Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica | Trattamento capillari delle gambe

Il trattamento dei capillari delle gambe

Anche se i rigori invernali non favoriscono decisioni in questo senso, è ora il momento di cominciare a trattare i capillari delle gambe per evitare di arrivare alla primavera inoltrata e avere problemi con l'esposizione solare.

Il trattamento dei capillari si compone infatti di un ciclo di due-tre sedute da effettuarsi ogni 30-40 giorni e si effettua per i capillari medio piccoli esclusivamente con un laser particolare il laser 1064 neodimioyag o con una combinazione di due laser vascolari diversi (per esempio dye laser e neodimioyag)

A differenza delle sclerosanti che introducono delle sostanze estranee la laserterapia elimina i capillari per mezzo di una endotelite fisica vale a dire l'azione esercitata dal calore che la luce laser provoca tramite l'assorbimento dell'emoglobina. Questa metodica è notoriamente superiore alle sclerosanti sui capillari sottili dove spesso l'ago della iniezione rompe il capillare stesso provocando stravaso e il caratteristico matting.

La laserterapia è particolarmente indicata per soggetti che presentano teleangectasie isolate o collegate al massimo ad una piccola vena drenante che si osserva sulla faccia laterale delle cosce di donne giovani e di mezza età.

E in cui i capillari sono quasi escluivamente dovuti alla panniculopatia (cellulite) Le pazienti che non presentano variazioni alla postura e che non hanno problemi safenici o riflussi importanti sono quelle che traggono maggior vantaggio dalla laserterapia e che possono affrontare il trattamento con maggiore tranquillità. Il trattamento va sempre accompagnato dall'uso di creme lenitive e schiarenti e non implica problemi di sospensione dalla vita sociale. Richiede la non esposizione al sole dopo l'ultima seduta: è questa - lo dicevamo - è una buona ragione per cominciare ora.