Donne, moda e tendenze capelli. Il sito delle donne online
HOME MODA BELLEZZA SALUTE DIMAGRIRE CUCINARE OROSCOPO AMORE UOMINI
 

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica | Macchie della pelle e dermatologia plastica

Macchie della pelle e dermatologia plastica

Spesso viene richiesto al dermatologo plastico di eliminare "macchie " del viso e del corpo per motivazioni estetiche a prescindere dalla diagnosi dermatologica, talora gli si chiede "ex abrupto" una eliminazione che sia il più possibile compatibile con i canoni estetici e senza esiti cicatriziali.

Vogliamo ribadire ancora una volta la centralità della figura del dermatologo che si occupa di problematiche estetiche ma è dotato nell'insieme anche di una preparazione scientifica specifica (che spesso altri specialisti non hanno) e che gli consente sia con l'esame clinico ma anche con quello dermatoscopico di eseguire una diagnosi corretta della lesione che si vuole eliminare.

Il dermatologo plastico è l'unico specialista in grado di riconoscere una lentigo solare da un nevo giunzionale, un nevo di Ota da una chiazza caffè latte, un nevo congenito da un nevo di becker, un nevo spilus e un nevo displastico.

Per la sua formazione medica egli non consiglierà mai un trattamento laser di un nevo congenito (il quale per le sue possibilità di trasformazione andrà invece controllato attentamente o asportato chirurgicamente) mentre procederà col laser q-switch al trattamento del nevo di Becker. Saprà distinguere una innocente chiazza caffè latte (trattabile con laser q-switch) da un nevo spilus che andrà prima di essere trattato esaminato con attenzione. Avrà gli strumenti per valutare un nevo prima della sua escissione, distinguendo pertanto la natura medica da quella propriamente estetica di tale formazione.

Inoltre potrà fornire i migliori consigli riguardo le tecniche di asportazione soprattutto se dispone di un parco laser adeguato e si avvale anche dei metodi tradizionali di chirurgia spesso ancora utilissimi e soddisfacenti nel trattamento dei nevi dermici.

E' fondamentale che il paziente sappia che il trattamento di "una macchia" anche se "sentita" come problema estetico è un problema dermatologico e come tale va affrontato.