OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica | Rughe e invecchiamento. Come preparare il viso all'estate

Ringraziamo il Prof. Francesco Bruno, Dermatologo a Milano, Responsabile Nazionale Dipartimento Acne e Disordini delle Ghiandole Sebacee ISPLAD. Membro del Mediterranean Acne Board - www.francescobrunodermatologo.it

Rughe e invecchiamento. Come preparare il viso all'estate

"Per avere dei buoni risultati sulle rughe il primo step è rappresentato dal peeling"

Le rughe, l'invecchiamento della pelle, il sole, l'alimentazione e i segreti per mantenere giovane la pelle. E poi i trattamenti che la dermatologia plastica può offrire a chi vuole mantenere la pelle giovane, o vuole rimediare ai danni che il tempo, gli agenti atmosferici, il fumo, hanno causato alla pelle. Forse, come vedremo, in maniera non completamente irreversibile.

Ne abbiamo parlato con il Prof. Francesco Bruno, Dermatologo a Milano, Responsabile Nazionale Dipartimento Acne e Disordini delle Ghiandole Sebacee ISPLAD, Membro del Mediterranean Acne Board.

Il sole e l'avanzare dell'età non sono proprio i migliori amici della pelle del viso del collo e del decolté. Quali sono i suoi consigli per preparare la pelle del viso alla stagione più calda, e soprattutto all'esposizione ai raggi del sole?

Il nemico della pelle non è soltanto l'ultravioletto ma anche l'infrarosso. Quest'ultimo provoca calore, quindi vasodilatazione, ritardando tutti i processi di ossigenazione del microcircolo che nutre la pelle del viso.

Regole contro l'invecchiamento:

Proteggere la pelle del viso, applicando schermi solari 50, contro ultravioletti ed infrarossi.

Assumere integratori con betacarotene e polipodium leucotomos che schermano i raggi invecchianti (photoageing)

Non fumare!!! E' oramai dimostrato da una recente ricerca di scienziati finlandesi, che fumo ed ultravioletti aumentano l'azione di un'enzima, la metalloproteinasi che distrugge il collagene e l'elastina: il pavimento della nostra pelle.

Esistono degli alimenti contro l'invecchiamento?

Certamente sì.

Il breakfast anti-invecchiamento. La colazione intelligente

La colazione del mattino rappresenta una fonte di energia per l'organismo, ma è anche un concentrato di sostanze benefiche per il turgore e la luminosità della pelle, assolutamente naturali:
vitamine, enzimi, acidi grassi insaturi, principi attivi antiossidanti, sono tra gli "ingredienti" principali delle "ricette" vincenti contro l'invecchiamento.

Il microcircolo, vale a dire la rete dei piccoli vasi sanguigni che hanno il compito di portare sangue, e quindi ossigeno, ai tessuti deve funzionare al meglio. Solo in questo modo, intatti, si stringono e si dilatano regolarmente, favorendo il corretto flusso sanguigno e il fisiologico ricambio cellulare. Alterazioni del microcircolo sono all'origine delle rughe. Per migliorare il microcircolo si consigliano alimenti ricchi di flavonoidi, antocianosidi, vitamina C, presenti soprattutto nei frutti di bosco (mirtilli, ribes nero, lamponi, freschi o in confettura) che fanno parte degli alimenti tipici di un "breakfast intelligente".

Il ruolo della vitamina C

La carrellata sul breakfast continua con l'esame delle proprietà benefiche per la pelle di alcuni alimenti della colazione del mattino. Per prima la vitamina C nelle arance, mandarini, limone e pompelmo. Combatte i radicali liberi, migliora l'elasticità dei vasi sanguigni e la motilità dei capillari, di conseguenza è utilissima per il metabolismo cutaneo e il ricambio cellulare, regola la produzione di melanina ed è quindi indicata nel trattamento delle discromie cutanee (macchie scure e chiazze bianche).
Infine, stimola il sistema immunitario e aumenta le naturali difese dell'organismo. La vitamina C è presente nel kiwi, ricco anche di vitamine A ed E, con eccellenti proprietà lassative.

L'importanza della frutta

Si chiama bromelina l'ingrediente-base dell'ananas: è antiedemigeno, antinfiammatorio e si oppone alla ritenzione idrica presente, per esempio, nella cellulite. Betacarotene, precursore della vitamina A, nelle fragole, nel melone e nel mango. Il pigmento si stratifica nella cute e la protegge dai raggi ultravioletti. Vitamine A e C, antocianosidi e flavonoidi, ideali per la stimolazione del microcircolo, caratterizzano il mirtillo. Quanto alla mela, il frutto che ha ispirato il famoso detto "Una mela al giorno leva il medico di torno", è ricca di vitamine A e C, oligoelementi, sali minerali. Contiene anche la quercetina, che migliora l'assorbimento di ossigeno nell'organismo e stimola la capacità polmonare. Ha anche proprietà antiageing grazie a flavonoidi e polifenoli.

Se le rughe sono già presenti, quali i trattamenti più efficaci per cercare di eliminarle, e di attenuare quelle già esistenti?

Per avere dei buoni risultati sulle rughe il primo step è rappresentato dal peeling.
Contrariamente a quello che si pensa, si può fare un peeling durante la stagione primaverile ed estiva. Primo fra tutti il "SOFT PEELING" (Il "SOFT PEELING" è una creazione ed un'elaborazione originale del Prof. Bruno. L'autore concede la diffusione della notizia e della metodica ma deve essere sempre citata la fonte).

Dopo un'applicazione di un'esfoliante a base di ALFA-IDROSSI-ACIDI (AHA), si nutre la pelle del viso con un Mix di gel multivitaminico antiossidante (Vitamina E e C).

La pelle diventa morbida e vellutata (soft) perché le vitamine penetrano profondamente nella pelle precedentemente "screpolata" dal peeling chimico con gli AHA.

La pelle può esporsi al sole ed è preparata alla stagione estiva. Dopo il peeling, la paziente può truccarsi ed andare al lavoro. Ne vanno praticati uno alla settimana per almeno 6 volte.

Un rimedio da associare al peeling, anche nella stessa seduta, è il Picotage

Picotage e acido ialuronico: il rimedio contro l'invecchiamento della pelle. Che cos'è il Picotage?

Il termine Picotage viene dal francese e letteralmente significa pizzicotto. Si tratta di una tecnica che si applica a viso, collo e decolletè per migliorarne l'aspetto cutaneo, grazie a tante piccole punturine che iniettano l'acido ialuronico fluido nella pelle.

Quando sottoporsi al Picotage?

La tecnica del Picotage è indicata in tutti i casi di invecchiamento e fotoinvecchiamento della pelle. Le iniezioni di acido ialuronico agiscono stimolando i fibroblasti che riattivano la produzione di collagene ed elastina e riparano i danni del sole.

Le punture vengono effettuate molto superficialmente, perché è sullo strato più esterno della pelle che si trovano le cellule danneggiate a causa dell'esposizione solare. Ciò significa che non vengono raggiunte le terminazioni nervose dolorifiche e non si prova alcuna fastidiosa sensazione di dolore.

Meglio sottoporsi al Picotage, prima e dopo la stagione estiva (per limitare gli effetti negativi del sole) o quando ci si reca in montagna a sciare.

Caratteristiche della tecnica Picotage

  • È un trattamento non doloroso. Il microago utilizzato per le iniezioni di acido ialuronico da soltanto la sensazione di un pizzico.
  • Si pratica ogni 20 giorni, soprattutto nei periodi precedenti all'esposizione solare. Il Picotage provoca una fotoprotezione attiva.
  • Non ha alcun effetto indesiderato. L'acido ialuronico utilizzato è assorbibile e di tipo fluido, per cui non esiste alcuna controindicazione.

Per saperne di più, clicca sui seguenti link: Link1 - Link2

Qual è la differenza fra Picotage e Filler
Ambedue le metodiche utilizzano l'acido ialuronico. Come ho già detto, nel picotage si utilizza un acido ialuronico fluido che si inietta su tutto il viso con conseguente dei fibroblasti che producono il collagene e l'elastina.

Nel filler si usa un acido ialuronico più denso per riempire (to fill), le rughe più profonde. Questo tipo di acido ialuronico deve essere riassorbibile ed ha una durata di circa dei mesi.

Le due metodiche si possono associare in un'unica seduta

Cosa attendersi realisticamente dai trattamenti che ci ha descritto, in termini di risultati, e di durata dei risultati che si otterranno?

Coi peeling e il picotage la pelle del viso diventa più compatta, luminosa e le rughe superficiali si riducono notevolmente.

Col filler la ruga scompare completamente, immediatamente.

Cosa pensa della tossina botulinica (botox) per le rughe?

Sono assolutamente contrario! Il botox ha un'ottima azione terapeutica per l'iperidrosi, ma non per le rughe. In pratica paralizza i muscoli facciali delle rughe d'espressione. Non è vero che non presenta effetti collaterali e controindicazioni. Sono state descritte paralisi della palpebra (ptosi palpebrale), che anche se reversibili, possono procurare un grave disagio psicologico, oltre che funzionale.

Se i miei lettori hanno buona memoria, quando andava di moda il silicone per le labbra, mi sono sempre dichiarato contrario per il rischio di fibrosi (indurimento) irreversibile e ingravescente del labbro. Il tempo mi ha dato ragione e adesso nessuno farebbe il silicone nelle labbra. Metodica peraltro, oramai bandita dal Ministero della Salute.

È possibile dare un'idea, seppur vaga, dei costi relativi ai principali trattamenti che ci ha descritto?

Il soft peeling ha un costo di 200 euro a seduta
Il picotage ha un costo di 400 euro a seduta
Il filler da 500 a 600 euro a seduta

Cosa ci riserva la dermatologia del futuro prossimo? Di quali nuovi trattamenti parlate ai convegni di dermatologia plastica, e cosa possiamo attenderci dal futuro in termini di lotta all'invecchiamento della pelle?

Il futuro è già oramai il presente. L'uso del laser frazionato non ablativo, in associazione degli estratti di crescita piastrinici (PRP), rappresentano l'ultima frontiera contro l'invecchiamento.

Grazie

Ringraziamo il Prof. Francesco Bruno, Dermatologo a Milano, Responsabile Nazionale Dipartimento Acne e Disordini delle Ghiandole Sebacee ISPLAD. Membro del Mediterranean Acne Board
www.francescobrunodermatologo.it

A.C. per Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox