OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Il laser Q switch

Il laser q.switch (un laser che emette impulsi nell'ordine dei nanosecondi) è il laser d'elezione per il trattamento, oltrechè dei tatuaggi, anche delle formazioni iperpigmentate cutanee. Di queste le più frequenti sono le lentigo del viso e delle mani , tipiche espressioni di invecchiamento cutaneo.

Questo laser agisce secondo il principio della fototermolisi selettiva, pertanto colpisce esclusivamente il melanosoma responsabile del pigmento senza alterare le strutture cutanee: produce una modica esfoliazione che dura dai 7 ai 12 giorni (a seconda della zona trattata) la quale regredisce lasciando la cute perfettamente integra e senza più pigmento.

Si propone come alternativa alle vecchie metodiche quali la crioterapia (che può lasciare esiti cicatriziali) e al peeling che può dare buoni risultati solo se eseguito in mani esperte e alle adeguate concentrazioni.

Proponiamo qualche esempio di trattamento delle lesioni iperpigmentate eseguito con laser q-switch.


Lentigo del viso dopo una seduta con laser q-switch


Lentigo delle mani dopo una seduta di laser q-switch. Non sempre le lentigo delle mani rispondono con una seduta, ma può essere necessario eseguirne una seconda.


In questo caso è bastata una seduta di laser qswitch per determinare la scomparsa della lentigo labiale. La lentigo labiale è comunque una formazione di esclusivo interesse estetico e può essere trattata senza problema alcuno.


Anche le efelidi, spesso presenti nelle regioni fotoesposte possono essere trattate efficacemente con una seduta. Fondamentale sarà però l'attenzione alle future esposizioni solari.

Con il laser q switch possono essere trattati anche i nevi la fine di scolorirne l'aspetto e quindi l'evidenza; tuttavia un tale trattamento deve essere eseguito solo su nevi sicuramente non a rischio di trasformazione quali i nevi dermici o tuberosi. In questo caso il laser q switch rappresenta l'unico strumento in grado di agire sulla componente pigmentaria profonda e diventa pertanto uno strumento insostituibile.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox