OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Nuove tecniche per il melasma "Che cosa le nuove tecnologie possono fare per il melasma? "Questa è una domanda che sempre più frequentemente ci viene posta e che rimane indubbiamente uno degli argomenti clou in dermatologia plastica.

Finora i laser deputati al trattamento di questo problema non hanno in effetti corrisposto alle attese. Questo vale sia per i tradizionali laser ablativi in cui si e sempre visto che l'effetto distruttivo sull'epidermide non è in grado di agire sul melasma e anche per i sofisticatissimi laser q switch che distruggono il pigmento in base ad un effetto fotomeccanico. Quello che spesso succede in questi casi è una ipeperpigmentazione postinfiammatoria che spesso vanifica il risultato.

Il trattamento con IPL (luce pulsata) risulta sicuramente più promettente secondo i più recenti dati della letteratura: abbisogna comunque di apparecchiature valide e potenti ad esclusivo uso medico, nell'ambito di una inquadramento rigorosamente dermatologico.

Per quanto riguarda le nuove tecnologie dei laser frazionati, grande speranza è stata riposta nel "Fraxel" il nuovo laser che emette a 1540 con dei microspot che arrivano nel derma profondo. Secondo alcuni dati, riportati anche nei recenti congressi, il fraxel provocherebbe un "ringiovanimento" del derma con possibile risoluzione del melasma in via definitiva. Questi ultimi report, per quanto interessanti, abbisognano comunque di ulteriori conferme: infatti posto che l'eziologia del melasma sia ormonale (anche se di natura complessa e non univoca) risulta indubbiamente difficile pensare che un trattamento fisico possa averne ragione in maniera risolutiva.

Anche l'idea di utilizzare i nuovi laser frazionati ablativi (diversi dal fraxel) per veicolare sostanze schiarenti quali l'idrochinone è senza dubbio interessante e, nella nostra esperienza costituisce un indubbio passo avanti (anche solo come compliance della paziente) rispetto alla esecuzione di peeling superficiali.

Ciò che rimane fondamentale è che il melasma non è una semplice macchia della pelle da aggredire in qualche modo o su cui applicare creme con effetto miracoloso ma una complessa patologia da valutare attentamente e da trattare con sorgenti laser e IPL solo dopo averne chiarito i limiti con la paziente.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox