OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Chirurgia estetica | La pelle dopo il rientro dalle vacanze

La pelle dopo il rientro dalle vacanze

Se non si prendono provvedimenti di volta in volta, sicuramente l'invecchiamento della pelle procede a passo più spedito rispetto a chi non si espone troppo al sole e utilizza protezioni adeguate.

A CURA DI MARGHERITA.NET



Intervista alla Dott.ssa Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Si rientra dalle vacanze, e si rientra dopo aver trascorso alcune settimane in condizioni non proprio ideali per la salute della pelle. Sarà il bisogno di sentirsi finalmente riscaldate e coccolate dal sole, o magari il desiderio di rientrare a casa sfoggiando una tintarella da fare invidia... fatto sta che esporsi al sole in maniera troppo diretta porta con sé delle conseguenze che la pelle a volte fatica a digerire. E stiamo usando un eufemismo.

Per quanto riguarda l'invecchiamento della pelle, che il sole accelera (per quanto riguarda gli altri rischi che si corrono esponendosi in maniera sconsiderata alle radiazioni solari vi rimandiamo ad altri articoli presenti all'interno della sezione donne e salute di Margherita.net), per fortuna è possibile fare qualcosa. In questa intervista la Dott.ssa Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ci spiega cosa si può fare per rallentare il processo di invecchiamento della pelle. Soprattutto in questo periodo.

Quali sono i segni permanenti più evidenti (parliamo delle conseguenze di tipo estetico) sulla pelle, derivanti da una eccessiva esposizione al sole?

Principalmente secchezza, rugosità fine e comparsa di macchie brune.

Si tratta davvero di segni permanenti, oppure la chirurgia estetica odierna è in grado di offrire soluzioni che quantomeno attenuino questi segni legati all'invecchiamento della pelle, accelerato dal 'troppo sole'?

Se non si prendono provvedimenti di volta in volta, sicuramente l'invecchiamento della pelle procede a passo più spedito rispetto a chi non si espone troppo al sole e utilizza protezioni adeguate. Attualmente esistono prodotti dermatologici e di medicina estetica in grado di far parzialmente regredire i danni prodotti dal sole

Quali i trattamenti più efficaci, per i problemi più frequentemente riscontrati nella sua pratica clinica?

Sicuramente i prodotti biorivitalizzanti iniettivi, che ristabiliscono la naturale idratazione e stimolano l'attività cellulare, i peeling superficiali e medi, che riducono le pigmentazioni anomale, esfoliano e stimolano, rinnovando lo strato cellulare danneggiato dal sole, e infine, per chi non ama i trattamenti più intensivi e preferisce una cura più soft e diluita nel tempo, ci sono alcuni programmi di creme, che aiutano a risanare la cute "maltrattata" dall'esposizione solare, e che devono essere prescritti in base alla tipologia della cute e del danno riscontrato.

Margherita.net

Si ringrazia la Dott.ssa Patrizia Gilardino
Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 1988, si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all'Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all'Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. È membro della Società italiana di Chirurgia estetica e plastica ricostruttiva, della Società di verifica e controllo di qualità, della Società americana di chirurgia plastica e della Società americana per la fototerapia dinamica. E-mail patriziagilardino@tin.it


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox