OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Capelli che si spezzano

Di fronte al problema della caduta dei capelli il dermatologo tradizionale cerca di individuare spesso le cause ricorrendo ai classici test (pull test, conta dei capelli) ed esaminando perciò il bulbo del capello stesso. Tuttavia spesso vengono ignorate le cause che, diversamente dai fattori interni, non provocano una caduta con alterazione del bulbo pilifero ma bensì una rottura del capello e quindi la formazione di capelli spezzati.

Il dermatologo plastico osserva da vicino queste situazioni per la sua maggiore sensibilità nei confronti dei problemi estetici , pur mantenendo fermo il criterio fondamentale del rigore scientifico.

A parte le cause intrinseche di capelli spezzati, che sono generalmente dovute ad anomalie genetiche, le cause estrinseche sono numerose e sono più o meno tutte riconducibili ad errori di manipolazione del capello.

Dal punto di vista morfologico queste anomalie si manifestano in spaccature in corrispondenza delle estremità, nella formazione di nodi, o nella formazione di bolle all'interno del fusto del pelo.

Una delle prime cause di formazione di "broken hairs" è costituita errori nella pettinatura del capello, quali quello di trattarlo quando è umido, o con pettini incongrui (il pettine ideale deve avere i denti larghi e arrotondati) o addirittura con spazzole. Anche il numero eccessivo degli shampoo,con conseguente frizione, può generale alterazioni quali quelle prime descritte. Un altra causa è costituita dalla asciugatura veloce del capello e dall'esposizione troppo intensa alle fonti di calore: questo genera delle bolle all'interno del fusto del pelo: i cosidetti "bubble hair."

Anche le acconciature dei capelli possono determinare alterazioni di questo tipo: i fermagli per un a coda di cavallo, i rollers, i bigodini caldi. Gli stessi processi di coloritura del capello, se non eseguiti correttamente, possono determinare la formazione di capelli spezzati

Il dermatologo plastico ha il compito di esaminare i capelli che il paziente perde nell'arco di 5-6 giorni, messi in buste separate, con le relative indicazione degli shampoo e dei trattamenti eseguiti. Tramite questo test (wash out) è possibile innanzitutto verificare se la caduta è normale (se inferiore a 100 capelli al giorno) e se i capelli presenti sono o no dotati di bulbo, orientandosi pertanto verso una valutazione medica o cosmetologica (ma pur sempre dermatologica) del problema.


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox