OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Le cicatrici della varicella La varicella, questa malattia infettiva, altamente contagiosa, normale nell'età infantile e pericolosa nell'età adulta per le sue complicanze lascia spesso degli esiti permanenti che sono dovuti alla formazione di croste e che appaiono sul viso come fastidiose cicatrici.

Il trattamento di questi esiti cicatriziali è una condizione che va distinta dal trattamento degli esiti cicatriziali di acne in quanto queste lesioni sono in genere poco numerose e appartengono tutte alla categoria delle box scar superficiali.

Questo significa che un trattamento aggressivo sarà meglio sopportato in quanto avverrà in sedi localizzate e le possibilità di successo terapeutico (inteso nel senso del miglioramento, non nel senso della totale scomparsa) saranno sicuramente maggiori.

Il trattamento di elezione di queste lesioni è a nostro avviso la microdermoabrasione un a tecnica moderatamente invasiva in grado tramite appositi cristalli di abradere l'intera epidermide fino al derma superficiale.

Secondo studi supportati da autorevolissime riviste scientifiche la microdermoabrasione è in grado oltre alla capacità di livellare la cute anche di stimolare tramite complessi meccanismi biochimici,la produzione di collageno nuovo .la disposizione di queste cicatrici consente un trattamento aggressivo senza particolari problemi alla vita sociale ,bastando l'applicazione di un cerottino nella sede di intervento per 7 giorni, unicamente all'applicazione di creme cicatrizzanti adeguate.

Fondamentale è una adeguata preparazione con prodotti schiarenti e la adeguata protezione solare in modo da prevenire le iperpigmentazioni. in genere viene eseguito un ciclo di tre sedute a distanza di di circa un mese l'una dall'altra anche se una sola seduta basta per rendere la cicatrice più superficiale.

Questa tecnica che viene utilizzata oggi in campo prevalentemente cosmetico per favorire le penetrazione di sostanze attive tramite peeling più superficiali ,è in realtà in grado,se utilizzata da personale medico come strumento ablativo, di ottenere ottimi risultati con poco o nullo fastidio se impiegata in superfici ristrette.

Su superfici ampie come un intero viso possono insorgere problemi di compliance relativamente alla vita sociale,consigliando il passaggio a laser frazionati.


una cicatrice di varicella dopo due sedute di microdermoabrasione.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox