OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Disidratazione della pelle La disidratazione cutanea è una evenienza molto frequente soprattutto nel periodo invernale ed è legata alla alterazione della barriera cutanea, questa magica struttura della cute che ci protegge dagli insulti esterni.

La disidratazione si verifica non solo per la diminuzione della temperatura che provoca una riduzione dello strato lipidico ma anche per l'eccesso di temperatura negli ambienti chiusi delle nostre città che determina una perdita dell'acqua epidermica per evaporazione.

Questo spiega perchè in questa stagione sono frequenti dermatiti ortoergiche alle mani (soprattutto in soggetti che devono stare esposti alle basse temperature) ma anche eczemi da aumento della secchezza cutanea.

Infatti la alterazione della barriera cutanea - è ormai noto- è una predisposizione al successivo stato infiammatorio e alla formazioni di dermatiti pruriginose.

In questa stagione pertanto si accentuano gli eczemi su base costituzionale e compaiono i cosiddetti eczemi craquele dovuti all'aumento della xerosi cutanea.


un eczema craquele

Come curare queste manifestazioni?

Oltre alla protezione sia dal freddo che dal caldo eccessivo è necessario reintegrare la barriera cutanea con sostanze lipidiche il più possibile simili a quelle della cute; anche i prodotti idratanti devono essere di qualità elevata. I topici steroidei devono essere usati solo nelle fasi infiammatorie per periodi brevi.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox