OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Resurfacing frazionato Le nostre prime esperienze di resurfacing frazionato si riferiscono a pazienti affette da sottili rughe periorbitali e perioculari e da lievi esiti cicatriziali di acne o da pori dilatati.

Abbiamo utilizzato un laser ad erbio cioè un laser con forte assorbimento di acqua in grado di vaporizzare ampi strati di cute. A differenza però dei laser ad erbio tradizionali questo apparecchio lavora col sistema dei "pixel": la sua azione viene svolta non su tutta l'area cutanea ma solo su ristrette "colonne" di tessuto risparmiandone altre. Lo scopo è quello di evitare gli effetti collaterali di tutti i laser da erbio: l'astensione dalla vita sociale che se non è quella del laser CO2 si aggira comunque sempre sui sette - dieci giorni.

Poter avere gli stessi effetti di un laser ablativo, senza distruggere l'epidermide, senza eseguire noiose medicazioni con unguenti antibiotici, solo con leggero gonfiore ed edema vale sicuramente anche l'inconveniente di eseguire più sedute distanziate l'una dall'altra di quindici - venti giorni.

Certamente non sono trattabili con questa metodica rughe troppo profonde quali i solchi naso labiali o rughe glifiche troppo marcate; ma trovano invece sicura indicazione rughe periorbitali in alternativa ai fillers e al botox o rughe sottoorbitali che finora venivano considerate intrattabili. Anche i lievi esiti cicatriziali o i pori dilatati possano trovare beneficio col laser ad erbio frazionato. Abbiamo inoltre utilizzato questo nuovo laser sul melasma in abbinamento all'idrochinone per favorirne la penetrazione, senza chieder perciò al resurfacing frazionale di trattare il melasma per virtù intrinseca.

Nella nostra esperienza di questi mesi abbiamo potuto constatare l'assenza assoluta di dolore o di fastidio durante il trattamento, la dolcezza del post trattamento stesso consistente solo in lieve eritema ed edema, o, nei casi in cui si è volutamente più aggressivi, in una fine desquamazione assolutamente compatibile con la vita sociale.

Ecco i primi risultati

 

E' il risultato più spettacolare della casistica ,ottenuto dopo solo una seduta di tipo aggressivo ma assolutamente compatibile con la vita sociale: piccole croste superficiali un giorno dopo il trattamento.

 

Il risultato sulle fini rughe sottoorbitali è meno eclatante ma comunque visibile; va tenuto presente che è stato ottenuto dopo tre sedute senza aver provocato alcun effetto collaterale se non un lieve eritema.

 

Sui pori dilatati e sugli lievi siti cicatriziali di acne si ottengono buoni risultati paragonabili a quelli di una microdermoabrasione aggressiva senza però gli effetti collaterali correlati

 

Su melasma l'erbio frazionato ha dato buoni risultati, utilizzato come metodica per veicolare meglio l'idrochinone.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox