Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

i segni dell'acne

Non solo le cicatrici, ma, più frequentemente, gli esiti iperpigmentati dell'acne sono quelli che più preoccupano le adolescenti quando scompaiono le caratteristiche papule e pustole. Queste manifestazioni non sono così transitorie come si ci aspetta e ciò fa aumentare il nervosismo di chi crede che terminata la fase attiva dell'acne il viso torni bello e pulito.

Sono "macchie rosse" e "macchie scure" che spesso coesistono a secondo del fototipo della paziente, talvolta confuse con cicatrici vere e proprie ma in realtà diverse perchè senza alterazioni della tramatura cutanea.

Sulle lesioni "rosse" l'applicazione di topici antibiotici non serve a molto anche se può farle schiarire leggermente; sulle lesioni "scure" l'applicazione di creme schiarenti può essere utile. Ma quali schiarenti? Noi consigliamo in questo caso l'acido azelaico perchè è una sostanza ad azione nello stesso tempo anti acne e depigmentante, in grado di inibire la sintesi di melanina e nello stesso tempo di avere azione antiseborroica e anti androgena.

E' evidente che tali lesioni tendono col tempo a ridursi spontaneamente ma per chi non vuole aspettare un alternativa può essere costituita dai laser. La cosa da proscrivere nella maniera più assoluta è l'applicazioni di topici incongrui Il laser 532 Ktp per le macchie rosse, o il dye laser, sono in grado senza particolari problemi di schiarire il rossore; il laser q switch è in grado a sua volta di schiarire le iperpigmentazioni postinfiammatorie. Bisogna però essere sicuri che il processo acneico sia spento per evitare di trovarsi nel futuro ad avere nuove lesioni simili a quelle precedentemente trattate.

Legenda acne attiva con esiti