OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Valutare i nei L'aumentata crescita di attenzione per la propria pelle non riguarda solo i segni classici di invecchiamento (rughe, macchie, ecc) ma anche la presenza delle neoformazioni del corpo non solo in funzione del loro significato medico ma anche estetico.

Accanto all'interesse per la valutazione dei nevi, cresce dunque l'attenzione per tutto ciò che appare sulla pelle e al contempo l'interesse alla loro asportazione.

Tra le formazioni che più frequentemente vengono sottoposte al dermatologo c'è sicuramente il dermatofibroma, una piccola formazione, talora scambiata per un nevo, (in quanto spesso iperpigmentato) che è in realtà solo un addensamento di fibre collageno, probabilmente in risposta a stimoli traumatici.

Purtroppo l'asportazione del dermatofibroma richiede un piccolo intervento chirurgico con esecuzione di punti di sutura, non essendo la lesione superficiale. L'intervento è comunque semplicissimo e con buon risultato estetico.

La cheratosi seborroica è invece un lesione epidermica rilevata che può essere trattata semplicemente con curettage anche senza iniezione di anestetico locale. Il curettage consiste nel"grattamento" della neoformazione mediante un piccolo cucchiaio. E' garantita l'assoluta assenza di cicatrice.

Un'altra formazione che suscita interesse e curiosità (talora anche paura perchè viene scambiata per melanoma) è il cosiddetto nevo blu, una formazione nevica dermica profonda di colore nero-bluastro che richiede una exeresi con incisione a losanga.

Talora, passata la paura del melanoma, la lesione non viene asportata perchè ritenuta accettabile dal punto di vista estetico.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox