OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Starbene | Starbene

La fibra alimentare Per soddisfare le richieste delle nostre lettrici riprendiamo un vecchio argomento che abbiamo già trattato e discusso a lungo, al fine anche di aggiornarlo e di rispondere, così, ai numerosi quesiti che ci sono pervenuti in proposito.

Abbiamo celebrato le virtù della dieta mediterranea, se ben ricordo, diefinendola come l'unica che riesca a prevenire gran parte della patologia che affligge i paesi del mondo occidentale, vale a dire le malattie cardiovascolari, i disturbi gastrointestinali, l'obesità ed il sovrappeso ed anche qualche tipo di tumore.

Ma quanti sono coloro che sono rimasti fedeli a questa dieta ricca di verdura, frutta ed ortaggi, oltre ai legumi, alle farine integrali ed all'uso dell'olio di oliva? Oggi sono probabilmente sempre meno a causa dello stile di vita moderno che ci porta a consumare in fretta alimenti spesso ricchi di grassi animali e di zuccheri raffinati e, soprattutto, poveri di fibre.

Vediamo quindi di riparlare della fibra alimentare e della sua importanza insostibuibile in una sana alimentazione dell'uomo. Ma dal punto di vista scientifico cosa dobbiamo intendere con la locuzione "fibra alimentare" di cui sentiamo tanto parlare e della quale, a dire il vero, non sono molti coloro che possono dire di conoscerne struttura e funzioni ? Ebbene per "fibra" si devono intendere quei residui delle cellule vegetali, che costituiscono parte degli alimenti commestibili e che non vengono digeriti dagli enzimi dell'apparato digerente umano, come, ad esempio, i polisaccaridi non amilacei e la lignina.

Ma un'altra distinzione importante può essere fatta tra le varie fibre, e riguarda precisamente quella che si fonda sulla loro solubilità. Quelle solubili sono costituite essenzialmente da polisaccaridi e la loro solubilità è determinata dalla struttura e dal peso molecolare delle stesse, sono inoltre viscose e fermentescibili. Le fibre insolubili sono formate prevalentemente da cellulosa e trattengono acqua nel lume intestinale, aumentando così il volume della massa fecale e stimolandone la velocità di transito. In altre parole sia le fibre che aumentano la viscosità del contenuto intestinale sia quelle che ne aumentano il peso, in definitiva provocano una distensione della parete intestinale, con stimolo dei movimenti peristaltici e producendo effetti positivi in varie situazioni cliniche come la stipsi cronica, l'obesità, il diabete non insulinodipendente, nel quale le fibre ( quelle solubili in prevalenza ) esercitano un'azione modulante sui picchi glicemici ed insulinemici, e senza dimenticare gli effetti positivi che le stesse hanno sulla ipercolesterolemia e sulla ipertrigliceridemia.

Ci viene in mente, a questo proposito, quello che diceva lo studioso D.P. Burkitt a proposito della alimentazione spesso errata dell'uomo moderno occidentale che, dimentico di essere progettato per assumere almeno 30 grammi di fibra al giorno, ne introduce invece solo la metà, nella migliore delle ipotesi, e mette così a dura prova tutto il sistema metabolico del suo organismo.

Per concludere vorremmo che le nostre lettrici comprendessero l'importanza di integrare la loro dieta con supplementi di fibre alimentari, solubili e insolubili, quali possono facilmente ricavare da una alimentazione arricchita di legumi, cereali e frutta. Infatti è utile che sia ben chiaro per chi ci legge che è importante associare alla crusca insolubile di frumento quelle che sono le fibre solubili che si ottengono dai legumi e dalla frutta, in modo che ne risulti regolato l'intestino, come abbiamo detto, ed evitando con la stipsi cronica anche la malattia diverticolare e le emorroidi.

Infine vogliamo ricordare, oltre all'effetto di regolazione sul metabolismo intermedio, che le fibre sono indicate anche nelle diete ipocaloriche raccomandate nella prevenzione e nella cura di sovrappeso e obesità.

Prof. Giovanni Cristianini
http://www.geragogia.net/


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox