OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Dermatologia plastica

Novità in tema di acne Quali novità per l'acne, questa patologia tanto frequente nel sesso femminile e non solo in età adolescenziale? In un congresso dedicato all'acne svoltosi a Roma nell'Ottobre scorso se ne è parlato ampiamente.

Sono stati ribaditi concetti essenziali quali la complessità della patologia acneica legata ad una pluralità di fattori: l'aumentata produzione di sebo, il disturbo di cheratinizzazione dell'infundibolo della ghiandola sebacea (con conseguente formazione del comedone), la colonizzazzione batterica e in ultimo le reazioni immunologiche perifollicolari.

Fondamentale rimane l'approccio terapeutico di tipo ormonale che dovrà essere vagliato in sede interdisciplinare con particolare riguardo alla situazione metabolica (chi avrebbe mai pensato di curare l'acne con farmaci antidiabetici ?); il ruolo dell'alimentazione continua a non essere chiaro anche se recenti studi tendono a puntare il dito sui danni provocati da una alimentazione iperglucidica.

Dal punto di vista terapeutico le novità sono costituite dalle sempre più frequenti associazioni di sostanze antiacne unite in un solo prodotto allo scopo di intervenire contemporaneamente su più fattori causali, combinando dunque retinoide e benzoilperossido, antibiotico e benzoil perossido, retinoide e antibiotico. E' stata inoltre dimostrata l'utilità dei retinoidi nella prevenzione delle cicatrici post acneiche.

Controverso ancora il ruolo degli integratori x os; tuttavia non mancano i lavori scientifici atti a dimostrare l'utilità della lattoferrina (soprattutto in combinazione con i retinoidi) e la nicotinamide utilizzata sia per os che per uso topico. E' stata ribadita l'importanza della fotoprotezione nel periodo estivo sia per evitare i danni indotti sull'acne dalle radiazioni ultraviolette sia per evitare di sospendere i trattamenti (cosa che purtroppo succede!) nel periodo estivo.

Dibattuto il ruolo della terapia fotodinamica nell'acne; a causa dei suoi alti costi essa viene riservata ai pazienti che non rispondono ai trattamenti convenzionali; essa può essere eseguita tramite una molteplicità di apparecchi che emettono luce blu o luce rossa in abbinamento ad una sostanza fotosensibilizzante, l'acido aminolevulinico.

Interessantissima la novità riguardante la cosiddetta "acne inversa" la cosiddetta idrosadenite di cui abbiamo gia paralto su "Margherita.net" una patologia di difficile trattamento che sembra beneficiare dei nuovi farmaci biologici (infliximab).


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox