OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | La salute delle donne | Flibanserin contro il calo del desiderio femminile

Flibanserin contro il calo del desiderio femminile

Il Flibanserin è una molecola che agisce a livello centrale, quindi sul nostro cervello, per un maggior rilascio della serotonina e altre molecole con una azione positiva sul desiderio sessuale femminile.

MARGHERITA.NET




Risponde la Professoressa Roberta Rossi - Psicologa, psicoterapeuta - Federazione Italiana Sessuologia Scientifica www.fissonline.it Istituto di Sessuologia Clinica, Roma www.sessuologiaclinicaroma.it

Si sta parlando ancora una volta della possibile approvazione e commercializzazione del Flibanserin, un farmaco destinato alle donne e che viene paragonato al Viagra per gli uomini. Si tratta di un farmaco che ha già subito due bocciature da parte della FDA per il suoi potenziali effetti collaterali, ma adesso sembra che potrebbe passare. Ci può spiegare in parole semplici di cosa si traatta, come funziiona, a chi si rivolge questo farmaco?
Il Flibanserin è una molecola che agisce a livello centrale, quindi sul nostro cervello, per un maggior rilascio della serotonina e altre molecole con una azione positiva sul desiderio sessuale femminile.

Il farmaco è stato studiato inizialmente come antidepressivo ma poi indirizzato verso la cura del desiderio sessuale ipoattivo dopo che si è visto che nelle donne aveva un effetto positivo proprio su questo aspetto.
Nella indicazione che viene suggerita dagli specialisti della casa farmaceutica che lo ha prodotto, questo farmaco è adatto per le donne in premenopausa e menopausa che soffrono del calo del desiderio a causa dei cambiamenti ormonali che si verificano in questo periodo di vita.

Non dobbiamo quindi pensare ad una panacea per tutti i disturbi sessuali femminili, nè tantomeno ad un viagra rosa come viene definito. Il viagra e tutte le molecole utilizzate per i disturbi dell'erezione maschile, agiscono localmente favorendo un maggior afflusso sanguigno e quindi una buona erezione e vengono prese in un unica soluzione al momento o poco prima del rapporto sessuale.

Questo farmaco, abbiamo già detto, che agisce a livello centrale, quindi sul cervello, deve essere preso per un periodo di tempo e comporta una serie di effetti collaterali che i tecnici della FDA (agenzia del farmaco americano) nella nuova raccomandazione hanno chiesto alla casa produttrice di diminuire.

I risultati sembrano comunque buoni e se verrà approvato definitivamente sarà una risorsa a disposizione finalmente anche della popolazione femminile.

Quale è la sua opinione personale e professionale sul Flibanserin nello specifico, e su questa categoria di farmaci più in generale per la popolazione femminile?
Nel mio lavoro tengo sempre molto in considerazione l'aspetto farmacologico, ossia dei farmaci che possono aiutare nella buona risoluzione del disturbo sessuale affiancati con un percorso psicosessuologico.

La messa in commercio del viagra nel 1988 ha permesso la maggiore emersione del disagio maschile che fino a quel momento rimaneva sommerso, con profonde ripercussioni personali e sulla coppia.

Quindi abbiamo avuto, noi sessuologi ma anche i pazienti, una ulteriore possibilità di affrontare le difficoltà maschile. Non possiamo dire la stessa cosa sul versante femminile, dove la ricerca fa fatica a procedere e a fornire ausilii validi.

La sessualità non è solo biologia, ma anche relazione, rapporti con il sociale e il culturale, ma avere a disposizione un farmaco per il desiderio femminile in quella fascia di età ed eventi di vita, credo sia un passo avanti per la donna.

Come tutti gli strumenti, anche questo farmaco dovrà essere utilizzato nella maniera migliore, cioè per aiutare la popolazione di donne individuata e non dato a tappeto a tutte le donne che soffrono del calo di interesse e di eccitazione sessuale.

E' importante un buon inquadramento diagnostico e un intervento integrato (attraverso il lavoro di diversi specialisti) che consentirà alla donna che utilizzerà il farmaco di usufruire al meglio del suo effetto.

Ringraziamo la Professoressa Roberta Rossi
Istituto di Sessuologia Clinica, Roma www.sessuologiaclinicaroma.it
Presidente della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica
www.fissonline.it

Per inviare le vostre domande alla redazione di Margherita.net

Scriveteci utilizzando il form di contatto con Margherita.net che trovate facendo click qui


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox