OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Starbene | Stanchezza cronica

Intervista con il Prof. Giovanni Cristianini

La sindrome da stanchezza cronica "Sono stanca, sono sempre stanca, non ho voglia di fare nulla..." È la cosiddetta sindrome da stanchezza cronica, o almeno potrebbe essere. Se ne parla spesso, e spesso senza sapere bene di cosa si tratta. Abbiamo intervistato il Prof. Giovanni Cristianini, e gli abbiamo girato alcune delle domande più frequenti arrivate a Margherita.net su questo argomento.

Esiste una sindrome da stanchezza cronica? Si, esiste. Nel dicembre 1994 un gruppo internazionale di studio, costituitosi negli Stati Uniti, ebbe modo di pubblicare una definizione di tale sindrome, che venne a sostituire una descrizione precedente di sei anni prima. Si arrivò a stabilire, in quella occasione, che tale sindrome è caratterizzata dalla presenza delle condizioni sintomatologiche elencate al punto seguente.

Cosa s' intende per sindrome da stanchezza cronica? La sindrome da stanchezza cronica (conosciuta nei paesi di lingua anglosassone come Chronic Fatigue Syndrome) è una affezione le cui origini non risultano ancora ben chiarite e che si manifesta con uno stato di stanchezza prolungato (almeno oltre i 6 mesi e spesso della durata di parecchi anni) accompagnato spesso da altri sintomi come la cefalea, un mal di gola ricorrente, turbe del sonno, perdita della memoria , dolori osteomuscolari.

Quali sono le cause? Fisiche, psicologiche? Gli studi sulle cause della Sindrome da Stanchezza Cronica sono ancora in corso. Molte volte succede che il disturbo sia preceduto da una malattia infettiva, da un evento traumatico o anche soltanto psicologico. E' capitato che in alcuni pazienti, ma non sempre, si siano trovati livelli elevati di anticorpi antivirali. Inoltre, da indagini psichiatriche è risultato che molti di questi pazienti soffrono anche di neurosi ansiosa e/o depressiva, anche se non va dimenticato che il 30% di tali malati sono esenti da qualsiasi affezione di tipo psichiatrico.

La conclusione, per ora provvisoria, è che molti studiosi sono convinti che la sindrome in questione rappresenti una combinazione di sintomi diversi causati appunto da svariati fattori clinici, infettivi e non. Sono stati sospettati numerosi agenti virali, ma non disponiamo al momento di prove sicure che sussista un rapporto tra questi e la sindrome in questione. Per completare questi cenni epidemiologici, possiamo comunque accennare al fatto interessante che il paziente tipico più frequente corrisponde ad una donna di razza bianca, di età compresa tra i 20 ed i 40 anni. Aggiungiamo che la sindrome è rara in età pediatrica ed è praticamente assente negli anziani.

I sintomi sopraelencati possono avere altre cause? Quando è il caso di rivolgersi al proprio medico per escludere cause più gravi? La diagnosi di questa sindrome , da parte del medico, richiede sempre la dimostrazione dell'assenza di altre malattie. Non esistono al momento,infatti, esami specifici che possano servire a confermare la diagnosi di una Sindrome da Stanchezza Cronica, ma possono e devono comunque essere effettuati numerosi esami per escludere altre possibili malattie che possono simulare una tale sindrome. Facciamo qui di seguito soltanto alcuni esempi di tali affezioni: malattie della tiroide, malattie cardiache, nefropatie, infezioni epatiche, lupus eritematoso sistemico, sclerosi multipla, depressione, abuso di alcol, assunzione di droghe,ecc….

Se di "sindrome da stanchezza cronica" si tratta, quali sono le cure? Per quanto concerne la terapia va detto che non vi è alcun farmaco conosciuto in grado di guarire questa malattia. Coloro che ne sono affetti, comunque, possono trarre benefici da vari interventi farmacologici (antivirali, corticosteroidi, analgesici, antidepressivi, ecc…).Va ribadito che è sempre necessario consultare il proprio medico curante che, se lo riterrà necessario, si avvarrà di tutte le indagini e le terapie richieste dal particolare caso clinico.

Si ringrazia il Prof. Giovanni Cristianini
http://www.geragogia.net/


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox