OGGI È  
Donne, moda e tendenze capelli . Il sito delle donne online

Home | Donne e salute | Chirurgia estetica | Addominoplastica

Addominoplastica

"L'addominoplastica consiste nell'asportare la cute in eccesso e nel ricucire i muscoli sulla linea mediana verticalmente. Questo consente di avere di nuovo un addome piatto 'e teso' "

Intervista alla Dott.ssa Patrizia Gilardino Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Quali rimedi può offrire la chirurgia estetica a chi, dopo una gravidanza o un forte calo ponderale, si ritrova a confrontarsi con un addome 'problematico' e cioè pelle troppo abbondante, muscoli poco tonici, una forma tutt'altro che attraente?
Quando la cute addominale si rilassa eccessivamente e i muscoli si rilasciano (in realtà si allontanano tra di loro lasciando l'area centrale dell'addome ricoperta solo da una sottile fascia fibrosa), l'unico intervento risolutivo è l'addominoplastica.

In cosa consiste questo intervento?
Consiste nell'asportare la cute in eccesso e nel ricucire i muscoli sulla linea mediana verticalmente. Questo consente di avere di nuovo un addome "piatto e teso".

Ci sono dei possibili effetti indesiderati di cui bisogna tenere conto prima di decidere se sottoporsi a questo tipo di intervento?
L'inconveniente principale dell'intervento è dato dal fatto che lascia delle cicatrici, una più lunga, ma facilmente nascondibile dallo slip (tipo la cicatrice del taglio cesareo, ma un po' più lunga), e l'altra più piccola nascosta dentro l'ombelico.

Quale il decorso post-operatorio?
Quando si suturano i muscoli si determina una modica dolorabilità dell'area operata, facilmente controllabile dagli antidolorifici. Comunque dopo circa una settimana si è in grado di riprendere le usuali attività o anche un lavoro d'ufficio. Se invece si svolge un'attività più pesante si consiglia una convalescenza di circa 20 giorni.

Quali i costi?
A seconda del grado di rilassamento dell'addome l'intervento può interessare tutto l'addome o solo la parte inferiore (dall'ombelico in giù) per cui i costi variano dai 4000 ai 9000 euro.

Margherita.net

Si ringrazia la Dott.ssa Patrizia Gilardino
Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 1988, si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all'Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all'Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. È membro della Società italiana di Chirurgia estetica e plastica ricostruttiva, della Società di verifica e controllo di qualità, della Società americana di chirurgia plastica e della Società americana per la fototerapia dinamica. E-mail patriziagilardino@tin.it


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Teniamoci in contatto!
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net. Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

ADVERSUS
Moda uomo, modelle, stile e tendenze capelli uomo. Fai click qui, leggi ADVERSUS
Fai di Margherita.net la tua homepage. Basta fare click qui

Teniamoci in contatto! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di Margherita.net.
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox