OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online
Margherita nei tuoi preferiti? Click!

Home | Donne e salute | Chirurgia estetica | Radiesse, filler di ultima generazione contro borse e occhiaie


Il chirurgo oculoplastico Francesco Bernardini

Il Radiesse: filler di ultima generazione contro borse e occhiaie

Intervista al Dott. Bernardini, chirurgo oculoplastico

Cerchi scuri attorno agli occhi, borse, accentuazione del solco delle lacrime: le occhiaie sono uno dei problemi estetici più frequenti in giovani ed anziani, ma anche uno dei più difficili da trattare in campo estetico per via della delicatezza della zona interessata. Una novità arriva dalla medicina estetica: si tratta del Radiesse, un filler di ultima generazione a base di idrossiapatite di calcio che è stato recentemente promosso per l'impiego su borse e occhiaie.

Abbiamo intervistato il Dott. Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico e autore di un articolo su questo filler di nuova generazione pubblicato sulla rivista scientifica Ophthalmic Plastic and Reconstructive Surgery Journal. Con il Dott. Bernardini, specialista dell'estetica dello sguardo, abbiamo parlato di come questo filler può aiutare a risolvere questo problema estetico, molto diffuso e spesso difficile da affrontare senza impegnativi interventi chirurgici.

Occhiaie, borse e valle delle lacrime. Tre problemi diversi che hanno cause diverse, o leggermente diverse. Può aiutarci a capire, sinteticamente, quali sono le cause di questi tre 'problemi' estetici?

Ci sono fattori costituzionali oppure legati all'invecchiamento. Nei giovani la pelle molto sottile delle palpebre può mostrare di più il colore scuro del muscolo sottostante (scuro), mentre nell'invecchiamento la 'erniazione' delle borse di grasso può essere prevalente. La causa specifica non è al momento chiaramente riconosciuta con certezza.

Il Radiesse viene proposto come la novità assoluta per risolvere tutti e tre i problemi che ci ha illustrato poco sopra. In cosa si differenzia rispetto alle altre soluzioni finora più usate in chirurgia estetica?

Intanto è un trattamento estetico, ossia non richiede chirurgia e può essere fatto in studio in tempi rapidi e con recuperi estremamente rapidi.

Si può ritornare al lavoro in giornata. Un materiale alternativo usato in precedenza per questa finalità è l'acido ialuronico, che pur trovando sempre le sue indicazioni, ha il rischio di accentuare lo scuro delle occhiaia per la sua trasparenza e può causare gonfiori prolungati per la sua capacità di richiamare liquidi (idrofilia). Il colore bianco del Radiesse permette di schiarire il colore scuro delle occhiaia e non essendo idrofilo non forma edemi prolungati, rendendo questo materiale particolarmente indicato per questa area.

Come si esegue la procedura?

La procedura va eseguita da iniettori con marcata esperienza nel trattamento della regione perioculare, come i chirurghi oculoplastici. La procedura si esegue in ambulatorio, è indolore ed ha una durata di circa 20 minuti. Il paziente può riassumere la sua attività sociale immediatamente con un minimo make-up.

Il trattamento va ripetuto? E se sì, con quale frequenza?

La durata del Radiesse è variabile ma prolungata rispetto all'acido ialuronico; nella maggior parte dei casi è indicato ripetere la procedura annualmente.

Ci sono effetti collaterali di cui il/la paziente dovrà tenere conto, e vi sono dei casi in cui è addirittura controindicato?

Minimi rischi di gonfiore, irritazione e 'sbiancamento' temporaneo della pelle nella zona del trattamento sono possibili. Tutti gli effetti collaterali finora visti si sono riassorbiti spontaneamente entro le 4-6 settimane.

Quali sono i costi di questo trattamento?

I costi sono variabili a seconda delle quantità di materiale, del tipo di trattamento e dalla entità del difetto e variano da 300 a 800 euro.

Alessio Cristianini per Margherita.net


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SEGUI MARGHERITA.NET

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS UOMINI
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui
Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox