OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Chirurgia estetica | Ringiovanimento del volto

Ringiovanimento del volto

Intervista alla Dott.ssa Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Quali sono al momento, le tecniche, chirurgiche e non, più comuni ed efficaci quando si parla di ringiovanimento del volto? Innanzitutto bisogna distinguere quali possono essere le problematiche da trattare: in particolare bisogna distinguere tra i rilassamenti cutanei e l'invecchiamento (il cosiddetto fotoinvecchiamento) caratterizzato dalla comparsa di rughe, alterazioni del colore (macchiette diffuse), assottigliamento cutaneo e aspetto stanco e "ingrigito".

Nel primo caso la soluzione elettiva è data dal lifting (dell'intero volto o selettivo, solo palpebre, solo le sopracciglia, solo il collo o la parte centrale del volto - minilifting)

Nel secondo caso, invece le soluzioni più adatte a migliorare tutti questi aspetti con un solo tipo di trattamento sono i laser e la luce pulsata (la differenza tra laser e luce pulsata è che i primi sono caratterizzati dall'emissione di un fascio di luce ad un sola lunghezza d'onda, e in base alle caratteristiche della lunghezza d'onda prodotta hanno diverse modalità d'azione e quindi diversa indicazione, mentre la luce pulsata emette un fascio di luce comprendente diverse lunghezze d'onda, per cui riesce a soddisfare diverse indicazioni di trattamento).

Essi agiscono infatti, riducendo le macchie e le rughe, stimolando la produzione di collagene (aumento dello spessore e tono cutaneo) e donando un aspetto più sano e luminoso alla pelle del viso.

Ci può spiegare a grandi linee in che modo agiscono i laser quando vengono utilizzati per il ringiovanimento del volto? Nella loro azione si possono dividere essenzialmente in ablativi e non ablativi, i primi sono in grado di asportare lo strato superficiale della pelle (come in un peeling profondo), provocando un rinnovamento (e quindi un ringiovanimento) di tutta la cute, gli altri attraversano gli strati superficiali senza danneggiarli e vanno a colpire solo il pigmento e i capillari riducendone la visibilità. Entrambi durante la loro azione determinano una liberazione di calore a livello dermico che va a stimolare i fibroblasti portando nelle settimane e mesi successivi alla produzione di nuovo collagene.

Esistono vari tipi di laser, quali sono quelli più indicati nel ringiovanimento del volto? E quelli più nuovi su cui si sta puntando di più? I più indicati sono i laser frazionali e la luce pulsata, i più nuovi sono i frazionali, che sono anche i più efficaci. Hanno però lo svantaggio di richiedere un periodo di convalescenza (anche se di pochi giorni, dai 2 ai 5 in genere), mentre la luce pulsata permette di tornare immediatamente alle proprie attività

Quali i potenziali rischi, e i tempi di recupero, del laser nel ringiovanimento del volto? Con i laser frazionali sono stati pressoché aboliti tutti i rischi che si avevano con le vecchie metodiche. I tempi di recupero come abbiamo detto sono di pochi giorni.

Laser (o luce pulsata) e intervento chirurgico si escludono reciprocamente, oppure possono essere complementari per raggiungere il miglior risultato possibile? Sono assolutamente complementari in quanto vanno a trattare due diverse problematiche, da un lato il rilassamento cutaneo e dall'altro il fotoinvecchiamento. Quando presenti entrambi i problemi, l'abbinamento delle due metodiche può portare ad un risultato di complessivo ringiovanimento del volto veramente sorprendente.

Margherita.net

Si ringrazia la Dott.ssa Patrizia Gilardino
Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 1988, si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all'Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all'Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. È membro della Società italiana di Chirurgia estetica e plastica ricostruttiva, della Società di verifica e controllo di qualità, della Società americana di chirurgia plastica e della Società americana per la fototerapia dinamica. E-mail patriziagilardino@tin.it


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox