OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | La salute delle donne | Sex Toys: attenzione all'igiene

Sex Toys: attenzione all'igiene

Buongiorno! Sono una ragazza di 21 anni e vorrei un'informazione. Ieri prima di un rapporto ho usato un sex toy all'interno che però appartiene ad una mia amica.

MARGHERITA.NET




Risponde la Professoressa Roberta Rossi - Psicologa, psicoterapeuta - Federazione Italiana Sessuologia Scientifica www.fissonline.it Istituto di Sessuologia Clinica, Roma www.sessuologiaclinicaroma.it

Domanda di una lettrice
Buongiorno! Sono una ragazza di 21 anni e vorrei un'informazione. Ieri prima di un rapporto ho usato un sex toy all'interno che però appartiene ad una mia amica. Premetto che lei non lo ha usato da circa 5 giorni e se mai lo avesse usato, non sono al corrente dell'uso che ne abbia fatto. In piú le dico che io prima di usarlo lo ho lavato nell'acqua fredda con il sapone. La mia domanda dunque é la seguente: É possibile che abbia contratto qualche malattia sessualmente trasmissibile o infezione lavandolo prima e poi usandolo e considerando tutte le cose che le ho scritto qui sopra?? Non so se sia stato sufficiente lavarlo nell'acqua; al momento prima di lavarlo era asciutto dato che è rimasto chiuso in un cassetto e anche all aria). Ho abbastanza paura. La ringrazio x una sua futura risposta. Cordiali saluti.

Risponde la Professoressa Roberta Rossi
Salve, intanto grazie per la domanda che mi permette di chiarire un concetto fondamentale per l'igiene intima. Ogni oggetto che viene utilizzato per essere introdotto in vagina deve essere considerato ad uso esclusivamente personale e non scambiato tra persone anche se ben conosciute. Questa regola é da ritenersi di base, anche se si adottano criteri di pulizia che sembrano garantire una certa igiene. La vagina é un luogo ricco di batteri, la cosiddetta flora batterica, che normalmente non danno segnali di infiammazioni ma basta una alterazione di questo ecosistema che ecco presentarsi bruciori, fastidi e altro ancora. Quindi al di là delle malattie sessualmente trasmissibili possiamo pensare a situazioni più ordinarie che richiedono comunque cura e attenzione. Nel suo caso, essendo passato qualche giorno dall'uso precedente, ritengo non sia il caso di preoccuparsi, però la invito ad evitare di ritrovarsi in situazioni simili in futuro.

Ringraziamo la Professoressa Roberta Rossi
Istituto di Sessuologia Clinica, Roma www.sessuologiaclinicaroma.it
Presidente della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica
www.fissonline.it

Per inviare le vostre domande alla redazione di Margherita.net

Scriveteci utilizzando il form di contatto con Margherita.net che trovate facendo click qui

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox