OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Onicolisi Spesso scambiata per onicomicosi da non specialisti, l'onicolisi è in realtà una affezione piuttosto frequente e consiste in una separazione dell'unghia dal letto ungueale.

Essa può colpire le unghie dei piedi (nella maggior parte in seguito a traumi) ma è alle mani che viene maggiormente avvertito il problema, soprattutto come danno estetico, in seguito alla formazione di uno spazio subungueale che può contenere sporcizia e al cambiamento di colore dell'unghia.

La patogenesi dell'onicolisi è estremamente complessa in quanto le cause in grado di provocarla sono numerose. Le cause internistiche più frequenti sono costituite da fattori ormonali quali alterazioni del funzionamento della tiroide ma anche numerosi farmaci (in primis le tetracicline) sono in grado di determinarla. Le stesse malattie dermatologiche (psoriasi, micosi, ecc) sono in grado di provocarla con meccanismo secondario.

Tuttavia la causa di gran lunga più frequente di onicolisi nelle donne è quella cosmetica ed è dovuta essenzialmente all 'abitudine di tenere le unghie molto lunghe e talora all'applicazione di determinate sostanze a scopo decorativo (per esempio sostanze usate per rimuovere lo smalto).

Un altra causa frequente di onicolisi di tipo cosmetico è costituita dall'applicazione di unghie artificiali. Per questo normalmente non è consigliabile indossare le unghie scolpite per più di tre mesi consecutivi.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox