OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

La caduta del sopracciglio La ptosi dell'arcata sopraccigliare ("la caduta del sopracciglio") soprattutto del suo terzo esterno è una evenienza molto frequente e uno dei segni caratteristici dell'aging cutaneo. Questo fenomeno è dovuto al formarsi di un'area di depressione nella regione temporale per riduzione del collageno presente e in parte all'atrofia del tessuto adiposo.

L'effetto estetico che ne consegue è spesso antipatico perchè contribuisce non poco al formarsi della calasi palpebrale, cioè al cedimento stesso del tessuto che viene a protrudere in basso.

Vari sono i rimedi che possono essere posti a questo problema. In primo luogo l'intervento chirurgico di blefaroplastica superiore. Tuttavia anche il dermatologo plastico, in modo meno invasivo e più semplice, può contribuire alla risoluzione del problema.

Il botox è uno strumento fondamentale per restituire freschezza la viso in quanto,giocando sul bilanciamento delle forze muscolari,è in grado di elevare la parte esterna del sopracciglio. Tutto ciò avviene (come abbiamo già visto in un altro articolo su "Margherita") solo riducendo la contrattilità muscolare.

Anche i fillers, tuttavia,possono, per coloro che sono ancora spaventati dal botulino, contribuire alla risoluzione del problema. Infatti l'iniezione di acido ialuronico ad alta densità in uno o più strati in direzione del sopracciglio nel suo terzo laterale è in grado di determinare un effetto "browlift" che spesso si accompagna ad una distensione delle rughe perioculari. La durata dell'effetto è quella dell'acido ialuronico, cioè 4-6 mesi.

 
foto lifting del sopracciglio con iniezione di acido ialuronico.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox