OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

La lecilisi per combattere la cellulite

Si chiama "lecilisi" ed è un a nuova metodica per trattare la "cellulite" o, meglio la componente della cellulite dovuta all'adiposità localizzata.

Essa si avvale di una sostanza già da tempo in commercio in Italia, la fosfatidilcolina, utilizzata per ridurre i livelli plasmatici di colesterolo e trigliceridi. La fosfatidilcolina avrebbe la capacità di aumentare la sensibilità dei recettori di membrana all'insulina, aumentando la lipolisi. Essendo una sostanza vegetale è caratterizzata da una elevata tollerabilità.

Il dermatologo plastico effettua delle sedute utilizzando un ago particolare ed iniettando con lentezza e con manovra a ventaglio tutta la zona da trattare. Durante la infiltrazione compare un modesto rossore, della durata di 48-72 ore.

Per quanto non esistano al momento degli studi organici pubblicati riviste scientifiche, tuttavia la casistica dei singoli Autori segnala risultati promettenti. Le condizioni necessarie per ottenere dei buoni risultati sono normalmente due e cioè:

1) ridurre contemporaneamente la componente edematosa della cellulite stessa mediante microterapia o mediante drenaggio linfatico manuale.

2) eseguire contemporaneamente una dieta ipocalorica e una attività fisica di almeno mezz'ora al giorno per evitare la ricostituzione del tessuto adiposo.

In particolare con la microterapia è possibile mediante un sit particolare introdurre senza alcun dolore nel derma superficiale una soluzione ipertonica in grado di provocare un riassorbimento dei liquidi e quindi un miglioramento della componente edematosa della cellulite stessa.


sit di microterapia.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox