OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Chirurgia estetica | Impianti al seno

La prima visita dal chirurgo plastico
Intervista alla Dott.ssa Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Quando si decide di rivolgersi ad uno specialista per risolvere chirurgicamente un problema estetico. Come individuare il chirurgo plastico che fa al caso nostro, e come gestire il primo appuntamento? Come far capire le proprie - personali - esigenze? Abbiamo intervistato la D.ssa Patrizia Gilardino - chirurgo plastico - e le abbiamo chiesto alcuni consigli

Come si trova un chirurgo plastico? Se una ragazza ha un problema e vuole risolverlo chirurgicamente, da dove deve iniziare la propria ricerca?
Esistono diverse possibilità… chiedere ad amiche o conoscenti se conoscono un valido chirurgo plastico, oppure cercare su internet.. la cosa importante è comunque assicurarsi che si tratti di un/una professionista che abbia conseguito una specializzazione in chirurgia plastica, e/o sia socio della SICPRE (società italiana di Chirurgia estetica e plastica ricostruttiva) poiché si può ottenere di essere ammessi in tale società solo se si posseggono i necessari requisiti di competenza e serietà.

Come si può cercare di capire se il medico che abbiamo di fronte fa al caso nostro? Se è qualificato?
Innanzitutto conoscere almeno a grandi linee il suo curriculum lavorativo (specialità conseguita, iscrizione a società scientifiche, esperienza presso reparti di chirurgia plastica in Ospedali.) e in secondo luogo è importante il suo comportamento durante la prima visita: deve essere molto chiaro/a e dettagliato/a nel descrivere l'intervento che propone di eseguire, nonché le eventuali complicanze o i rischi connessi con quel tipo di intervento (ricordiamoci sempre che non esistono interventi senza rischi e che anche il miglior chirurgo plastico non può garantire al 100% il risultato o l'assenza di rischi e complicanze). Infine è anche importante che si instauri un buon "feeling" tra paziente e chirurgo, avere fiducia nel proprio chirurgo aiuta anche a superare più facilmente soprattutto il primo periodo che segue l'intervento. Il risultato definitivo dell'intervento, infatti, non si riesce ad apprezzare pienamente nel primo mese post-operatorio (talvolta anche più a lungo). In tale fase la fiducia nel proprio chirurgo aiuta a mantenere tranquillità e a non lasciarsi prendere dall'ansia..

È prassi normale incontrare più di uno specialista e poi fare la scelta?
Per alcuni pazienti sembra esserlo.. Io mi sentirei di sconsigliarlo. Meglio prenotare la prima visita essendosi già assicurati che si tratti di professionista qualificato/a ed effettuarne una seconda solo se durante la visita non si è instaurato un adeguato rapporto di fiducia medico/paziente.

Se una nostra amica si è trovata bene con un chirurgo plastico andrà sicuramente bene anche per noi?
Non necessariamente, anche se è già un buon punto di partenza. Dipende dal tipo di intervento che ha eseguito l'amica (alcuni interventi richiedono maggior esperienza e competenze di altri) e anche, come ho già detto, dal fatto che bisogna accettare che non è possibile avere una garanzia assoluta.

Esiste un rapporto diretto tra il costo di un intervento e la bravura del chirurgo? Per essere chiari: "costa molto più della media quindi è più bravo degli altri..." oppure ci sono altri fattori, a parte la bravura dello specialista, ad influenzare il prezzo di un intervento?
I fattori che influenzano il costo sono molteplici… costo della struttura in cui verrà eseguito, costo di eventuali presidi medici necessari (protesi ad esempio), costo degli specialisti che intervengono nell'intervento (anestesista, aiuto chirurgo..) e infine parcella del chirurgo (che può dipendere dalle spese che deve ammortizzare, o semplicemente dalla sua "onestà"). Pertanto direi che non è detto che il chirurgo più bravo sia anche il più caro… come sconsiglierei anche di scegliere il chirurgo in base al prezzo più basso…" per risparmiare"..

Il primo appuntamento. Bisogna andare preparati, con le idee già chiare, magari con esempi (delle foto) da mostrare allo specialista oppure bisogna lasciare che sia il chirurgo plastico a guidarci?
Posto che il risultato dell'intervento a cui ci sottoporremo non sarà mai uguale alla foto (perché diverso è il punto di partenza: l'anatomia originale si può migliorare, ma non stravolgere completamente), potrà essere utile soprattutto per far capire al chirurgo quali sono le nostre aspettative e sapere quindi se sono realistiche o irraggiungibili. In generale l'atteggiamento migliore è quello di lasciarsi guidare dal chirurgo, avendo come unica aspettativa quella di migliorare il nostro aspetto. La chirurgia plastica estetica infatti non serve a diventare un'altra persona, ma semplicemente ad armonizzare meglio le fattezze del nostro volto o del nostro corpo.

Margherita.net

Si ringrazia la Dott.ssa Patrizia Gilardino
Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 1988, si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all'Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all'Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. È membro della Società italiana di Chirurgia estetica e plastica ricostruttiva, della Società di verifica e controllo di qualità, della Società americana di chirurgia plastica e della Società americana per la fototerapia dinamica. E-mail patriziagilardino@tin.it


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox