matematica non è un’opinione.

  • Perché a 34 anni computi ancora single? questa domanda mi ha logorata per molto tempo e in tutta onestà non ho ancora trovato la risposta giusta…ho trascorso gli ultimi tempi alternando relazioni inutili a lunghi momenti di solitudine…mi è capitato di “perdere la testa” veramente una volta sola,ma non sono mai stata completamente corrisposta e la cosa mi ha fatto soffrire moltissimo. ho pensato di essere io quella che non si accontenta, quella sbagliata, quella che non riesce a smussare il proprio carattere. Mi guardo attorno e vedo ad ogni angolo sempre e solo coppie, come un monito a ricordarmi che sono una zitella! Negli anni ne ho avute di occasioni per stare accanto a qualcuno, ma non ho mai provato nessuna forte attrazione, niente che mi facesse sentire viva, come se tutto mi scivolasse addosso senza lasciare alcuna emozione. Nonostante abbia cercato di fare funzionare le cose.La verità è che negli anni sono diventata troppo esigente, ho il mio lavoro la mia casa quindi troppa indipendenza, non ho mai amato le imposizioni e troppa razionalità mi ha resa “fredda”, bloccata. Ed ecco perché a 34 anni sono single, sola e sconsolata.Spero che qualcuno prima o poi arrivi e mi liberi da questo letargo…

    • chiami letargo il tuo egoismo? quasi sempre si pere la voglia degli altri al pensiero di dover riordinare la casa dopo che se ne sono andati,della mia libertà nella mia casa,potrebbero suonare senza avermi avvisata e poi vogliono sempre usare casa mia come pare a loro,si siedono nel mio posto,fanno tutte le cose che non sopporto. basta,il mio compagno si chiama casa mia.e domani al lavoro racconterò di com’era buna la cena che mi sono preparata(se avrò voglia di prepararmela)e racconterò a tutti di come si dorme bene col piumone nuovo,e glielo racconto anche se si vede che non gliene frega niente.e fra 20 anni? ciao

  • Io sono single da una vita e sicuramente morirò single… già a 12 anni quando le amichette sognavano l’abito nuziale io sognavo di fare la missionaria in Africa. Ora ne ho 43 e ho imparato ad accettare la mia condizione, ci sono persone predisposte per stare da sole e se non ci fossero gli altri a farmelo continuamente pesare ci starei anche benone …

  • ho 34 anni e sono single da circa 4 anni.
    Perchè sono single????
    Sono single semplicemente per scelta.
    Sono single fortunatamente perchè non voglio accontentarmi mai nella vita
    Sono single e credo alcune volte sia un vantaggio…
    Sono single perchè sono vegan 🙂
    Sono single perchè sono troppo esigente.
    Sono single perchè vorrei gurdare la mia compagna tra 40 anni e ricordarmi perchè lei sia LEI.
    gook luck all! ^^

  • Ahahahahahah… mi sono piegata in due (alcuni messaggi un po’ troppo tristi li evito) 😀
    Ho quasi 42 anni e… sono single. Single da quasi 10 anni!!!
    Perché?
    Perché è andata così 🙂
    Perché sta andando così e non mi sono mai impegnata affinché cambiasse qualcosa…
    Adesso però, da qualche mese, mi è presa la voglia del compagno. Lo voglio. E lo sto cercando. Ovunque. Anche mentre passeggio. Fermo le persone per strada o al bar! Parlo anche con i muri! Devo essere impazzita! E poi… chissà come andrà domani… si, ma cosa significa domani? Magari nemmeno arriva “domani” 😉
    Scopare?
    Ops… si può dire? Beh… ormai l’ho detto.
    Si, capita, sempre con gli stessi due. Mi vogliono da sempre, sono pure bravi a letto, ma… non sono quello che vorrei al mio fianco la mattina, la sera, la notte… quindi… mi tolgono i pruriti e quando si avvicinano troppo, glielo mordo 😀 Va bene così… Non li ho mai illusi e questo mi basta.
    Qualche settimana fa, poco dopo che mi è iniziata questa “voglia di compagno”, ho letto un libro che, leggendo queste righe, mi è tornato in mente. Potrebbe essere utile a molte lettrici… Si intitola “il rapporto di coppia nel xxi secolo”. Sembra scritto da una donna, ma… udite, udite… l’ha scritto un uomo di cui però non ricordo il nome…
    Bello, a tratti simpatico, empatico, serissimo, ma mai cupo. Mi ci sono ritrovata. Da leggere sia da single che… soprattutto… da accoppiate 😀
    Accoppiamoci!!!! 😀

  • É strano….. Ho 18 anni e sinceramente anche se sono single non me ne faccio un problema ma con invio a chiedermi il perché è il fatto é che non capisco.
    Ammeto che non ho una grande vita sociale avendo cambiato Città da poco ho lasciato i miei amici e devo crearmene degli altri ma conosco in continuazione gente nuova tra cui un sacco di ragazzi che subito mi chiedono il numero e cominciano a scrivermi finché non si avvicina il momento in cui mi chiedono di uscire e io per paura temporeggio per settimane trovando scuse assurde fino a quando non si stancano e capiscono che non uscirò mai probabilmente, oppure anche il solo parlarci al telefono (lo so, sono un caso un pò particolare forse!!!) finché si massaggia okay ma se solo chiama é raro che riesca a rispondere e a parlarci perché non so cosa dire e mi sale il panico. Una delle cose più strane é che non so come mai ma c’è stato un ragazzo con cui riuscivo a starci al telefono anche per ore e con cui uscivo senza ansia ed era il ragazzo della mia amica, uscivamo non per qualcosa ma solo per fare i regali per lei visto che lui la viziava e io ero la persona che la conosceva meglio di tutte. Lui mi mandava certi segnali a cui io non badavo, so solo che c’era una grande intesa finché non litigammo perché gli parlavo di un altro ragazzo. Da allora non c’è più stato nessuno che mi facesse battere il cuore o con cui valesse la pena uscire. Non so cosa devo fare !!!

  • Io ho 36 anni (sono un uomo).
    Sono single da sempre.
    L’ultima volta che mi sono innamorato è stato a 32 anni (non ricambiato).
    Ho smesso di corteggiare le donne perché non ho riscontri.
    Le uniche a cui sono piaciuto le ho conosciute su internet (ma troppo distanti).
    Inizio a vedere l’amore per quello che è realmente: “istinto”.
    Quindi chi per varie ragioni nasce con caratteristiche attraenti viene amato/a, chi invece difetta di caratteristiche seduttive si attacca al tram.
    Essendo l’amore istinto e non razionalità non do la colpa alle donne se non si innamorano di me.
    Allo stesso modo una donna non dovrebbe dare la colpa ad un uomo se non la ama.
    L’amore è tutto fuorché logica e dura il tempo che dura. Anche se c’è un anello al dito.

  • Ciao a tutti, ho 32 anni . Tutti mi definiscono abbastanza carina x essere ancora single.
    Non so spiegare il perché , diciamo che 4 anni fa , sono uscita da una lunghissima storia e allora si sa , che quando le storie lunghe finiscono , ti rubano tempo, quel tempo che non ti verrà mai più restituito , ma ormai i giochi son fatti e bisogna guardare avanti e credetemi io l ho fatto , ma non c e stato nessuno , che davvero mi abbia rapita , affascinata , folgorata , se non qualche storia impossibile !!! Quella si , ma ripeto …. Una storia impossibile , da non poter vivere….
    Vorrei tanto innamorarmi , di una persona libera come me , vorrei che accadesse tutto così all improvviso , vorrei che ci fosse alchimia , non sono una che crede negli amori lenti , in quelli che nascono col tempo ! Sono istintiva , o subito o niente ….. Mi sciocco davanti a un caffè … Baci a tutti

  • Ciao, ho 29 anni. Sono single per colpa mia. Perchè ho passato la vita ad amare un uomo in maniera talmente totalizzante da annullarmi e da dimenticare tutto il resto. Un uomo che ha sempre fatto la spola tra me e altre centomila donne, senza mai ricambiarmi davvero. Ed ora che mi ha definitivamente lasciata, mi rendo conto di quanto sia stata stupida, egoista, infantile e anche abbastanza ingenua e testarda. 🙂

    Il destino non esiste. Così come non esiste che una donna od un uomo debbano per forza trovare completezza in un rapporto di coppia. Nasciamo già completi e già autosufficienti. Io di essere il centro della mia stessa vita non me ne sono accorta e mi sono voluta bene così poco da permettere ad un’altra persona di calpestarmi e il mio essere sentimentalmente sola è la giusta punizione per non essermi amata abbastanza.

    Mi permetto solo di dire che l’Amore con la a maiuscola esiste e non è:
    1) questione di sfortuna; l’amore se lo provi ti parte da dentro, è riflessivo su se stessi e si riflette di conseguenza sulla vita. Se ci amassimo DAVVERO, non ci permetteremmo mai di avvicinarci ad una persona che ci disprezza, ci tradisce, ci sfrutta eccetera;

    2)questione di aspetto fisico; credetemi. Non sono per niente bella, eppure ho tanti corteggiatori, negli ultimi tempi dopo la mia storia finita è bastato il cenno di un dito, un’occhiata o un sorriso a procurarmi un breve flirt. L’essere sensuali, seduttivi e piacenti non ha niente da vedere coi connotati fisici, anche se questi non rispecchiano esattamente i canoni estetici imposti dal sistema.

    L’Amore è un’altra cosa e io non smetto di crederci.
    Avere un compagno non sempre significa amare ed essere riamati.

    Pensateci come ci sto pensando io. E vedrete che se cominciate ad innamorarvi veramente di voi stessi, (curatevi, uscite anche da soli, fate quello che vi piace e vi fa sorridere l’anima, frequentate un corso di pittura, di cucina, di ballo, ce ne sono anche di gratis organizzati da onlus, centri sociali e no profit anche per chi non lavora), che arrivi o meno un compagno, la singletudine non sarà più un problema (e secondo me, non durerà nemmeno molto). 🙂

    In bocca al lupo, meno lacrime e più sorrisi a tutti i “single”, per scelta e non. ^_^

  • Sono uomo e single anch’io. Qualche flirt inabissatosi dietro il mio non- savoir faire, nella mancanza di voglia o addirittura dietro un “sei un bravo ragazzo”.
    Voglio darvi un consiglio per farvi cambiare prospettiva.
    Ho letto molti un ” uomo deve o non deve” e “io vorrei/non vorrei”.
    Avete mai invece cercato di capire cosa voglia un uomo? Se se ne va non è sempre perché è bastardo, anche se ci sono pure quelli e,ahimè, le donne ne sono attratte.
    Un uomo vuole la semplicità, il lasciarsi andare quando è il momento, non vuole l’oppressione di 1000 problemi che a volte non esistono. Spesso non vuole nemmeno il vostro 100%, dedicatene una parte a voi stesse piuttosto, sareste più serene voi e rendereste più sereni i ragazzi. A quelle che pretendono rassicurazione e se la prendono con “gli attaccati alla gonna di mamma” suggerisco invece una bella dose di empatia. Siamo due mondi divisi, ma, dopotutto, non così diversi.

  • Sono single perché sono circondata da due tipologie di uomini. I Peter Pan che a 35 anni suonati sono letteralmente terrorizzati di avere una relazione un pochino solida e vanno avanti a scopamicizie e storielle senza senso, e gli eterni insoddisfatti, che hanno un ego grande come una casa e che pretendono la perfezione in una ragazza, e poi li ritrovi due anni dopo sposati con dei cessi a pedali (anche e sopratutto caratterialmente).
    Senza contare la moda del non ti amo piu’ con la variante non provo quello che provi tu nei miei confronti; con queste paroline magiche si può mettere fine a qualunque relazione in qualunque momento senza problemi di dover fornire ulteriori spiegazioni.
    Ci sono ancora belle coppie ingiro ma sono le eccezioni che confermano la regola. Il mondo delle relazioni e’ diventato uno schifo e a rimetterci sono le persone vere e sincere, i furbi i falsi e gli opportunisti avranno sempre una vita sentimentale appagante.

  • ciao ho la “veneranda” eta’ di 46 anni, non mi sono mai sposata e non ho figli….destino? non credo proprio, vi dico che ho amato piu’ di una volta ma sempre persone sbagliate per me perche’ a dire il vero il problema sono io che non mi sono mai voluta bene e ho investito in storie fallimentari. Non mi piace piangermi addosso ma riconosco i miei errori anche perche’ ho fatto soffrire chi veramente mi amava ed io ho rifiutato, alla mia eta’ e viste le mie esperienze ormai nn ci credo piu’, in fondo sto bene da sola ho un sacco di interessi e amici e non cerco nessuno….se dovesse arrivare quello giusto ma dubito fortemente potrei rimettermi in gioco ma per ora vado avanti x la mia strada e il tempo passa!

  • Sono single perchè da ragazzo nessuna mi filava perchè dicevano che ero orrendo, ora che di anni ne ho quasi 35 continuo ad essere solo. Sono molto migliorato faccio sport ecc. ma non ho più nessuna voglia di mettermi a corteggiare una ragazza perchè non ne vedo il senso. Ho troppa paura di essere rifiutato e di essere di nuovo deriso per il mio essere serio e riservato ( terribile colpa agli occhi delle donne!) visto che piacciono solo i fanfaroni violenti perciò me ne sto da solo.

  • Ho 32 anni. Sono single perchè insicuro, timido e non bravo nella comunicazione. Ho avuto la prima storia a 24 anni, durata quasi 5 anni e finita quando abbiamo iniziato ad organizzare il matrimonio. Mi ha lasciato, ma le cose non andavano più bene, Lei aveva una doppia personalità, da un lato dolce e dall’altro paranoica e irascibile. Io ero un pò succube.
    Sono stato malissimo. Rimango praticamente solo.
    Cerco di attivarmi, di migliorare, di fare attività in cui poter incontrare e conoscere persone.

    Dopo quasi 3 anni conosco una ragazza che mi riporta letteralmente alla vita vita, una forza della natura, 2 anni più grande di me.
    Mi corteggia ma io non sono convinto per diversi motivi. Poi mi lascio andare, caratterialmente ci sto da Dio ma non mi piace al 100% esteticamente. Cerco di superare la cosa, ma non ci riesco del tutto e la lascio con grande rammarico.
    Ora sto qui a soffrire, ho sfiducia nel futuro.

    Non riesco a corteggiare le ragazze, le due con cui sono stato hanno fatto la maggior parte ‘del lavoro’ e questo è limitante per me. Essendo di poche parole riesco a interagire solo con le persone molto aperte e che parlano molto.
    Inoltre sono un pò ansioso e ciò non mi fa affrontare serenamente i contrasti e problemi che possono verificarsi in una relazione.
    Ciaooooo

  • Io più che “ancora” dico che sono finalmente single a 27 anni, perchè da quando ne avevo 17 ho sempre avuto il ragazzo, tra l’altro non uno, ma vari…sempre storie più o meno lunghe ma comunque “serie”, per così dire. E solo adesso, che sono sola da almeno 7 mesi, so di essermi quasi sempre buttata via e accontentata per la paura di rimanere sola. Impedendomi di vivere una vita che fosse davvero mia, ma scegliendo sempre in base alle esigenze di qualcun altro. Poi è subentrata una persona che mi ha svegliata, come il principe con Biancaneve..solo che poi è scomparso. Ma io lo ringrazio, perchè mi ha risvegliata davvero da questo torpore, e adesso so di essere single perchè sicuramente non ho trovato LA persona, ma anche perchè forse il mio io mi sta dicendo che prima bisogna capire cosa si vuole veramente, se no si continuerà a fare le scelte sbagliate. E l’unica persona che può dirmi cosa voglio beh..sono proprio io. Finalmente ho capito che la prima relazione da coltivare è quella con me stessa. Poi se qualcuno vorrà condividere con me il risultato bene, se no pazienza. Al mondo c’è molto molto altro, finalmente l’ho capito!

    • Ciao!
      Anch’io penso lo stesso di me, sono un ragazzo sudamericano di 24 anni, ho avuto una istoria di 4 anni e mezzo ma la mia ex ragazza mi lascio, dopo di questo penso lo stesso che tu…che sono brutto è che nessuno mi vuole…
      Si vuoi puoi scrivermi.

  • Io 35 anni sono carina single non per mia scelta per colpa di mia madre e ho una forte paura di restare single a vita l’ultimo fidanzato uno all’antica che mi voleva sposare nonostante tutte le cattiverie di mia madre mi ha lasciato in punto in bianco perché mia madre l’ha minacciato di denunciarlo per molestie

  • Ragazze a leggere certo cose rimango basito,a me viene sempre detto che sono sensibile un bravo ragazzo,e puntualmente vengo considerato solo un’amico.

    Qui leggo che non trovate bravi ragazzi solo stronzi ecc,a me pare che siate voi a non volere i bravi ragazzi..il fatto è voi donne nn sapete quel che volete se una persona si fa in 4 per voi è solo un’amico uno vi tratta da cani e ci soffrite bò masochiste!

  • Sono single perché
    a detta di molti sono un bel ragazzo, raffinato, intelligente, e quando mi interessa una ragazza mi interesso sinceramente alla sua situazione interna ed esterna.
    Dovrebbero essere pregi, almeno su carta, ma nella pratica la quasi totalità delle italiane con cui ho avuto che fare si complimentano per le mie qualità per poi scegliere uomini diametralmente opposti a me. Alcune hanno persino avuto la faccia tosta di lamentarsi con me delle loro scelte.
    Perché sono single? Perché le donne “se non hanno problemi, se li creano”, ed io purtroppo i problemi li voglio risolvere.
    Proprio non le capisco.

  • Sono single perchè da quando sono stata lasciata (9 mesi fa) non riesco più a provare sentimenti. Penso ancora al mio ex che nel frattempo si è rifidanzato già due volte. Da 9 mesi a questa parte ho avuto solo tante storielle ma niente che mi travolgesse davvero. Emanuele ti amo.

  • mi ritengo una bellissima ragazza eppure sento che c’è qualcosa nel mio carattere che agli uomini spaventa; probabilmente è perchè ho un modo di fare schietto. ultimamente mi si è chiuso il cuore dopo essere stata lasciata da una persona a cui tenevo molto, ma con cui probabilmente non avrei condiviso il resto della mia vita. Difficilmente trovo qualcuno che mi interessi o mi attragga e se lo trovassi non avrei problemi a farmi avanti! nonostante questo sarebbe molto meglio che l ‘uomo facesse il primo passo..e a me è poco chiaro il perchè non accada.

  • Sono single perché… Perché a 29 anni ho dedicato gli ultimi 4 anni e mezzo della mia vita ad un uomo che, con i suoi 36, non vede altro futuro che l’uscita del sabato sera. Non c’erano progetti, sogni, passi in avanti ed io non potevo chiederli. Ho passato 4 anni e mezzo a lucidare la nostra casetta, andare in palestra per essere bella per lui, rendermi desiderabile, affermarmi nel lavoro perché lui fosse orgoglioso.. amarlo senza misura. Ho (sbagliando) incentrato su di lui ogni mio singolo giorno: le mie serate, l’orario di uscita dall’ufficio, la comitiva che andasse bene a lui. Però io credo nell’amore che dura una vita, nella complicità costruita con sacrificio, vorrei essere moglie e mamma ma no, non potevo chiedere nulla, e quando ho iniziato a farlo sono stata liquidata dalla sera alla mattina per poi scoprire, dopo solo un mese, che c’è già il rimpiazzo: una che non vuole saperne di figli e progetti, solo uscire, bere e concludere la serata. Ecco perché sono single, perché ho dato anima e corpo a quello sbagliato. Eppure, anche se sono ancora immersa totalmente nel dolore, non smetto di sperare…

  • Ho 21 anni e sono sigle.Da quanto?da
    21anni. Perchè? A detta delle mie amiche ‘non ti accontenti ed esageri…erano carini i ragazzi che ti scrivevano dai.Sei tu che poi non gli hai voluti.’Per l’opinione di chi non si fa i cavoli propri ‘sei troppo diretta e la tua ironia a volte sembra acidità!Gli ‘smonti’ tu gli uomini ed hanno paura, non puoi fare così.È un peccato che non ti conoscano per quello che sei, sei stupenda!’.Secondo il mio parere?
    Beh, partendo dal fatto che nella mia adolescenza sono stata presa ingiro, schernita dalle bulle alle medie e derisa (causa il mio frequentare la Chiesa, fregarmene dell’estetica e preferire le tute da ginnastica dei miei fratelli ai jeans e alle magliette glitterate e rosa che indossavano quelle della mia età, e per vari altri motivi legati ai miei valori), devo dire che ho sempre visto i ragazzi come un mondo parallelo: gli idioti e superficiali ragazzini che mi chiamavano ‘Francesco’ solo perché portavo i capelli corti.In quell’epoca ero timidissima e non riuscivo a farmi notare, così o diventavo ‘ il maschiaccio di turno’ oppure passavo le sere a scrivere sul diario segreto dei miei amori non contraccambiati. Poi con il tempo sono cresciuta e la timidezza ha lasciato il posto alla spigliatezza e all’estroversione e le cattiverie ricevute sono diventate la chiave per la mia ironia e simpatia.Esteticamnete sono diventata una ragazza dicono carina e con un bel fisico seppure la mia autostima è sempre stata inesistente e vorrei essere sempre qualcuno che non sono.Di certo mi sono sempre vista come la ragazza d’altri tempi, e senza fascino per i miei coetanei perché non ho la fisionomia del canone di Belen Rodriguez o di qualche altra figa spaziale in circolazione.Quindi un po’ per la mia autostima un po’ per il muro che mi sono creata per non essere più presa in giro…sono uscita con i primi ragazzi verso i 19-20 anni e il primo bacio mel’ha rubato un idiota che non ha colto che cosa significasse per
    me dare il primo bacio (avevo aspettato apposta tanto perché per me era una cosa speciale).Sono uscita con altri ragazzi ma le cose duravano davvero un appuntamento e per quanto fossero interessati (anzi mi beccano gente sempre troppo appiccicosa, sapete 21 anni di autonomia sentimentale incidono sui rapporti, soprattutto se si passa dal nulla al tutto subito)io archiviavo le cose.Non mi dicevano nulla, erano ragazzi anche piacevoli ma…senza midollo spinale!Senza carattere!Essendo una donna dura (poi dolce e senisibile se mi si conosce bene)ho sempre cercato qualcuno dal carattere forte…che mi sapesse tenere testa.Non cerco il principe azzurro, sebbene lo ammetto trovate un uomo di altri tempi un po’ come mio padre ( simpaticissimo ma anche serio) sarebbe il mio sogno.Ma so che non viviamo nel 1946 e i tempi sono cambiati.Mi piacerebbe trovare qualcuno con i miei interessi, che ami il calcio, che ascolti musica, semplice, che sia divertente e ‘sgaio’ come si dice da noi.Ma nulla…mi pare sempre che questi vadano poi a finire con donne che gli trattano come idioti (magari gnocche o pure non bellissime) e che rispecchiano il concetto di morosa ‘rompi balle atomica’- che fai?con chi sei?perchè non rispondi?-senza pensare che qua fuori c’è qualcosa di meglio.
    In sintesi, sono serena? Si.
    Credo che arrivi quando meno te lo aspetti?No, tutti diciamolo aspettano sempre qualcuno che li tenda la mano quando sono giù.
    Sono felice?si..sni.Non so come ci si sente ad essere innamorati e da una parte non so cosa mi perdo ma dall’altra mi dico ‘sono forte e indipendente’ la mia vita va bene così.
    Mi faccio un autocoscienza: potevo dare una possibilità al mio cuore con questi ragazzi che erano ok ma che non mi hanno fatto battere il cuore?Se fossi stata una donna incapace di stare sola, si.No, dato che sono io.Non baratto la mia felicità costruita da tempo per qualcosa di fac- simile.Verrà col tempo l’amore mi dicono…non per me.È una questione di pelle.

  • Ho 25 anni e sono single perché, nonostante io sia carina (non sono “bella”, forse è questo il problema…?!?!), tutti mi trattano come quella da portare al letto (con tanto di complimenti per le mie prestazioni, e di conseguenza spesso divento la loro trombamica preferita), oppure come il “caro diario”…. Quella a cui gli amici maschi confidano di essere innamorati della ragazza X, magari pure fidanzata…. E io lì a consolarli come una deficiente. Sono stanca perché di me nessuno si innamora mai…. Cerco ragazzi che mi piacciano, ma non necessariamente belli, anzi…ma tanto loro dimostrano interesse per una cosa sola…peccato perché io sento di avere così tanto dentro da dare a una persona……. L’ultimo mi ha detto “io non sono fatto per stare fidanzato…non ci riesco, non ci sono proprio portato…credimi il problema non sei TU…sono IO”. Fatto sta che dopo un mese si è fidanzato…

  • Ciao
    36 anni e single… sicuramente qualcosa non va in me e sono anni che mi chiedo perché… Mi guardo intorno e tutti quelli che vedo, belli, brutti, antipatici o stronzi sono accoppiati… qualcosa non va in me e non riesco a capire cos’è …
    Ciao a tutti

  • @ Anonymous
    May 9, 2012 at 7:21 pm

    Mi sento anche io nella tua stessa situazione…spero che essendo passati 4 anni, le cose siano cambiate…

    Buon tutto

  • Ho 21 anni e disgraziatamente, e anche molto probabilmente,anzi sicuramente, sono l’unica ragazza in tutta Italia che a 21 anni non ha mai dato ancora il primo bacio e non sono mai stata fidanzata neppure per un mese,un giorno o per scommessa. Non ho mai avuto o fatto assolutamente niente di niente: la desolazione e la solitudine più assoluta, e questa caratteristica,questa cosa di me mi frustra,mi intristisce,mi deprime tantissimo perchè tutte le mie amiche hanno avuto qualcosa,hanno fatto tutte qualcosa, hanno baciato tutte per la prima volta un ragazzo. Hanno dato il primo bacio,io manco quello che è la cosa che capita a tutte durante l’adolescenza o l’infanzia. Il motivo, per cui a 21 anni, sono ancora disperatamente single non lo so. Molto probabilmente forse è perchè per quanto riguarda i ragazzi,
    sono parecchio timida,introversa,imbranata,goffa, sono parecchio,molto molto molto e sottolineo la parola molto insicura di me stessa, se divento timida oppure non so più che cosa fare se mi trovo davanti a lui per autodifesa,per timidezza, per autochiusura,per paura, non so per che cosa divento ogni volta che mi piace un ragazzo, divento fredda come un ghiacciolo, mentre invece dentro di me sto andando in brodo di giuggiole, vado nel pallone appena inizia a piacermi un ragazzo,sono paranoica e chi ne ha più ne metta, mentre invece quando sono con le mie amiche sono tutta l’esatto contrario:sono spigliata,aperta,chiacchierona,estroversa, non sono una persona che se la tira,anzi, sono allegra, gioviale,mi piace molto chiacchierare e parlare quando sono felice e di buonumore.
    Mi accorgo abbastanza spesso,magari non sempre,tutte le volte, ma mi capita comunque spesso che quando esco con le mie amiche o con qualsiasi altra persona, che i ragazzi mi guardano molto spesso quando esco, anche se la mia autostima è parecchio,molto altalenante. A volte mi vedo abbastanza bella,altre volte invece mi vedo bruttissima come la peste. Forse sono ancora single e molto probabilmente lo sarò per sempre perchè, molto semplicemente, non piaccio abbastanza ai ragazzi fino a quel punto a far sì che loro si avvicinino a me e facciano il primo passo visto che non mi è mai successo qualcosa del genere e il coraggio di fare io il primo passo è fuori discussione perchè sono troppo timida e si capisce,si vede che non piaccio ai ragazzi che piacerebbero a me. Ogni volta, tutte le volte,nessuna esclusa che mi è sempre piaciuto un sacco un ragazzo, io non piacevo mai a lui,non è mai stato contraccambiato mai niente. Forse non sono mai stata fidanzata perchè non sono abbastanza bella per loro,oppure abbastanza disponibile,oca o gatta morta da quel punto lì, oppure perchè sembro troppo distaccata,fredda ma quello mi capita di comportarmi in quel modo perchè in quei momenti ho il vuoto dentro il cervello, e non ho la più pallida idea in quei momenti di che cosa fare o cosa dire.
    Forse non sono mai stata fidanzata perchè la mia cerchia di amicizie è sempre stata la stessa,sempre uguale, non ho molti amici,anzi ne ho così pochi che si possono contare sulle dita di una sola mano. Di amici insomma, ne ho pochissimi,quasi per niente, anche se mi considero una persona molto simpatica e affettuosa. Mi è capitato ad esempio, un sacco di volte, di riuscire a far scoppiare a ridere di gusto le persone che conosco o le mie amiche. Quando mi sta parecchio simpatica una persona o gli voglio molto bene divento la persona più calorosa e affettuosa del mondo, però di fidanzati neanche l’ombra. I motivi possono essere tantissimi: non sono abbastanza bella, ho pochissimi amici, non vado all’università perchè detesto studiare, non frequento per niente le discoteche o i locali anche se mi piacerebbe perchè non ho persone o amici con cui andarci, non lavoro ancora perciò non ho nè occasioni o opportunità per conoscere nuove persone fuori casa, mi piacciono sempre e solo ragazzi che non contraccambiano mai e che io non piacevo mai a loro mentre invece i ragazzi a cui piaccio io non piacevano a me, nè fisicamente nè di carattere,di personalità non mi attraevano,non scattava per me l’attrazione,la cotta,insomma quel che è. Non lo so perchè sono ancora single,nonostante sono una persona a cui piace ballare,cantare,ascoltare musica,con cui si può chiacchierare liberamente,non sono una persona che se la tira,che si dà le arie,non penso di essere snob o superficiale. Bhu, penso che morirò zitella,scusate per il papiro. Avevo voglia di scrivere. Abbiate pazienza.

    • Io il primo bacio l’ho dato a 30 anni…e non era un fidanzato, ma un amico che avevo conosciuto da poco. Gli avevo confidato che non avevo mai dato il primo bacio e che volevo suicidarmi. Lui mi ha baciata solo per non avermi sulla coscienza. Beh comunque dopo mi sono sentita un’altra persona. Adesso anche se sono single mi sento soddisfatta. Non sono più la sfigata che non ha mai baciato.

    • Ciao, io mi sono svegliato tardi e ti capisco perfettamente, ho avuto la mia prima ragazza a 24 anni e fino ad allora anch’io non avevo mai baciato una ragazza, ora ne ho 28 e non ho mai avuto relazioni serie purtroppo. Ho avuto 2 ragazze ma sono stato pochissimo con loro: con la prima un mesetto scarso, con la seconda 3 mesi ma non siamo neanche mai andati a letto, ma comunque va bene perché non era la persona giusta. Fino a qualche anno fa ero molto chiuso e non ho mai cercato una relazione, ora negli ultimi anni sì ma niente di fatto, ho incontrato varie ragazze con cui ci ho provato perché mi piacevano e pensavo potessero essere la persona giusta per me, ormai sono un anno e mezzo che sono single (anche se praticamente lo sono da tutta la vita) ma fiducioso vado avanti

  • Mah bella domanda.
    30 anni e single da 6 mesi, ultima storia seria è stata tragica. Da allora solo storielle altrettanto tragiche che durano qualche giorno, settimane al massimo.
    Forse perchè attraggo e sono attratto dalla tipologia di donna sbagliata per me. Forse perchè sono troppo esigente, mi ritengo un ragazzo con alcuni pregi e alcuni difetti, ma in generale sopra la media e proprio non mi va di accontentarmi della prima sciacquina che incontro. Poi in questo momento della mia vita appena conosco una donna le trovo subito una marea di dettagli, nel comportamento, nel modo di fare, nelle loro parole, che non mi piacciono e che mi fanno subito passare la libido, o la voglia di provarci per qualcosa di serio. Sono diventato sempre più schizzinoso e sempre meno accondiscendente. L’ultima storia è stata un disastro in ogni piccolo dettaglio, lei ha sbagliato tutto, sin dal principio!

    Ho avuto due storie in passato in cui ho letteralmente perso la testa per una donna, forse anzi sicuramente cerco di nuovo quelle sensazioni ma oddio, quanto è difficile.
    Poi le 30enni nel 2016? Non se ne salva una!

    Vivo sperando, ma chi visse sperando morì cacando.

    • Ma dai non è vero che non se ne salva una! Io mi salvo ?, no a parte gli scherzi, forse stai cercando la persona giusta ma nel
      Posto o nel modo sbagliato…a volte non si deve partire alla caccia disperata, perché non si è veramente predisposti e non si troverà mai la persona giust così…meglio attendere pazientemente cambiando piano piano qualche cosa è vedrai….

  • sono single perchè…bella domanda!
    in vita mia qualche storia seria e breve c’è stata, ed anche una importante di 5 anni…di pretendenti ne ho avuti e non pochi, alcuni capaci di scrivere lettere struggenti, altri in grado di fare regali inaspettati, ma io ho sempre scelto, perchè potevo farlo! ho selezionato chi mi andava e chi no…poi ho sbagliato, mi sono accontenta! grandissimo sbaglio, da non fare mai! e ora che sono tornata single da qualche mese, mi sono ripromessa di restarlo per non scendere più a compromessi! meglio attendere che arrivi la persona giusta piuttosto che impiegare il tempo con quella sbagliata…

    qualcuno mi ha anche detto che “non devo tirarmela perchè ho avuto parecchie persone che avrebbero voluto uscire con me” e io a quel qualcuno ora forte della mia convinzione rispondo: evidentemente ho qualcosa di speciale che tu non vedi!

  • Fra poco compio gli anni.. 34.. e sono single da quando ne ho 26 credo….. mi innamoro di persone a cui io non piaccio. Ho un carattere pessimo. Penso tutto il giorno. E se trovo uno che mi piace…e che ci sta…. faccio un disastro… con messaggini e social vari…. non scrivo..scrivo dopo averci pensato… ma perchè lo si interpreta come mancaza di rispetto? non è vero!!!!!!! magari sei tu che non mi dai le certezze che cerco… altrimenti ti scriverei tranquillamente. MMM forse mi sto sfogando…. IN BOCCA AL LUPO A TUTTI

  • Sono single perché sono una persona davvero inutile. Ho 20 anni e so di essere sempre stata una frana in tante cose (questa compresa) e niente… Vita di inutilità, piatta, senza valori, troppo materialista. Adesso che ci penso, le situazioni riguardo a questo argomento si sono rivelate sempre traumatiche per me, dalle prime cotte in poi… Per non parlare delle prime esperienze sessuali: tremende a dir poco. Mi fanno solo venir voglia di vomitare! Forse un beneficio che ne traggo è questo: il fatto di essere sempre spilorcia e pigra da far schifo in modo da farmi pagare sempre tutto a quei poveri disgraziati che frequento o che ho frequentato. Così mi viene da dire: se un giorno decidono di andar via, sono loro a perderci tempo e soldi. Un’altra cosa? Sentirmi dire che sono bella (il che aumenta almeno un minimo la mia autostima), ma poi venir trattata come una stupida ragazza che va bene per essere usata. Poi se sono io ad usare le persone vengo criticata a desta e a manca. Ecco. Se è questo il concetto di amore e di relazioni allora mi fa schifo.

  • Sono un ragazzo e sono single perché ho tutti i difetti che alle donne non piacciono proprio… provate a mixare: insicurezza, introversione e timidezza, inesperienza, scarso senso dell’orientamento. La maggior parte di essi sono genetici, gli altri sono una conseguenza dei primi. Quindi? Quindi per quanto riguarda l’amore esiste solo una parola possibile per me: Amen.

  • Sono maschio e sono single perché ho alcuni disturbi (DAP / depressione) che non sono superabili. Non posso eliminare questi difetti, ma un grosso “dispetto” posso farglielo anch’io: impedirgli di tramandarsi (sono ereditari, abbiamo diversi casi in famiglia). Ecco, i figli che non avrò mai, non ne soffriranno, non passeranno tutto quello che ho passato io. Con la mia vita, terminerà anche la vostra, miei cari mali. Come vedete, per me è un dovere restare single.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.